Diretta/ Udinese Vicenza (risultato finale 3-1): Friulani ok, inutile la rete di Gori

- Fabio Belli

Diretta Udinese Vicenza streaming video tv del match valevole per il terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

udinese lasagna lapresse 2020 640x300
Pronostici Serie A - Kevin Lasagna (LaPresse)

DIRETTA UDINESE VICENZA (RISULTATO 3-1): TRIPLICE FISCHIO

Alla Dacia Arena l’Udinese batte il Vicenza con un netto 3 a 1. Nel primo tempo i padroni di casa cominciano bene l’incontro ma passano in vantaggio soltanto al 21′ grazie alla rete messa a segno da Forestieri. Nel secondo tempo il copione non cambia ed i friulani di mister Gotti insistono trovando il gol del raddoppio al 60′ per merito dell’ex milanista Deulofeu per poi chiudere virtualmente i conti già al 64′ grazie alla nuova marcatura di Pussetto. Nell’ultima parte della sfida i biancorossi trovano maggior spazio per manovrare e tentare di riaprire il match ma le loro speranze non vanno oltre alla rete siglata da Gori all’88’. Il successo ottenuto quest’oggi consente all’Udinese di qualificarsi al turno successivo della Coppa Italia 2020/2021 mentre il Vicenza viene eliminato dalla competizione. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA UDINESE VICENZA IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Udinese Vicenza non sarà trasmessa da nessun canale televisivo in chiaro o satellitare, neanche da parte della Rai, che detiene i diritti televisivi della Coppa Italia. Ci sarà comunque la possibilità di seguire aggiornamenti in tempo reale dai profili social dei due club, su piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Udinese e Vicenza è cambiato ed è adesso di 3 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Jallow al posto di Longo tra le fila dei biancorossi, i padroni di casa cominciano bene la ripresa provando a segnare con Deulofeu al 52′ e con Nestorovski al 53′, trovando in entrambi i casi la risposta efficace dell’estremo difensore Perina. Al 60′ ci prova quindi proprio lo stesso Deulofeu a raddoppiare per i bianconeri ed è poi Pussetto a siglare il tris che chiude virtualmente i conti già al 64′, ispirato da De Paul. Le cose si fanno decisamente complicate ora per il Vicenza, chiamato a rimontare ben tre gol di scarto in poco meno di mezz’ora di gioco per poter sperare di continuare la sua avventura in Coppa Italia nel prosieguo della stagione in corso. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Udinese e Vicenza sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. I minuti scorrono sul cronometro ed i bianconeri crescono fino a spezzare l’equilibrio iniziale per merito della rete messa a segno intorno al 21′ da Forestieri, già pericoloso poco prima e bravo ad insaccare risolvendo la situazione. I friulani insistono sfiorando il gol del possibile raddoppio con l’ex milanista Deulofeu sia al 26′ che al 27′, con l’estremo difensore Perina a deviare in calcio d’angolo sulla seconda occasione. Nell’ultima parte del primo tempo sono però i biancorossi ad affacciarsi pericolosamente in zona offensiva tramite gli spunti di Barlocco verso il 42′, sparando a lato dello specchio della porta, e nel recupero al 45’+1′ di Giacomelli, pure lui impreciso non riuscendo ad approfittare di un pallone perso malamente dall’Udinese. Fino a questo momento il direttore di gara Antonio Rapuano, proveniente dalla sezione di Rimini, ha ammonito soltanto Barlocco tra i calciatori del tecnico Di Carlo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Friuli-Venezia Giulia la partita tra Udinese e Vicenza è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due squadre non sembrano volere premere particolarmente il piede sull’acceleratore, preferendo studiarsi a vicenda senza nemmeno cercare immediatamente il varco giusto per portarsi in vantaggio. I padroni di casa guidati da mister Gotti tentano di farsi vedere al 10′ con De Paul, sebbene la sua conclusioni finisca ampiamente fuori dallo specchio della porta avversaria, e gli ospiti guidati da mister Di Carlo replicano verso il 15′ con Guerra, trovando l’opposizione del difensore Bonifazi. Ecco le formazioni ufficiali: UDINESE (4-3-3) – Scuffet; Stryger, Bonifazi, Samir, Zeegelaar; Forestieri, De Paul, Makengo; Pussetto, Nestorovski, Deulofeu. A disp.: Gasparini, Nicolas, Ouwejan, Lasagna, Molina, Ter Avest, Arslan, Cristo, Pereyra, Becao, De Maio, Coulibaly. All.: Gotti. VICENZA (4-4-2) – Perina; Zonta, Bizzotto, Pasini, Barlocco; Vandeputte, Da Riva, Cinelli, Giacomelli; Longo, Guerra. A disp.: Grandi, Gerardi, Gori, Tronchin, Padella, Beruatto, Rigoni, Fantoni, Jallow. All.: Di Carlo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Udinese Vicenza, big match per la Coppa Italia: prima di dare la parola al campo andiamo però a vedere come si sono comportati i due club nella precedente edizione della manifestazione. Andando con la memoria alla Coppa Italia 2019-20, ricordiamo che allora l’Udinese ebbe accesso al tabellone solo nel terzo turno, dove subito ebbe la meglio sul Sudtirol, per 3-1. Nella fase successiva i bianconeri batterono anche il Bologna con un ampio 4-0, ma agli ottavi ebbero ad arrendersi con la Juventus, vincente per 4-0. Per il Vicenza invece si ricorda il debutto al primo turno della manifestazione, ma i veneti furono subito sconfitti per 3-2 dalla reggina. Ma chissà che cosa potrebbero fare quest’anno: diamo la parola al campo per scoprilo! (agg Michela Colombo)

UDINESE VICENZA: I TESTA A TESTA

Avvicinandoci a grandi passi alla diretta di Udinese Vicenza, ci pare senza dubbio importante ora dare un occhio anche allo storico che interessa i due club, oggi in campo per il 3^ turno della Coppa Italia. I dati, per fortuna, sono davvero ricchi: dal 1936 a oggi infatti le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in ben 34 occasioni ufficiali, queste segnate tra primo e secondo campionato nazionale, come pure in Coppa Italia (4 precedenti, di cui due successi dei bianconeri e un pari). Il bilancio complessivo dunque ci racconta oggi di 14 successi dell’Udinese e solo otto vittorie del Vicenza, con anche 12 pareggi. Va dunque aggiungo alla nostra piccola analisi che l’ultimo testa a testa segnato tra Udinese e Vicenza è purtroppo un po’ datato e risale all’edizione 2000-01 della Serie A: nel doppio confronto ricordiamo il successo in trasferta dei bianconeri all’andata e la vittoria del club biancorosso al ritorno. (agg Michela Colombo)

UDINESE VICENZA: E’ DERBY DEL NORD EST!

Udinese Vicenza, diretta dal signor Rapuano di Rimini, mercoledì 28 ottobre 2020 alle ore 18.00, sarà una sfida valevole per il terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Derby del NordEst con entrambe le formazioni in una situazione delicata, l’Udinese perdendo a Firenze ha incasellato la quarta sconfitta negli ultimi cinque impegni di campionato disputati. Il Vicenza in Serie B non ha invece ancora trovato la prima vittoria, perdendo 3-2 una combattuta sfida in casa della Spal. Urge una scossa e di questo potrebbe risentire anche la Coppa, con scelte che potrebbero privilegiare come turn over il campionato. Ci potrebbe dunque essere spazio per molte seconde linee, anche se sicuramente per i friulani c’è da scongiurare l’ipotesi di un’eliminazione in Coppa Italia per mano di una squadra che milita in Serie B, eventuale ko che renderebbe sicuramente più delicata la posizione del tecnico Gotti, più di quanto un’eliminazione del Vicenza inciderebbe sulle sorti di Di Carlo.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE VICENZA

Le probabili formazioni di Udinese Vicenza, sfida che andrà in scena presso la Dacia Arena. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Luca Gotti con un 3-5-2: Nicolas; Becao, De Maio, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Pereyra, Ouwejan; Lasagna, Okaka. Gli ospiti guidati in panchina da Mimmo Di Carlo schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-4-2 come modulo di partenza: Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Beruatto; Nalini, Pontisso, Cinelli, Dalmonte; Gori, Meggiorini.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Coppa Italia tra Udinese e Vicenza queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 1.33, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 5.50 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 7.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA