DIRETTA/ Udinese Fiorentina (risultato finale 0-1): Montiel che gioia al 112′

- Fabio Belli

Diretta Udinese Fiorentina: risultato finale 0-1, Montiel decide la gara della viola al minuto 120 dopo essere entrato in campo da pochissimo.

Lasagna Udinese
Kevin Lasagna (LaPresse)

DIRETTA UDINESE FIORENTINA (0-1) MONTIEL CHE GIOIA AL 112′

Termina qui la diretta di Udinese Fiorentina col risultato finale di 0-1. Ci sono dovuti 120′ per decidere chi affronterà agli ottavi di finale della Coppa Italia l’Inter di Antonio Conte. È stata una gara piuttosto noiosa, con poche emozioni e nessun gol fino agli ultimi minuti dei tempi supplementari. A decidere la qualificazione è stato Montiel che è entrato in campo e dopo pochi giri di orologio ha regalato una grande gioia ai suoi e a mister Cesare Prandelli. Si tratta della prima vittoria per il nuovo tecnico, di ritorno, della squadra viola in grado di prenderla in mano e pronto a lottare per raggiungere risultati utili importanti. Di certo una vittoria come questa regala autoconsapevolezza e la voglia di provare l’impresa nel prossimo turno contro un avversario più forte ma che in turno secco si può superare. (agg. di Matteo Fantozzi)

ANCORA NIENTE GOL

Ancora niente gol nella diretta di Udinese Fiorentina che è sul risultato di 0-0 all’inizio dei tempi supplementari. Appena un anno fa, quando si potevano ancora riempire gli stadi e non sapevamo di andare incontro a una pandemia globale, questa sarebbe stata una partita di cui maledici l’acquisto del biglietto. Lenta e noiosa non ha regalato molte occasioni da una parte e dall’altra. Sicuramente nel primo tempo supplementare si è fatta sentire anche la stanchezza di due squadre che finora non hanno rischiato più di tanto. Nessuno ha prevalso e forse fino a questo momento nessuno merita il passaggio del turno in Coppa Italia. Le occasioni sono state una per parte con Vlahovic nel primo tempo e Pussetto nella ripresa dei tempi regolamentari. La sensazione è che la qualificazione si deciderà ai calci di rigore. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIA AI SUPPLEMENTARI

Partono i supplementari della diretta di Udinese Fiorentina che nei tempi regolamentari è terminata col risultato di 0-0. Negli ultimi minuti i friulani si sono divorati un gol che avrebbe permesso loro di passare agli ottavi di finale di Coppa Italia in una gara che ricordiamo si gioca a turno unico e che nel caso di ulteriore parità sarà decisa ai calci di rigore. Al minuto 90 De Paul è protagonista di un lancio veramente straordinario, Pussetto ha la palla giusta per sfondare la porta ma viene chiuso coi tempi giusti dall’ex Inter Biraghi che spazza via il pallone. Pronti via nei supplementari tra i viola non c’è più Vlahovic che si era divorato un gol clamoroso nel primo tempo, Cesare Prandelli ha deciso di inserire Patrick Cutrone per rendere più fisico il suo attacco. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHANCE MILENKOVIC

Pronti via nella ripresa della diretta di Udinese Fiorentina, ancora inchiodata sul risultato di 0-0, non ci sono sostituzioni. Le due compagini tornano sul rettangolo verde di gioco con gli stessi ventidue effettivi che avevano lasciato il campo alla fine del primo tempo. Pronti via ha una buona chance Forestieri che si libera in area di rigore e calcia di prima intenzione trovando pronto Terracciano a bloccare la palla a terra. Passa un minuto e Milenkovic si deve impegnare per dire di no a Amrabat. Al minuto 50 Pulgar dice di no a Deulofeu, chiudendolo coi tempi giusti. Al minuto 55 De Paul calcia da molto lontano servito dentro da Pereyra. La sfera termina fuori ma non di moltissimo. Al minuto 67 ha una chance colossale Milenkovic che sugli sviluppi di una punizione colpisce di testa, si supera Musso e gli dice di no addirittura bloccando la velenosa conclusione. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHE ERRORE VLAHOVIC

Siamo all’intervallo della diretta di Udinese Fiorentina col risultato che è ancora bloccato sullo 0-0. Al minuto 37 i viola si sono divorati una rete clamorosa. Vlahovic si è inserito in area di rigore con Bonifazi che commette un grande errore. L’attaccante è praticamente da solo davanti al portiere avversario Musso ma calcia malamente sopra la traversa, nonostante i suoi piedi siano raffinati il calciatore commette davvero un gravissimo errore. Subito dopo Bonifazi prova a reagire e colpisce sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma Terracciano è molto bravo. Al minuto 45 buon triangolo di Forestieri con un compagno, prova a colpire ma lo fa senza essere veramente pericoloso. La gara è ancora lunga e vedremo cosa accadrà nella ripresa quando sicuramente ci potrebbero essere dei cambi. Tra i padroni di casa attenzione a Okaka mentre dall’altro lato occhio a Cutrone. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHANCE AMRABAT

La diretta di Udinese Fiorentina è alla metà del primo tempo col risultato bloccato ancora sullo 0-0. Diamo uno sguardo, per partire, alle formazioni ufficiali: UDINESE (4-3-3) – Musso; Molina, Bonifazi, Nuytinck, Samir; Forestieri, De Paul, Makengo; Pereyra, Lasagna, Deulofeu. A disp.: Nicolas, Scuffet, Ouwejan, Okaka, Jajalo, Ter Avest, Larsen, Pussetto, Micin, Gonzalez, Becao, Palumbo. All.: Luca Gotti. FIORENTINA (4-3-1-2) – Terracciano; Caceres, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Valero, Pulgar, Amrabat; Castrovilli; Kouamé, Vlahovic. A disp.: Brancolini, Dragowski, Martinez Quarta, Duncan, Saponara, Lirola, Barreca, Montiel, Cutrone, Eysseric, Igor. All.: Claudio Cesare Prandelli. Pronti via Lasagna prova a infilarsi, con Milenkovic che però non lo fa scappare via. Lo stesso scontro si verifica al 16esimo con Deulofeu che riesce a calciare e Terracciano che gli dice di no. Al minuto 31 arriva la migliore occasione vista finora con Amrabat che calcia da fuori senza molta potenza, peccato che c’era Vlahovic che si infilava. (agg. di Matteo Fantozzi)

IN CAMPO!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta tra Udinese e Fiorentina: solo tra pochi minuti faranno il loro ingresso anche le formazioni del match e dunque è tempo ora di andare a ricordare brevemente come le due squadre sono approdate al questo quarto turno preliminare della Coppa Italia. Per la formazione friulana il cammino nell’edizione 2020-21 del torneo è cominciato solo al terzo turno, dove i bianconeri hanno agilmente superato col risultato di 3-1 il Vicenza e dunque ottenuto il pass di qualificazione. Per la Fiorentina un cammino simile: debuttato in Coppa Italia solo al terzo turno, la viola si è qualificata alla sfida di quest’oggi battendo per 2-1 il Padova in casa. Chissà ora quale delle due squadre darà seguito alla sua avventura in Coppa. Diamo la parola al campo! (agg Michela Colombo)

DIRETTA UDINESE FIORENTINA IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Udinese Fiorentina non sarà trasmessa sui canali in chiaro o a pagamento, né sul digitale terrestre né sul satellite; sarà però possibile visitare il sito Rai Play, in maniera completamente gratuita, per seguire la partita in diretta streaming video utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

ARBITRA MARCO SERRA

Quest’oggi la diretta di Udinese Fiorentina sarà affidata al fischietto della sezione aia di Torino Marco Serra, che pure per l’occasione si avvarrà della collaborazione degli assistenti Moro e Vono, come pure del quarto uomo Amabile. Volendo dunque fissare la nostra attenzione sul primo direttore di gara, apprendiamo subito che in stagione lo stesso fischietto piemontese ha già diretto tre incontri, di cui uno solo in occasione della Coppa Italia: il riferimento è dunque alla sfida Cittadella-Spezia, match dove l’arbitro ha pure deciso di tre ammonizioni. Volendo dunque ampliare la nostra analisi va ricordato che in carriera lo stesso Marco Serra non ha mai incontrato l’Udinese o la Fiorentina, benchè di entrare le società abbia seguito le formazioni primavera. (agg Michela Colombo)

UDINESE FIORENTINA: TESTA A TESTA

Lo storico di Udinese Fiorentina, diretta valida per il quarto turno della Coppa Italia 2020-21 ci appare ovviamente davvero ricco. Dati alla mano possiamo infatti ricordare che dal 1930 a oggi le due formazioni si sono scontrate a viso aperto in ben 100 occasioni, registrate tra primo e secondo campionato nazionale, come pure in Coppa Italia: il bilancio complessivo pii ben pesa a favore della Viola che nello scontro diretto ha ottenuto 50 successi, contro le 22 vittorie dei friulani. Vista l’occasione ci preme ricordare che in Coppa Italia Fiorentina e Udinese si sono affrontate in ben nove occasioni e anche qui il bilancio è in favore dei toscani, che hanno trovato ben sei vittorie, a fronte dei due soli successi dei bianconeri. Aggiungiamo alla nostra piccola analisi che l’ultimo precedente tra i due club in Coppa risale alle semifinali della stagione 2013-14 (passarono i toscani, poi sconfitti dal Napoli): in generale l’ultimo testa a testa tra i due club risale al 25 ottobre scorso, nella 5^ giornata della Serie A 2020-21, e qui furono i gigliati a vincere in casa per 3-2. (agg Michela Colombo)

UDINESE FIORENTINA: PRANDELLI VUOLE LA PRIMA VITTORIA!

Udinese Fiorentina, in diretta alle ore 17.30 dalla Dacia Arena è una delle partite in programma oggi, mercoledì 25 novembre 2020, per il quarto turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Al momento le due squadre sembrano avere altre priorità, considerando i risultati ottenuti in campionato, e l’appuntamento di Coppa non arriva nel migliore dei momenti. I friulani quantomeno sono riusciti a ottenere un’importante boccata d’ossigeno dall’ultima sofferta vittoria interna contro il Genoa, successo-thriller visto che i Grifoni si sono visti annullati in pieno recupero il gol del pari. L’arrivo di Cesare Prandelli non ha invece regalato la sperata scossa alla Fiorentina, che si è ritrovata sorpresa in casa dal Benevento e sempre più impelagata nei bassifondi della classifica della massima serie. La Coppa per entrambe le formazioni può essere una buona opportunità per nobilitare la stagione, ma l’impressione è che gli allenatori si affideranno alle seconde linee sperando di trovare immediato riscatto nel weekend in campionato.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE FIORENTINA

Le probabili formazioni di Udinese Fiorentina, sfida che andrà in scena presso la Dacia Arena. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Luca Gotti con un 3-5-2Scuffet; Becao, De Maio, Bonifazi; Ter Avest, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Nestorovski, Forestieri. Gli ospiti guidati in panchina da Cesare Prandelli schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-3-3 come modulo di partenza: Terracciano; Lirola, Milenkovic, Martínez Quarta, Biraghi; Amrabat, Pulgar, Castrovilli; Callejón, Cutrone, Saponara.

PRONOSTICO E QUOTE

Concentriamoci infine riguardo al pronostico su Udinese Fiorentina secondo le quote fornite dall’agenzia Snai. I padroni di casa friulani partono lievemente favoriti e di conseguenza il segno 1 è quotato a 2.55, mentre poi si sale a quota 3.60 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e fino a 2.50 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di un’affermazione esterna della formazione viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA