Diretta/ Trento Venezia (risultato finale 90-84 dts): Aquila, che rimonta!

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Venezia streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 25^ giornata nel campionato di basket Serie A1, squadre in campo alla BLM Group Arena.

De Raffaele Tonut De Nicolao Daye Venezia Twitter 2020 640x300
Diretta Venezia Treviso, basket Serie A1 29^ giornata (da Twitter @REYER1872)

DIRETTA TRENTO VENEZIA (RISULTATO FINALE 90-84 DTS)

Trento Venezia 90-84: il risultato finale della partita di Serie A di basket certifica un successo preziosissimo per l’Aquila nella corsa salvezza, mentre si complica quella al vertice per la Reyer. Si è ripartiti dopo l’intervallo con il punteggio di 42-52 in favore di Venezia, il terzo quarto però ha visto punteggi più contenuti, con le difese più efficaci e gli attacchi meno produttivi, soprattutto quello di Venezia, che per la prima volta ha concesso un parziale a Trento (19-17 nel terzo quarto). Di conseguenza, si è entrati nell’ultimo quarto con la Reyer avanti 61-69: un buon margine, ma che ancora non dava certezze agli uomini di coach Walter De Raffaele. Trento infatti cerca la rimonta, si avvicina e trova la parità a quota 78, che verrà confermata sulla sirena (80-80). Si va ai supplementari e qui continua il momento positivo di Trento, che va così a cogliere la vittoria con un bel +6. A livello individuale, nessun dubbio su Williams come migliore giocatore della Dolomiti Energia Trento grazie ai 33 punti messi a referto dal numero 22, mentre la Umana Reyer Venezia ha risposto con una prestazione più corale, nella quale comunque si possono evidenziare i 16 punti a testa per Tonut, Clark e Watt. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TRENTO VENEZIA (42-52): INTERVALLO

Trento Venezia 42-52: questo è il risultato all’intervallo della partita di Serie A di basket, sfida delicatissima in ottica salvezza per l’Aquila e per le ambizioni di alta classifica della Reyer. Il primo quarto aveva visto una partenza migliore da parte degli ospiti veneti, infatti al 10′ minuto il punteggio era di 20-25 in favore di Venezia, poi nel secondo parziale l’andamento della partita resta molto simile, anche se si segna leggermente di più. Di conseguenza, ecco il punteggio parziale di 22-27 sempre in favore di Venezia, altro +5 per la Reyer che porta il risultato all’intervallo sul già ricordato 42-52, dieci lunghezze in favore degli ospiti. A livello individuale dobbiamo invece evidenziare che per Trento spiccano i 18 punti di Williams e i 12 di Morgan, mentre Venezia ha distribuito maggiormente la propria produzione offensiva, con Clark comunque sugli scudi grazie a 14 punti al suo attivo. Ci sono però ancora ben 20 minuti da giocare: come finirà Trento Venezia? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TRENTO VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Venezia non sarà una di quelle che per questa 25^ giornata vengono trasmesse sui canali della nostra televisione; tuttavia sappiamo bene che i match di basket Serie A1 sono comunque fruibili dagli appassionati che vorranno sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, per la visione in diretta streaming video. Ricordiamo anche l’opportunità di consultare liberamente il sito ufficiale www.legabasket.it per tutte le informazioni utili sul torneo e il match, quindi il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale così come le statistiche di giocatori e squadre.

DIRETTA TRENTO VENEZIA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Trento Venezia. Abbiamo parlato in precedenza di come la Reyer abbia mantenuto la sua grande continuità dopo la finale scudetto del 2017; ebbene, l’Aquila ha invece cambiato pelle e il solo Toto Forray, veterano di mille battaglie, è rimasto a vestire la canotta della Dolomiti Energia rappresentando un punto di raccordo tra quelle due finali consecutive e il roster di oggi. Nel 2019 il ciclo straripante di Maurizio Buscaglia è terminato con la firma del coach per Reggio Emilia; Trento si è affidata alla gioventù di Nicola Brienza che, dopo la stagione cancellata dal Coronavirus, ha traghettato la squadra alla Top 16 di Eurocup ma ha pagato il passo lento in campionato, venendo esonerato a favore del suo assistente Lele Molin. Il quale ha combattuto con le unghie e con i denti in Europa ma ha mancato l’accesso ai playoff, perdendo la partita decisiva contro il Lokomotiv Kuban; in Serie A1 però ha timbrato vittorie di grande importanza, su tutte quella contro Milano, prima di cadere a Varese e tornare a preoccuparsi per la salvezza. Non ci resta quindi che metterci comodi, lasciare che a parlare sia il parquet della BLM Group Arena e gustarci appieno la diretta di Trento Venezia, finalmente la partita comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRENTO VENEZIA: LA FINALE

Aspettando la diretta di Trento Venezia, chiaramente è inevitabile concentrare la nostra attenzione sulla finale che queste due squadre hanno giocato nel 2017. Un ultimo atto inedito, che aveva del tutto cambiato le gerarchie del basket italiano: era il periodo in cui le due bolognesi arrancavano in LegaDue o comunque stavano ricostruendo, Treviso era fallita e provava a risalire la corrente, stesso discorso per Roma, la dominante Siena non c’era più e Milano era stata battuta in semifinale dalla sorprendente Aquila. Lo scudetto l’aveva vinto la Reyer, che poi si sarebbe ripetuta due anni più tardi; a tale proposito va detto che sono passati ora quattro anni e in casa lagunare è cambiato pochissimo, perché la società ha sposato un progetto volto alla continuità e il roster della squadra è rimasto praticamente immutato. Stesso allenatore, giocatori che sono rimasti in orogranata e le stesse ambizioni di sempre. Venezia rappresenta un caso più unico che raro nella pallacanestro moderna (almeno in Italia) e da questo punto di vista è pienamente accreditata a prendersi il titolo anche se deve accettare di partire alle spalle della concorrenza. Vedremo intanto come andranno le cose questa sera… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRENTO VENEZIA: OCCASIONE PER LA REYER

Trento Venezia, che sarà diretta dagli arbitri Lorenzo Baldini, Mark Bartoli e Gianluca Capotorto, va in scena alle ore 16:30 di sabato 3 aprile: è la partita che inaugura la 25^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2020-2021, che anticipa per la concomitanza con la Pasqua. Si incrociano le due squadre che hanno battuto l’Olimpia nelle ultime due trasferte della capolista; la differenza però sta nel fatto che la Dolomiti Energia, dopo aver schiantato Brescia, ha perso una partita importante a Varese tornando a rischiare in termini di retrocessione, mentre la Reyer prosegue nella sua grande corsa e adesso spera che le altre rallentino per andare a prendersi il fattore campo nel primo turno dei playoff.

Sarà comunque un match molto interessante, che richiama alla memoria la finale a sorpresa che le due squadre hanno giocato quattro anni fa; oggi chiaramente la Reyer è una corazzata del nostro campionato mentre l’Aquila ha attraversato periodo meno brillanti ma vuole tornare ad alti livelli. Vedremo quello che succederà nella diretta di Trento Venezia, aspettando che alla BLM Group Arena si giochi proviamo a valutare alcuni dei temi principali che sono legati a questa sfida.

DIRETTA TRENTO VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Trento Venezia rappresenta una bella occasione per la Reyer: la squadra che è ancora campione in carica a tutti gli effetti ha vinto 8 delle ultime 10 partite, facendo anche il colpo contro Milano e cambiando totalmente il suo campionato. Va ricordato infatti che prima di questa striscia il record per gli orogranata era 6-6, con tante difficoltà anche legate al focolaio di Coronavirus che, particolare non indifferente, è costato l’accesso ai playoff di Eurocup. Una volta recuperato tutto il roster, Walter De Raffaele ha ripreso la sua marcia: manca poco alla fine della regular season e Sassari ha giocato per esempio due partite in meno, ma ci sono ancora le possibilità di prendersi anche il secondo posto in classifica pur se per farlo bisognerà essere perfetti. Trento entra nella giornata con 16 punti: alle spalle ha solo Cantù ma ci sono ben quattro squadre alla stessa altezza, la corsa salvezza è entusiasmante ma complicata pur se bisogna dire che una di queste formazioni potrebbe anche, incredibilmente, entrare nella griglia dei playoff. Dunque, perché non quella di Lele Molin? Per farlo però bisognerà vincere al Taliercio, e non sarà affatto semplice…

© RIPRODUZIONE RISERVATA