Diretta/ Unics Kazan Venezia (risultato finale 90-87): lagunari ko, ma…

- Mauro Mantegazza

Diretta Unics Kazan Venezia streaming video tv: risultato finale 90-87, lagunari ko ma non senza lottare contro un avversario davvero molto forte.

Milano Venezia basket
Diretta Unics Kazan Venezia (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA UNICS KAZAN VENEZIA (90-87) LAGUNARI KO, MA…

La diretta di Unics Kazan Venezia termina qui col risultato finale di 90-87. I lagunari escono sconfitti dalla gara, ma giocando alla pari contro un avversario davvero molto forte. Nel primo quarto aveva avuto la meglio l’equilibrio con un parziale di 21-19 che aveva fatto capire di che pasta era fatta questa partita. Gli ospiti però erano riusciti a ribaltare le carte in tavola alla fine del secondo quarto vinto 30-19 e che aveva permesso un sorpasso importante. Sorpasso che però è stato reso vano da un terzo quarto molto complicato e che ha visto i padroni di casa affondare gli ospiti con un pesantissimo 29-17. Il quarto finale è terminato col risultato di 21-21 e ha permesso alla gara di chiudersi con una vittoria molto importante per i russi ma anche consapevolezza di forza del Venezia. (agg. di Matteo Fantozzi)

PUNTO SU PUNTO

La diretta di Unics Kazan Venezia va avanti punto su punto, arrivati al quarto quarto siamo sul risultato di 73-72. Dopo un grandissimo secondo quarto i lagunari hanno un po’ mollato con il Rubin che ha rimesso fuori la testa da “sotto la sabbia”. La squadra russa infatti è riuscita a colpire con un parziale di 29-17, riportandosi sopra ai suoi avversari. Sicuramente la gara si deciderà per qualche particolare e ora sembra diventare molto importante anche giudicare chi avrà maggiori risorse dal punto di vista fisico. La gara non è ancora molto lunga, ma sappiamo che nel basket anche solo un minuto può fare la differenza. Tra i migliori vanno sottolineate le prove da una parte di Tonut e dall’altra di Wolters che hanno dimostrato la voglia di essere incisivi e di determinare ai fini del risultato. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHE RIBALTONE

Arrivati all’intervallo della diretta di Unics Kazan Venezia c’è già stato un ribaltone col risultato che ora è di 40-49. Gli ospiti hanno giocato una seconda frazione di gioco al limite della perfezione, conclusa con il parziale di 19-30. Pronti via arriva subito il sorpasso grazie a una tripla di Bramo. Questi segna ancora una tripla regalando un bel vantaggio ai suoi, ora 24-30. Dall’altra parte si mette in evidenza Wolters che regala punti utili a rimanere agganciati ai loro avversari. Fotu è straordinario poi a regalare altri due punti importanti con una giocata da grandissimo interprete. Tonut e White alla fine del secondo quarto non riescono a colpire da tre, anche se sono lodevoli i loro tentativi. Sarà interessante vedere cosa accadrà nella seconda parte della gara e vedremo se i russi riusciranno ad effettuare un controsorpasso. Di certo la gara fino ad ora non ha avuto esclusione di colpi, regalando emozioni da una parte e dall’altra. Può quindi davvero accadere di tutto. (agg. di Matteo Fantozzi)

GRANDE EQUILIBRIO

Il primo quarto della diretta di Unics Kazan Venezia si chiude col risultato di 21-19, in nome del grande equilibrio tra le due compagini. I russi hanno iniziato subito molto forte portandosi sul vantaggio di 8-2 che i veneti hanno provato a limitare arrivando a -2. All’improvviso i lagunari poi sono riusciti nel sorpasso grazie a un colpo preciso di Fotu, sull’11-12. Il controsorpasso arriva grazie a un centro da 3 punti di Bown, servito da Holland, che porta tutto sul 17-14. Sicuramente ci sono stati altri protagonisti importanti come Casarin che ha tenuto in piedi i suoi e Kolesnikov che sulla sirena ha provato un tiro da lontanissimo senza grande fortuna. La prima frazione di gioco ci ha fatto subito capire che ci saranno molte emozioni tra due squadre dotate di grandissimi protagonisti e con la possibilità di fare la differenza da un momento all’altro. Vedremo se una delle due compagini prenderà il via oppure se tutto si giocherà punto su punto fino alla fine. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE!

Sta per cominciare Unics Kazan Venezia: nei pochi minuti che ancora ci separano dalla palla a due per questa partita della sesta giornata della fase a gironi della Eurocup di basket, spendiamo qualche parola in più anche sulla formazione russa. L’Unics Kazan finora ha dovuto rinviare una partita e nelle altre quattro ha raccolto due vittorie – in casa contro Bahcesehir Koleji Istanbul e Partizan Belgrado – e altrettante sconfitte, a Venezia per 85-78 ma anche in casa contro la capolista Joventut Badalona. La squadra russa non ha mai vinto il proprio campionato nazionale, ma dal 2003 ad oggi ha comunque conquistato tre Coppe di Russia e anche due trofei a livello internazionale, cioè la FIBA Europe League nel 2004 e proprio la Eurocup nel 2011, quando in finale Kazan vinse 92-77 contro gli spagnoli del Cajasol Siviglia. Si tratta dunque di una formazione di buon livello, un ottimo banco di prova per iniziare una nuova stagione nelle Coppe europee. Le insidie non mancheranno, ma adesso la parola passa al campo, che è pronto ad emettere i propri verdetti: Unics Kazan Venezia comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA UNICS KAZAN VENEZIA IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROCUP

La diretta tv di Unics Kazan Venezia non sarà disponibile sui canali della nostra televisione; l’unico modo per seguire questa partita di basket è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tante gare della pallacanestro nazionale e internazionale in diretta streaming video. Per tutti coloro che invece non fossero abbonati, ricordiamo anche che sul sito eurocupbasketball.com troverete informazioni utili relative alle classifiche della Eurocup e alle statistiche di squadre e giocatori.

UNICS KAZAN VENEZIA: PARLA DE RAFFAELE

Ancora qualche ora ci separa dalla diretta di Unics Kazan Venezia, potrebbe dunque essere interessante fare per il momento un passo indietro a domenica e alla sconfitta raccolta dalla Umana Reyer Venezia contro la Virtus Bologna nella scorsa giornata del campionato di Serie A di basket. Al termine della partita, nella sala stampa del Palasport Taliercio, coach Walter De Raffaele si era espresso con queste parole commentando il passo falso dei suoi ragazzi: “Credo che il risultato sia bugiardo. Senza togliere meriti a Bologna, credo che abbiamo giocato una grande partita fino a quando abbiamo avuto energie. La spinta degli italiani è stata veramente importante. Per 30′ abbiamo giocato forse una delle nostre migliori partite. Poi Bologna ha aumentato l’intensità difensiva e sono emersi dei problemi, concedendo tanti canestri facili per tante palle perse. Dispiace perché rispetto alla partita fatta, meritavamo un finale diverso. Adesso abbiamo un’altra parte in Russia con le stesse condizioni fisiche. Finché le cose sono andate come le abbiamo preparate, l’assenza di Watt non si era sentita. È un giocatore importante, ma chi l’aveva sostituito ha fatto il suo dovere. Poi torniamo ai soliti errori. Credo che le palle perse non provocate abbiano scavato un solco e che l’assenza delle energie abbia poi messo fine alla gara. Servono 40′, c’è un po’ di amarezza. Però faremo di nuovo la conta dei feriti, non so se partiremo tutti (per Kazan, ndR). C’è da rimboccarsi le maniche, il momento è così. C’è da avere un apporto da parte di tutti, cosa che magari non è successa sempre come oggi nell’ultima parte”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

UNICS KAZAN VENEZIA: PER I VENETI ALTRO ESAME

Unics Kazan Venezia, in diretta dalla Basket Hall di Kazan alle ore 17.00 italiane (le 19.00 locali) di oggi, mercoledì 4 novembre, è una partita valida per la sesta giornata del girone A per la regular season della nuova stagione della Eurocup 2020-2021 di basket. Sarà dunque una insidiosa trasferta russa a caratterizzare la diretta di Unics Kazan Venezia, perché la Umana Reyer Venezia, che punta chiaramente ad essere grande protagonista anche sul palcoscenico internazionale della Eurocup oltre che nel nostro campionato italiano, dovrà giocare sul parquet di una squadra che finora ha lo stesso bottino dei lagunari, due vittorie e altrettante sconfitte su quattro partite disputate, dal momento che entrambe hanno dovuto saltare quella contro il Bourg en Bresse. Situazione dunque ancora molto incerta, con i soli spagnoli del Badalona che sembrano avere già in mano un posto nelle Top 16. Per il resto i giochi sono apertissimi e tali resteranno anche dopo questo incontro, ma di certo tornare dalla Russia con una vittoria in Unics Kazan Venezia sarebbe una spinta fenomenale per la Reyer.

DIRETTA UNICS KAZAN VENEZIA: IL CONTESTO

La diretta di Unics Kazan Venezia che cosa ci potrà offrire? Certamente una grande sfida tra due squadre che finora in Eurocup hanno avuto il medesimo rendimento in campo e pure lo stesso problema extra, cioè il rinvio causa Covid della partita con i francesi del Bourg en Bresse. Settimana scorsa Venezia ha vinto contro i turchi del Bahcesehir Istanbul, che d’altro canto sono il fanalino di cosa del girone, poi la Reyer è incappata domenica in una brutta sconfitta casalinga in campionato contro la Virtus Bologna, che ha espugnato il Taliercio con il netto punteggio di 68-83 al termine di una partita nella quale per Venezia ha brillato solamente Tonut, autore di tutti i primi 11 punti della squadra veneta e in totale di 24 punti con 6/9 da 3. Nessun altro giocatore tuttavia è andato in doppia cifra e con una prestazione globalmente deludente è stata inevitabile la sconfitta contro la Virtus: il riscatto potrà arrivare in Eurocup?

© RIPRODUZIONE RISERVATA