Diretta Us Open 2019/ Berrettini Rublev (6-1 6-4 7-6): l’azzurro si regala i quarti!

- Claudio Franceschini

Diretta Us Open 2019, Berrettini Rublev (risultato finale 6-1 6-4 7-6): grande prova dell’azzurro che batte Andrey Rublev e si regala la qualificazione ai quarti di finale dello Slam.

Berrettini erba pugno lapresse 2019
Diretta Us Open 2019: Matteo Berrettini è ai quarti di finale (Foto LaPresse)

DIRETTA US OPEN 2019: BERRETTINI RUBLEV 6-1 6-4 7-6

Berrettini Rublev 6-1 6-4 7-6: straordinaria prova del tennista romano, che vola ai quarti di finale degli Us Open 2019 in due ore e 10 minuti, centrando per la prima volta in carriera il quinto turno di uno Slam. La corsa di Matteo Berrettini sta diventando davvero esaltante: il classe ’96, dopo gli ottavi a Wimbledon, ha adesso la grande possibilità di giocare anche la semifinale perché il suo avversario sarà uno tra Gael Monfils e Pablo Andujar, in ogni caso un tennista battibile (il francese, sulla carta superiore per atletismo, ha limiti di costanza e potrebbe non essere fisicamente al 100%). Andrey Rublev l’ha comunque fatta sudare a Matteo: nel terzo set Berrettini si è portato avanti di un break ma nel momento di chiudere al servizio si è fatto rimontare dal russo, che anche al tie break ha saputo risalire da 2-5 a 6-6. Poi però l’azzurro ha chiuso i conti con due punti consecutivi: risultato straordinario per un giocatore che non conosce limiti e che, visto il tabellone e come sta andando l’altro ottavo (Diego Schwartzman ha impattato nei confronti di Alexander Zverev) potrebbe anche arrivare in finale. (agg. di Claudio Franceschini)

US OPEN 2019: BERRETTINI RUBLEV 6-1 6-4

Berrettini Rublev 6-1 6-4: anche il secondo set degli ottavi di finale agli Us Open 2019 è appannaggio del tennista romano, che dunque è sempre più vicino a quello che sarebbe il primo quarto di uno Slam in carriera. Questa volta il nostro Matteo Berrettini ha dovuto soffrire di più, perché Andrey Rublev è entrato in ritmo iniziando a macinare gioco; tuttavia la chiave del match resta il servizio, quello dell’azzurro funziona a meraviglia e alla prima occasione utile, cioè quando il russo è calato leggermente in battuta, c’è stata l’occasione per allungare con il break. Berrettini non se l’è lasciata sfuggire e poi è riuscito a non perdere colpi arrivando al 2-0: si mette benissimo sul Louis Armstrong, si è messa bene sul centrale per Alexander Zverev che ha portato a casa il primo set con il risultato di 6-3 e adesso sta provando ad allungare anche nel secondo parziale, con la speranza di lasciare Diego Schwartzman in una situazione ancora più complessa. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv degli Us Open 2019 sarà come sempre garantita dai due canali Eurosport ed Eurosport 2, che cercheranno di fornirvi le immagini soprattutto dai campi principali e seguendo le sorti dei giocatori italiani impegnati a New York. In assenza di un televisore potrete sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tutte le sfide del torneo di tennis in diretta streaming video e dunque attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

DIRETTA US OPEN 2019: BERRETTINI RUBLEV 6-1

Berrettini Rublev 6-1: non c’era modo migliore per iniziare la partita degli ottavi agli Us Open 2019 per il tennista romano. Matteo Berrettini si prende tutta la scena sul Louis Armstrong e in 24 minuti vince il primo set addirittura dominandolo, vincendo cinque giochi consecutivi e costringendo il povero Andrey Rublev a inseguire. Il russo ha avuto l’occasione per recuperare almeno un break di quelli subiti, ma Berrettini è stato implacabile anche in quella situazione e gli ha cancellato la possibilità; adesso tocca a Rublev iniziare al servizio ma il classe ’97 dovrà essere bravo a rialzarsi dal punto di vista psicologico, mentre il nostro Matteo potrà approfittarne avvicinando la qualificazione ai quarti. Intanto sul centrale Alexander Zverev ha rovesciato un brutto avvio di partita (0-2) recuperando su Diego Schwartzman: adesso il risultato dice 4-2 a favore del tedesco, che ha anche a disposizione un turno di battuta per allungare e blindare un primo set che per lui sarebbe molto importante. (agg. di Claudio Franceschini)

US OPEN 2019: BERRETTINI RUBLEV IN CAMPO

Agli Us Open 2019 abbiamo i nomi di altre due qualificate ai quarti: colpo di Belinda Bencic, che non per la prima volta batte la numero 1 Naomi Osaka infliggendole una sconfitta per 7-5 6-4. La giapponese abbandona la difesa del titolo, e perde anche la prima posizione nel ranking che torna nelle mani di Ashleigh Barty almeno se Elina Svitolina non riuscirà a sollevare il trofeo; la Bencic certifica il suo ritorno a grandi livelli e sfiderà ora la classe ’96 Donna Vekic, che in maniera ancora più sorprendente ha eliminato Julia Goerges con il risultato di 6-7 7-5 6-3 al termine di una partita combattuta e durata due ore e 43 minuti. Adesso è il momento di Matteo Berrettini: il romano sta per giocare il suo ottavo di finale contro Andrey Rublev, un avversario assolutamente da temere anche se l’azzurro ha tutto per fare strada. Sul centrale invece sta per giocare Alexander Zverev, chiamato a rispettare il pronostico nel confronto con l’argentino Diego Schwartzman. (agg. di Claudio Franceschini)

US OPEN 2019: IN CAMPO NAOMI OSAKA

Agli Us Open 2019 è arrivato il momento di Naomi Osaka: dopo la schiacciante vittoria su Cori Gauff, corredata dalla grande sportività con la quale la giapponese ha invitato l’avversaria a condividere l’intervista post match, la campionessa in carica affronta la coetanea Belinda Bencic sul campo centrale, andando a caccia dei quarti di finale e dei punti utili a difendere la prima posizione mondiale che al momento sarebbe di Ashleigh Barty, con Karolina Pliskova (questo perchè, nonostante australiana e ceca siano già eliminate, la Osaka deve difendere il titolo ottenuto lo scorso anno e dunque tanti punti che al momento starebbe perdendo). Intanto si gioca sul Louis Armstrong, dove è in corso un altro degli ottavi femminili: Julia Goerges era partita forte con un break nei confronti di Donna Vekic, poi la croata ha reagito e forzato un tie break che ha comunque perso con il risultato di 5-7. In apertura di secondo set la Goerges ha nuovamente strappato il servizio all’avversaria, e dunque ha avvicinato la qualificazione ai quarti; sappiamo però che le partite di tennis femminile possono essere imprevedibili, dunque vedremo come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

US OPEN 2019: SI COMINCIA!

Siamo finalmente pronti a vivere un’altra grande giornata agli Us Open 2019: nell’ottavo di finale tra Marin Cilic e Rafa Nadal si affrontano due campioni Slam che hanno vinto un totale di quattro titoli a Flushing Meadows. Ci sono i tre di Rafa, c’è quello del gigante croato arrivato nel 2014: Cilic era stato l’unico tennista, al netto di Stan Wawrinka, a spezzare il dominio dei Big Four nei Major e il suo trionfo a New York è rimasto ancor più nella storia perché si tratta dell’unica finale dal 2006 a oggi che non abbia visto impegnato nessuno dei quattro giocatori appena citati. Da allora il croato ha raggiunto l’ultimo atto a Wimbledon e agli Australian Open, e in tutti questi due casi è stato battuto da Roger Federer; oggi ha la grande possibilità di prendersi i quarti degli Us Open 2019, anche se Nadal parte favorito e sembra essere in una condizione ottimale per arrivare in fondo e provare ad avvicinare il numero di Major vinti dal grande rivale svizzero. Diamo allora la parola ai campi, perché si torna a giocare e non vediamo l’ora di scoprire come andranno le cose nelle partite del giorno! (agg. di Claudio Franceschini)

US OPEN 2019: LE SORPRESE

Stiamo per vivere un’altra giornata agli Us Open 2019: tra le grandi sorprese di questi ottavi di finale dobbiamo sicuramente inserire lo spagnolo Pablo Andujar, la cui presenza al quarto turno dello Slam aumenta i rimpianti non solo per Lorenzo Sonego, sconfitto dall’iberico al secondo turno, ma anche per Thomas Fabbiano che, avanti 2-0 contro Alexander Bublik, si è fatto rimontare e battere. In campo femminile le due note a sorpresa arrivano dagli Stati Uniti: Taylor Townsend, nel 2013 finalista juniores a Wimbledon, e la ventisettenne Kristie Ahn hanno raggiunto gli ottavi mietendo vittime illustri (Simona Halep per la prima, Svetlana Kuznetsova e Jelena Ostapenko per la seconda) e adesso potrebbero incrociarsi ai quarti del torneo di Flushing Meadows a patto che battano le avversarie di oggi. Si tratta di Bianca Andreescu e Elise Mertens: il pronostico è contrario in entrambi i casi, ma sappiamo bene che nel tennis femminile può succedere di tutto… (agg. di Claudio Franceschini)

US OPEN 2019: I PRECEDENTI DI BERRETTINI RUBLEV

Agli Us Open 2019, come abbiamo già visto, Matteo Berrettini affronta la partita degli ottavi di finale contro il russo Andrey Rublev: per la prima volta il romano potrebbe qualificarsi ai quarti di un torneo dello Slam, e giocherà contro un giocatore che ha un anno meno di lui e che ha già sfidato per due volte a livello Atp. Il bilancio è in parità: quest’anno agli ottavi di Marsiglia, appuntamento disputato su superficie dura e soprattutto indoor, il russo ha avuto la meglio con il risultato di 6-3 7-6. Lo scorso anno invece era stato il nostro Berrettini a imporsi agli ottavi, a Gstaad: un 6-3 6-3 abbastanza convincente per l’azzurro, che adesso deve “vincere” la paura di un appuntamento così importante. A Wimbledon c’erano grandi speranze ma Roger Federer gli aveva lasciato le briciole; Rublev non è sicuramente paragonabile allo svizzero ma su questi campi sta acquistando parecchia fiducia, dunque Matteo dovrà stare molto attento a non farsi prendere dall’ansia e dalla voglia di chiudere, i quarti degli Us Open 2019 sono ampiamente alla sua portata. (agg. di Claudio Franceschini)

US OPEN 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

E’ ancora tempo di Us Open 2019: la giornata di lunedì 2 settembre ci introduce nella seconda settimana del torneo di tennis dello Slam, e come sempre si parte alle ore 17:00 di casa nostra. Si completa il quadro degli ottavi di finale: nella parte bassa del tabellone troviamo il nostro Matteo Berrettini, unico rappresentante italiano rimasto in corsa e che potrebbe raggiungere i quarti di un Major per la prima volta in carriera. Match non immediato per il romano, che se la deve vedere con Andrey Rublev: il russo ha un anno meno di lui, due anni fa a Flushing Meadows aveva giocato i quarti e a Cincinnati ha battuto Roger Federer, ma in questa edizione del torneo è riuscito a eliminare avversari come Stefanos Tsitsipas e Nick Kyrgios e dunque è con pieno merito al quarto turno. Berrettini però sta giocando molto bene, al netto di qualche calo strutturale all’interno del singolo match: ha tutto per fare ancora strada ed eventualmente incrociare il vincitore della sfida tra Pablo Andujar (che ha fatto fuori Lorenzo Sonego al secondo turno) e Gael Monfils. Nella diretta degli Us Open 2019 di lunedì sarà impegnato anche Rafa Nadal, che ha vinto due volte questo torneo e se la vede con Marin Cilic, in una sfida potenzialmente molto interessante.

DIRETTA US OPEN 2019: GLI ALTRI MATCH

L’altro match Atp agli Us Open 2019 è quello che oppone Alexander Zverev, che sembra poter finalmente dire la sua anche in un torneo dello Slam (il tedesco, in calo per tutto il 2019, ha proprio il fatto di non essere mai riuscito a incidere nei Major il suo grande cruccio di una carriera comunque ancora molto giovane) e Diego Schwartzman, argentino testa di serie numero 20 che è miglioratissimo anche su questo tipo di superficie; poi naturalmente ci sono le partite del torneo Wta, con la numero 1 e campionessa in carica Naomi Osaka che cerca gloria e punti da difendere contro la rediviva Belinda Bencic, lanciata agli ottavi dal ritiro di Anett Kontaveit. Bella la sfida tra Donna Vekic e Julia Goerges, ma attenzione soprattutto a Bianca Andreescu: la canadese ha fatto fuori Caroline Wozniacki con facilità e lancia idealmente la rincorsa delle giovanissime, in un ottavo contro Taylor Townsens che continua a stupire. Più sotto invece la sorprendente statunitense Kristie Ahn affronta Elise Mertens, che in questi Us Open 2019 potrebbe fare il definitivo salto di qualità. Anche il torneo femminile dunque merita ampie attenzioni: vedremo come andranno le cose in campo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA