DIRETTA/ Uganda Egitto (risultato 0-2) streaming DAZN: a braccetto agli ottavi

- Fabio Belli

Diretta Uganda Egitto. Streaming video DAZN: quote e risultato live del match dell’ultima giornata della fase a gironi di Coppa d’Africa.

Mahmoud Trezeguet Egitto lapresse 2019
Video Egitto DR Congo, Coppa d’Africa 2019 gruppo A (Foto LaPresse)

DIRETTA UGANDA EGITTO (0-2 FINALE): A BRACCETTO AGLI OTTAVI

Si è chiusa sullo 0-2 la sfida tra Uganda ed Egitto al Cairo International Stadium. Entrambe le Nazionali accedono comunque agli ottavi di finale di Coppa d’Africa. L’Egitto lo fa a punteggio pieno, con 3 vittorie su 3 nel girone eliminatorio ed avendo ancora la porta imbattuta, un ottimo biglietto da visita per la Nazionale che sta ospitando la competizione. L’Uganda grazie alla vittoria della Repubblica Democratica del Congo sullo Zimbabwe mantiene comunque il secondo posto ed è qualificata direttamente tra le prime 16 della Coppa d’Africa, senza passare per i ripescaggi. Finale di partita con l’Egitto che ha pensato sostanzialmente a mantenere il doppio vantaggio e l’Uganda che si è resa pericolosa solo con una rasoiata di Okwi, che poteva riaprire il match a un quarto d’ora dal novantesimo ma si è spenta invece di poco a lato. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO DAZN, QUOTE E RISULTATO LIVE

Segnaliamo che la partita Uganda-Egitto non sarà visibile in diretta tv in chiaro o sul satellite, ma ci sarà la possibilità di vedere in esclusiva la diretta streaming video via internet dell’incontro, collegandosi tramite smart tv o pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone, per tutti gli abbonati alla piattaforma DAZN.

GLI EGIZIANI GESTISCONO

Secondo tempo vivace, ma l’Egitto mantiene il vantaggio per 2-0 sull’Uganda al Cairo International Stadium. Al 7′ grande occasione per il tris egiziano con Mohamed Salah che si fa respingere però la conclusione a tu per tu col portiere ugandese Onyango. Al 9′ risponde l’Uganda, pericolosa col solito Farouk Miya che si fa rivedere in avanti al 13′ con una punizione che finisce alta sfiorando la traversa. Al 14′ viene ammonito Allan Kyambadde nell’Uganda, che va vicina al quarto d’ora a riaprire la partita con Khalid Aucho, che trova però la pronta parata dell’ottimo El Shenawy. Al 16′ ammonizione anche nell’Egitto, per l’autore del secondo gol Ahmed El Mohamady. Subito dopo cambio egiziano con Tarek Hamed che lascia spazio a Mohamed Elneny. (agg. di Fabio Belli)

MICIDIALE UNO-DUE!

Micidiale uno-due dell’Egitto contro l’Uganda al Cairo International Stadium, in una partita che era iniziata in maniera equilibrata. Al 35′ ancora l’Uganda aveva sfiorato il vantaggio con una gran botta di Lumala Abdu, ma subito dopo, al 36′, l’Egitto ha trovato l’episodio in grado di cambiare l’inerzia della partita con un micidiale calcio di punizione di Momo Salah, che non ha lasciato scampo al portiere ugandese Onyango, che al 38′ deve superarsi su una conclusione di Trezeguet. L’Uganda ha accusato il colpo e l’Egitto accelera a caccia del raddoppio già prima dell’intervallo. Missione che si compie dopo che El Shenawy evita il pareggio ugandese su una girata di Abdu che sembrava a botta sicura. Al 46′ però El Mohamady si inserisce bene nell’area avversaria e permette all’Egitto di chiudere il primo tempo in vantaggio 0-2 sull’Uganda. (agg. di Fabio Belli)

MIYA VICINO AL VANTAGGIO

A metà primo tempo ancora 0-0 nel match di Coppa d’Africa tra Uganda e Egitto. Il portiere dei padroni di casa, El Shenawy, è stato subito messo a dura prova da Miya al 7′, con l’ugandese che ha sfiorato il vantaggio con una conclusione che è stata però respinta prontamente dall’estremo difensore di casa. La sfida si ripete al 14′, ancora una volta Miya sceglie la soluzione di potenza, ma la traiettoria stavolta è più centrale e la parata di El Shenawy più agevole. Tanti colpi proibiti in un match estremamente fisico in questa prima fase: ne fa le spese  Ahmed Hassan nell’Egitto, costretto alla sostituzione al 25′ con Marwan Mohsen che entra al suo posto. Risultato ancora a reti bianche al Cairo International Stadium. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Si accende la diretta di Uganda Egitto, e l’attesa è grande intorno a questo match, di cui tra poco faranno capolino anche le formazioni ufficiali. Come abbiamo ripetuto più volte, i faraoni sono i grandi favoriti in questa edizione della Coppa d’Africa 2019 e pure anche oggi potrebbero fare fatica visto il grande rilancio dell’Uganda: non scordiamo infatti che le Gru vantano un record di imbattibilità di sei partite e in queste, in ben 4 occasioni non ha subito gol. In attacco poi l’Uganda può farsi valere anche grazie a Emmanuel Okwi, che ha segnato due volte in questo avvio della competizione africana e inoltre ha già avuto modo di bar male ai faraoni, nell’ultimo precedente segnato nel 2017 (ultima vittoria della nazionale ugandese contro l’Egitto tra l’altro). In ogni caso ci attende un match davvero intenso: diamo la parola al campo! (agg Michela Colombo)

UGANDA EGITTO: LA REGINA E L’OUTSIDER

Uganda Egitto si gioca tra poco: l’Egitto è la formazione regina della Coppa d’Africa, quella che vanta più vittorie nella storia della competizione, ben 7. L’Uganda invece vanta come massimo risultato nella competizione una finalissima disputata nel 1978 e persa contro i padroni di casa del Ghana, che si imposero con il punteggio di 2-0. L’Egitto ha vinto la prima edizione in assoluto della Coppa d’Africa, battendo 400 in finale l’Etiopia in Sudan, facendo il bis nel 1959 partecipando come Repubblica Araba Unita. Il tris arrivò nel 1986 in un’emozionante finale vinta ai rigori 5-4 contro il Camerun in un’edizione disputata in casa. Nel 1998 l’Egitto vinse in Burkina Faso battendo 2-0 il Sudafrica in finale. E poi la tripletta del 2006, 2008 e 2010 con le ultime tre finali vinte. In casa contro la Costa d’Avorio, 4-2 ai rigori. In Ghana contro il Camerun, 1-0, punteggio poi replicato proprio contro il Ghana nella finale del 2010 in Angola. L’Egitto è stato finalista anche nell’ultima edizione nel Gabon, sconfitto però 2-1 dal Camerun. (agg. Di Fabio Belli)

UGANDA EGITTO: I PRECEDENTI

Uganda ed Egitto si sono affrontate per l’ultima volta il 5 settembre del 2017, in un match valevole per le qualificazioni ai Mondiali in Russia del 2018. I Faraoni ebbero la meglio di misura, 1-0 con un gol in apertura di match di Momo Salah, all’Alexandria Stadium di Alessandria d’Egitto. Il match d’andata di quella fase di qualificazione fu invece l’Uganda ad aggiudicarselo tra le mura amiche, il 31 agosto 2017 al Nelson Mandela National Stadium di Kampala, 1-0 con gol decisivo di Okwi. Da segnalare che dal 1962 ad oggi Uganda ed Egitto si sono affrontate per undici volte in incontri ufficiali e quella è stata l’unica occasione in cui gli egiziani non hanno vinto, facendo bottino pieno in tutte le altre dieci occasioni, segnando dunque una tradizione particolarmente negativa per l’Uganda nei match contro l’Egitto. (agg. Di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Uganda-Egitto, in diretta dal Cairo International Stadium de Il Cairo, si gioca questa sera domenica 30 giugno alle ore 21.00. Sarà una sfida valevole come match dell’ultima giornata della fase a gironi della Coppa d’Africa 2019. Sarà di fatto uno scontro per il primo posto, con l’Uganda a quota 4 punti nel girone A e l’Egitto a punteggio pieno a 6. I Faraoni, padroni di casa della competizione, hanno già ottenuto la qualificazione anticipata agli ottavi di finale. L’Uganda ha stupito positivamente e si gioca il passaggio al prossimo turno ma con una consapevolezza che anche una sconfitta potrebbe essere sufficiente per il secondo posto o, quantomeno, per il ripescaggio tra le migliori terze.

PROBABILI FORMAZIONI UGANDA EGITTO

Vediamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni di Uganda-Egitto, in diretta dal Cairo International Stadium de Il Cairo, domenica 30 giugno alle ore 21.00Uganda schierata presumibilmente con questo undici titolare col 4-4-2: Onyango; Mugabi, Mukiibi, Walusimbi, Wasswa; Aucho, Miya, Lumala, Azira; Okwi, Kaddu. Egitto che risponderà con un 4-2-3-1: El Shenawy; Elmohamady, Hegazy, Alaa, Ashraf; Elneny, Hamed; Salah, Elsaid, Trezeguet; Mohsen.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Egitto favorito per la vittoria contro l’Uganda. Quota per il segno 1 fissata a 3.70 da Bet365, quota per il segno X offerta a 3.10 da William Hill, mentre la quota per il segno 2 viene proposta a 2.10 da Snai. Le quote per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita vengono fissate a 2.38 per quanto riguarda l’over 2.5 e a 1.58 per quanto riguarda l’under 2.5 da Bwin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA