Diretta/ Triestina Palermo (risultato finale 1-2): i rosanero sbancano il Nereo Rocco

- Maurizio Mastroluca

Diretta Triestina Palermo streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per i playoff di Serie C.

Triestina
Diretta Triestina Palermo, andata ottavi playoff Serie C (da facebook.com/triestina1918paginaufficiale)

PALERMO 2-1 TRIESTINA: ACCORCIA RAPISARDA

Termina 2-1 in favore del Palermo la sfida di andata del primo turno nazionale dei playoff di Serie C tra la Triestina ed i rosanero, giocata al Nereo Rocco di Trieste. Un primo tempo giocato ed interpretato meglio dalla squadra ospite, che nel finale della frazione di gioco trova 2 gol con Floriano: due azioni fotocopia, con Valente che scappa sulla fascia destra e taglia la difesa degli Alabardati con due cross bassi precisi. Il numero 7 poi fa il resto, bruciando in entrambe le occasioni la difesa e depositando alle spalle di Offredi. La retroguardia a 3 di Bucchi ha favorito gli inserimenti di Floriano e si è rivelato il punto debole.

Il secondo tempo recita tutt’altro copione, con la squadra di casa che prende in controllo il match e sfiora a più riprese il gol del 2-1. Il protagonista assoluto della ripresa è Rapisarda, che prima colpisce la traversa e successivamente impegna Massolo con un diagonale preciso. Al minuto 88 però, il numero 5 della formazione friulana non fallisce la sua terza occasione e di testa segna la rete che accorcia le distanze, riaprendo parzialmente la qualificazione. Al Barbera, però, i siciliani avranno a disposizione due risultati su tre per passare il turno. Serve un miracolo agli uomini di Bucchi. (Agg. Samir Bertolotto)

RAPISARDA SPINA NEL FIANCO DELLA DIFESA ROSANERO

Al 77′ Rapisarda impegna Massolo con un grande diagonale. Il suo destro non è abbastanza angolato per battere il portiere rosanero. Un minuto più tardi l’estremo difensore del Palermo si rende protagonista di un doppio prodigio, prima su Crimi e successivamente su Galazzi col piedone. Una Triestina che in questa ripresa meriterebbe il gol, ma che ha trovato di fronte un monumentale numero 12. I padroni di casa sono spinti dal calore di un pubblico meraviglioso, che continua a cantare ed incitare la squadra.

Il Palermo è in difficoltà ma resiste e mantiene un preziosissimo doppio vantaggio. I rosanero hanno anche sostituito l’uomo partita Floriano, ormai esausto, ed ora sono tutti rintanati nella propria metà campo. La squadra ospite difende con le unghie e con i denti lo 0-2, anche ricorrendo a perdite di tempo e falli per spezzare il ritmo del match. La posta in palio, come abbiamo già detto è altissima, e qualsiasi disattenzione potrebbe costare carissimo alle due formazioni. Ci attende un finale di gara incandescente, ricco di emozioni e tensione. (Agg. Samir Bertolotto)

LA TRIESTINA PARTE FORTE

Inizia il secondo tempo al Nereo Rocco, in occasione della gara d’andata del primo turno nazionale di questi playoff di Serie C. Ci si aspettava una forte reazione della Triestina dopo i due gol subiti nel finale della prima frazione di gioco e così è stato: Rapisarda, servito da Sarno con una giocata di classe, fa tremare la traversa scagliando una potente conclusione verso la porta difesa da Massolo. I padroni di casa sono tornati in campo con l’atteggiamento giusto e si son resi subito pericolosi, ma la fortuna questa volta non li ha assistiti.

Il Palermo prova a gestire il match, forte del doppio vantaggio, ma sa bene che una rete potrebbe riaprire all’improvviso la partita, cambiandone totalmente l’inerzia. Vedremo se mister Baldini saprà interpretare alla perfezione anche questa seconda frazione di gioco, dopo aver vinto la partita a scacchi contro Bucchi nel primo tempo. Gli Alabardati, invece, proveranno fino alla fine a regalare una rimonta al pubblico di casa, rimettendo in piedi il discorso qualificazione. (Agg. Samir Bertolotto)

FLORIANO COLPISCE DUE VOLTE

Dopo essere sbattuto per l’ennesima volta su un portentoso Offredi, il Palermo sblocca la gara e raddoppia negli ultimi minuti del primo tempo. Due azioni fotocopia colgono impreparata la retroguardia friulana e indirizzano la qualificazione in favore dei siciliani: Valente sfonda come un treno sulla fascia destra e taglia la difesa della Triestina come il burro con due traversoni bassi. Floriano entrambe le volte prende il tempo al diretto marcatore e sguscia alle spalle dell’uomo, trafiggendo l’estremo difensore.

Non funziona, dunque, la difesa a tre proposta da mister Bucchi. Gli Alabardati soffrono troppo il gioco sulle fasce dei rosanero e si dimostrano molto vulnerabili. Il vantaggio del Palermo è meritato, e mister Baldini sembra aver preparato alla perfezione il match. Prima delle due reti degli ospiti, Brunori ha spaventato la sua panchina per un presunto infortunio. Il bomber è però tornato in campo prontamente, allontanando ogni timore. Il numero 9, attaccante di proprietà della Juventus, non si è reso pericoloso in prima persona, ma ha costretto la difesa avversaria a giocare bassa, attirando su di sé tutta l’attenzione. (Agg. Samir Bertolotto)

ANCORA 0-0 TRA TRIESTINA E PALERMO

Ritmi bassi e squadre che si studiano quando siamo arrivati ormai al 30′ del primo tempo del match d’andata del primo turno nazionale dei Playoff di Serie C tra Triestina e Palermo. Le due formazioni non si sbilanciano e non danno vita ad una prima mezz’ora spettacolare, ma la tensione è tanta e si avverte in ogni pallone giocato dai 22 protagonisti in campo. L’unica occasione del match arriva al 17′ ed è di firma rosanero: Offredi si oppone due volte in pochi secondi ai tentativi ravvicinati di Valente e Luperini.

Il portiere dei friulani è molto reattivo e impedisce il vantaggio alla formazione siciliana. Non succede molto altro all’interno del match. La Triestina prova ad impostare e costruire un’azione ragionata, mentre il Palermo cerca spesso la soluzione in profondità sperando di innescare il suo bomber e calciatore di maggior spessore: Brunori, attaccante di proprietà della Juventus, autore di 25 reti fino a qui. Fino a qui, però, la difesa degli alabardati ha contenuto bene gli attacchi. (Agg. Samir Bertolotto)

INIZIATO IL MATCH TRA TRIESTINA E PALERMO

Triestina e Palermo si affrontano al Nereo Rocco in occasione della gara d’andata del primo turno nazionale dei Playoff di Serie C. Nessuna occasione da rete creata nei primi 5 minuti di gioco, soltanto due punizioni conquistate dalle due formazioni. I friulani potranno contare sul sostegno del proprio pubblico, mentre i rosanero dovranno contenere l’entusiasmo dei padroni di casa, provando gettare le basi per la qualificazione al prossimo turno, che si deciderà nel match del Barbera.

Occhi puntati su Brunori, che si è messo in mostra nella stagione regolare mettendo a segno ben 25 reti, 14 nelle ultime 15 partite giocate. I siciliani si aggrappano a lui per riconquistare la Serie B. La sfida di oggi è tra due vecchie conoscenze storiche della Serie A e del nostro calcio, due nobili decadute che meriterebbero palcoscenici più prestigiosi. Ci attende, dunque, una gara ricca di emozioni ed agonismo. La posta in palio è altissima e le due squadre hanno tutte le carte in regola per raggiungere l’obiettivo finale. (Agg. Samir Bertolotto)

DIRETTA TRIESTINA PALERMO (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Siamo finalmente al via della diretta di Triestina Palermo. Gli alabardati hanno battuto la Pro Patria per arrivare alla fase nazionale dei playoff, e nel finale di campionato sono stati bravi a risalire la corrente. Infatti a marzo la Triestina aveva perso quattro partite consecutive; sembrava in discussione la posizione nella griglia, ma poi nelle ultime cinque sono arrivate due vittorie ed altrettanti pareggi (poi il ko interno contro il Sudtirol, ininfluente) e va detto che in precedenza la squadra aveva anche vinto tre partite in serie, pur se al Nereo Rocco ha un passo rivedibile (27 punti e ben 6 sconfitte, con +1 di differenza reti).

Abbiamo già detto che il Palermo può mangiarsi le mani, almeno virtualmente: i rosanero nel girone C avrebbero potuto mettere pressione al Bari o comunque giocarsi anche la qualificazione diretta ai quarti di finale, ma hanno pareggiato delle partite contro squadre in lotta per la salvezza. Se non altro la vittoria del San Nicola all’ultima giornata ha evitato di scendere in campo già nei primi turni dei playoff; adesso chiaramente la squadra vuole sfruttare questo vantaggio, anche se sarà tutt’altro che facile. Intanto noi ci possiamo mettere comodi e lasciare che a parlare sia il terreno di gioco del Nereo Rocco: qui è davvero tutto pronto, dunque che prenda il via la diretta di Triestina Palermo! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRIESTINA PALERMO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

La diretta tv di Triestina Palermo di Serie C non sarà disponibile sui canali del satellite e del digitale terrestre. Sarà però possibile seguire l’incontro gratuitamente diretta streaming video su RaiPlay, tramite app o sul sito ufficiale dell’emittente. La gara sarà anche visibile, come di consueto bisognerà su Eleven Sport. La piattaforma digitale, ormai da anni, detiene i diritti di trasmissione di tutte le partite della terza serie italiana. Il portale garantisce la diretta Triestina Palermo in streaming video per gli abbonati al servizio. Bisogna disporre di un dispositivo mobile come smartphone, tablet o PC, oppure di una Smart Tv abilitata.

TRIESTINA PALERMO: I TESTA A TESTA

La diretta di Triestina Palermo ha tutto sommato una buona tradizione, ma è inevitabile notare che nel terzo millennio si sono giocate solo quattro partite; per trovare un precedente rispetto a questo contesto dobbiamo tornare almeno fino al 1986, ma nemmeno gli episodi più recenti sono troppo vicini perché stiamo parlando del biennio 2002-2004, un periodo nel quale Triestina e Palermo erano in Serie B. Il bilancio che ne ricaviamo è di due vittorie a testa, e a prendersi il successo è sempre stata la squadra di casa.

Le due partite del Nereo Rocco dunque le hanno vinte gli alabardati, la più recente nel gennaio di 18 anni fa grazie al gol messo a segno da Davide Moscardelli, contro il Palermo di Silvio Baldini (esonerato di lì a poco in favore di Francesco Guidolin) che era secondo in classifica e al termine della stagione avrebbe centrato la promozione in Serie A, inaugurando un grande periodo. Nel settembre 2002 invece la Triestina aveva vinto 2-1 al 94’: aveva deciso un gol di Mirco Gubellini, curiosamente gli alabardati avevano sbloccato il risultato dopo pochi secondi con Francesco Ciullo ed erano stati temporaneamente ripresi da Antonio Marasco. (agg. di Claudio Franceschini)

TRIESTINA PALERMO: ROSANERO FAVORITI

Triestina Palermo, sarà diretta dall’arbitro Matteo Gualtieri della sezione AIA di Asti. La gara in programma allo stadio Nereo Rocco di Trieste, domenica 8 maggio alle ore 17:30 è valida per l’andata del primo turno nazionale dei Playoff di Serie C. Gli Alabrdati arrivano al primo turno della fase Nazionale, dopo aver superato la Pro Patria in casa, vincendo con il punteggio di 2-1.

Il Palermo si presenta a questo doppio confronto da “testa di serie”, avendo chiuso la regular season del Girone C in terza posizione, alle spalle di Bari e Catanzaro. Per la compagine di Silvio Baldini si tratta quindi dell’esordio negli spareggi promozione. Nell’ultima partita disputata, risalente allo scorso 24 aprile, i siciliani hanno conquistato la terza posizione vincendo 0-2 in casa del già promosso Bari.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI TRIESTINA PALERMO

Andiamo a vedere le probabili formazioni della diretta Triestina Palermo, le quali scenderanno in campo nella gara valida per l’andata del primo turno nazionale dei Playoff di Serie C. L’allenatore di casa, Cristian Bucchi, dovrebbe schierare la sua squadra con il modulo 3-4-2-1. Questa la probabile formazione titolare della Triestina: Offredi; Rapisarda, Negro, Ligi; St. Clair, Visentin, Crimi, Lopez; Trotta, Procaccio; Gomez.

Silvio Baldini, tecnico del Palermo, dovrebbe proporre i suoi uomini con il modulo iniziale 4-2-3-1. Ecco la probabile formazione titolare dei siciliani, la quale dovrebbe scendere in campo dal primo minuto nella trasferta che giocherà a Trieste: Pelagotti; Accardi, Lancini, Marconi, Giron; De Rose, Dall’Oglio; Valente, Luperini, Floriano; Brunori.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico sulla diretta Triestina Palermo in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Si tratta di un pronostico incertissimo, con differenze davvero minime frase tre opzioni: il segno 2 è favorito di un soffio ed è quotato a 2,65, mentre poi si sale a 2,75 in caso di segno 1 e fino a 3,00 volte la posta in palio sul segno X in caso di pareggio, che sarebbe l’ipotesi più remunerativa.





© RIPRODUZIONE RISERVATA