Diretta/ Trento Varese (84-90) streaming tv video: vittoria in chiave salvezza

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Varese streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per il recupero della 13^ giornata nel campionato di basket Serie A1, in campo alla BLM Group Arena.

Trento basket riscaldamento web 2021 1 640x300
Diretta Trento Varese, basket Serie A1 recupero 13^ giornata (da facebook.com/AquilaBasketTN)

DIRETTA TRENTO VARESE (RISULTATO 84-90): FINISCE LA GARA

Si torna in campo per l’ultimo quarto del match tra Trento e Varese. Subito break Varese con Caruso e Keene e risultato sul 64-68. Reynolds risponde per il Trento. Arrivano poi punti di Sorokas e Flaccadori. Il Varese allunga con Keene, con 76-80! Saunders appoggia poi a canestro e accorcia 82-83. La tripla di Keene porta il Varese vicino alla vittoria con 82-88. Trento spreca in lunetta e Keene non perdona: finisce 84 a 90 la gara, fondamentale in ottica salvezza per il Varese!

DIRETTA TRENTO VARESE (RISULTATO 64-64): TERZO QUARTO

Ancora parità nella sfida tra Trento e Varese. Anche il terzo quarto del match valido per il recupero del 13° turno di Serie A1 finisce pari: 64 a 64. Anche il secondo quarto era terminato in parità assoluta, con un 42 a 42, dopo il 23-24 del primo quarto. Il terzo quarto comincia con un parziale da 6 a 0 di Trento, ma c’è subito il controbreak del Varese con il punteggio che recita 48 a 47. Nei minuti seguenti torna a segnare Flaccadori, mentre sul finale si vede anche Conti. Il quarto termina 64 a 64: a decidere il risultato sarà dunque l’ultima frazione di gara.

DIRETTA TRENTO VARESE (RISULTATO 42-42): SECONDO QUARTO

Inizio a gran ritmo sul piano offensivo da entrambe le parti nel secondo quarto della diretta di Trento Varese, con ottime soluzioni anche dalla lunga distanza. Permane l’equilibrio con Varese che riesce a trovare una buona circolazione di palla mentre Trento si affida soprattutto alle giocate di Saunders e Williams. Dall’altra parte è in particolare Beane a tenere attivo l’attacco di una Openjobmetis che recupera energie preziose dopo lo sprint effettuato per rimontare nel primo quarto, poi ci pensa Keane a mettere a segno una tripla importante. Trento ritrova sul parquet Flaccadori per il finale di quarto, ma è Reyes a prendere la scena. (agg. di Chiara Ferrara)

DIRETTA TRENTO VARESE (RISULTATO 23-24): PRIMO QUARTO

Primo quarto dai due volti nel corso della diretta Trento Varese: il risultato è di 23-24. La formazione di casa parte fortissimo, trascinata da un Diego Flaccadori in grande spolvero e capace di portarsi già in doppia cifra. La Dolomiti Energia riesce a toccare anche i 12 punti di vantaggio, ma non appena iniziano le rotazioni cambia completamente la faccia della partita. La panchina degli ospiti riesce a produrre ben 16 punti (nessuno per i padroni di casa) e opera il sorpasso. La difesa varesina lavora bene sotto canestro grazie a un ottimo Reyes e le percentuali al tiro di Trento si abbassano in maniera consistente.  (agg. di Chiara Ferrara)

DIRETTA TRENTO VARESE (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Eccoci alla palla a due di Trento Varese. Senza andare a scomodare il leggendario Manuel Raga, quando si parla di giocatori dell’America Latina che hanno vestito la canotta biancorossa, con riferimento ovviamente a Justin Reyes, vengono in mente due nomi. Il primo è quello di Daniel Santiago, che tra l’altro è portoricano anche se come naturalizzazione: è stato lui il centro titolare dell’ultimo scudetto varesino (1999), è rimasto nei cuori dei tifosi e ha giocato un’altra stagione sotto le Prealpi, poi lo abbiamo visto anche a Roma e in NBA (Phoenix). L’altro, più recente e senza quell’impatto, è stato il messicano Romel Beck: Varese lo aveva pescato nell’estate 2007 ma lo aveva firmato parecchio dopo per problemi di visto.

Tra prestazioni di talento puro e partite da assente ingiustificato, Beck non era riuscito a togliere Varese dall’ultimo posto in classifica (sarebbe arrivata la retrocessione) e la società a un certo punto aveva deciso di puntare sul grande ritorno di Delonte Holland, così che il messicano era stato spedito a Capo d’Orlando. Per lui comunque 12,3 punti nelle 19 partite in maglia biancorossa; ora la società prealpina spera che con Reyes la storia sia diversa soprattutto per il passo della squadra. Tutto pronto qui alla BLM Group Arena, dunque mettiamoci comodi e lasciamo parlare il parquet: la diretta di Trento Varese sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRENTO VARESE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Trento Varese, che nemmeno nel giorno del recupero viene trasmessa sui canali della nostra televisione. Ad ogni modo, il massimo campionato di basket da questa stagione è stato acquisito da Discovery Plus, che ne è broadcaster ufficiale: di conseguenza questa e tutte le altre gare saranno fornite agli abbonati (il servizio è a pagamento) in diretta streaming video, mentre sul sito www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

IL NUOVO ARRIVATO

Trento Varese dovrebbe rappresentare l’esordio del nuovo arrivato in casa Openjobmetis: Justin Reyes ha firmato per la società lombarda dopo la vittoria che la squadra ha ottenuto contro Venezia, ma poi il Covid ha fermato Reggio Emilia e così la prima del portoricano è stata rimandata. Reyes, guardia di 26 anni che può giocare anche come ala piccola, ha una carriera che si è sviluppata in America Latina: ci sono due apparizioni in G-League (57 partite totali), poi tanto Porto Rico con gli Indios Mayaguez prima di arrivare in Messico per giocare con i Capitanes, squadra della capitale.

Qui, Reyes ha tenuto una media di quasi 14 punti a partita, confermando quanto aveva fatto vedere nel campionato del suo Paese (13,3 punti); è un giocatore che sa utilizzare il tiro dal perimetro ma ama in particolar modo arrivare al ferro, da questo punto di vista allora ha soluzioni che possono essere simili a quelle di Anthony Beane pur avendo un fisico diverso. Per Varese si tratta di un altro arrivo in corsa dopo quelli di Marcus Keene e Siim-Sander Vene, che come sappiamo è un ritorno (per la terza volta alla Openjobmetis); vedremo dunque cosa succederà questa sera alla BLM Group Arena… (agg. di Claudio Franceschini)

CHI CORRE E CHI RALLENTA…

Trento Varese è in diretta dalla BLM Group Arena, alle ore 20:00 di venerdì 28 gennaio: la partita è valida per il recupero della 13^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022, ed è un match che soprattutto la Openjobmetis non può sbagliare. I biancorossi hanno comunque battuto Venezia, ma poi non hanno giocato contro Reggi Emilia: devono recuperare una partita, ma il problema è che 4/5 del quintetto titolare se ne sono andati, trovare l’amalgama giusto sarà un problema, manca ancora il nuovo centro e soprattutto Cremona e Fortitudo Bologna hanno iniziato a correre.

Totalmente diverso il discorso per Trento, che ha vinto anche il match di ritorno contro Napoli: la Dolomiti Energia è terza in classifica insieme a Trieste, risultato insperato e del tutto contrario rispetto al rendimento in Eurocup, e soprattutto dopo ben sei anni ha fatto ritorno nel tabellone della Final Eight di Coppa Italia. Non ci resta allora che valutare quello che succederà nell’imminente diretta di Trento Varese; mentre aspettiamo che si giochi, proviamo a fare qualche valutazione circa i temi principali che potrebbero emergere dalla serata della BLM Group Arena.

DIRETTA TRENTO VARESE: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Trento Varese è delicatissima per la Openjobmetis: come abbiamo ricordato la squadra, nel frattempo passata dall’esonerato Adriano Vertemati all’olandese Johan Roijakkers, ha fatto il colpo grosso battendo Venezia – con rimonta da -12 – ma resta ultima in classifica, perchè come detto Cremona ha pensato bene di risvegliarsi tutto d’un colpo e anche la Fortitudo ha saputo vincere alcune partite importanti, tra tutte proprio quella contro i prealpini. Il problema è che l’aria non è delle più buone: Egbunu, Jones e Kell hanno già salutato, Alessandro Gentile è stato addirittura cacciato dall’allenamento di martedì per scarso impegno.

Trento non si qualificava alla Coppa Italia da sei anni, lo ha fatto e adesso si gode il momento: se in Eurocup la Dolomiti Energia è sostanzialmente eliminata, in Serie A1 invece ha trovato presto il suo ritmo e ora potrebbe addirittura puntare al miglior piazzamento di sempre, approfittano della crisi o del passo lento di alcune rivali che si pensavano superiori e sfruttando il proprio valore del roster, che certamente è buono soprattutto in certe individualità. Un altro impegno casalingo per l’Aquila, dopo quello contro Napoli: una vittoria porterebbe Lele Molin ad avvicinare la Virtus Bologna e la seconda posizione in classifica, niente male davvero…





© RIPRODUZIONE RISERVATA