Diretta Usa Italia/ Risultato finale 2-1: azzurri eliminati dalla Coppa Davis 2019

- Claudio Franceschini

Diretta Usa Italia Coppa Davis 2019: risultato finale 2-1, gli azzurri sono eliminati a causa delle sconfitte di Matteo Berrettini e del doppio, chiudendo all’ultimo posto nel girone.

Matteo Berrettini volee Atp Finals lapresse 2019
Diretta Usa Italia, Coppa Davis 2019 (Foto LaPresse)

DIRETTA USA ITALIA (2-1): AZZURRI ELIMINATI DALLA COPPA DAVIS 2019

Usa Italia 2-1: purtroppo la nazionale azzurra è fuori dalla Coppa Davis 2019. Alla Caja Magica di Madrid abbiamo perso anche contro gli Stati Uniti e dunque abbiamo chiuso il gruppo F in ultima posizione. Non è bastato che Fabio Fognini battesse Reilly Opelka: in seguito Matteo Berrettini, arrivato in Spagna con le fatiche delle Atp Finals, si è fatto rimontare da Taylor Fritz con il risultato di 7-5 6-7 2-6, mollando di schianto nel terzo set. A quel punto l’eliminazione era già sancita: anche se avessimo vinto il doppio, a condannarci sarebbe stato l’abbandono dell’Australia che, già qualificata come prima nel girone, non ha giocato il doppio contro il Belgio. Il regolamento, per quanto rivedibile visto che danneggia gli avversari (almeno rischia di farlo), parla chiaro: 6-0 6-0 in favore dei Diavoli Rossi che dunque ci hanno superato nel quoziente set, risultando la seconda miglior seconda (alle spalle della Russia) in attesa che Serbia e Francia giochino lo spareggio per il primo posto (ai balcanici basta vincere un match per avere la certezza di essere ai quarti). Per tagliare la testa al toro – si fa per dire – Fabio Fognini e Simone Bolelli si sono fatti battere da Sam Querrey e Jack Sock: è finita 7-6 6-7 4-6, ma agli Usa questa vittoria non dovrebbe bastare per avanzare. (agg. di Claudio Franceschini)

USA ITALIA (0-1): FOGNINI BATTE OPELKA

Usa Italia 0-1: missione compiuta per Fabio Fognini che, pur soffrendo e lasciando per strada un set, piega la resistenza di Reilly Opelka e lo batte con il risultato di 6-4 6-7 6-3 nel match di apertura della seconda sfida di Coppa Davis 2019. Prestazione convincente da parte dell’azzurro, diversamente da quanto era accaduto lunedì contro il numero 150 del mondo Vasek Pospisil; il sanremese ha dovuto accettare di perdere il secondo set quando non è riuscito a fare la differenza in risposta, ma per il resto ha scoperto i limiti di un Opelka che non è andato oltre una battuta poderosa e scambi brevi per prendersi il punto. A questo punto saliamo a due vittorie a fronte di altrettante sconfitte, e in campo c’è Matteo Berrettini che se la vede con Taylor Fritz (4-4 nel primo set in questo momento): con un altro successo saremmo certi del secondo posto nel girone e poi andremmo a contare magari anche i singoli set per stabilire se riusciremo a qualificarci ai quarti della Coppa Davis 2019. Di sicuro la serata alla Caja Magica di Madrid è iniziata nel migliore dei modi, non resta allora che sperare che continui su questo tenore. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA COPPA DAVIS 2019

La diretta tv di Usa Italia per la Coppa Davis 2019 sarà trasmessa sulla web-tv federale SuperTennis, che trovate al numero 64 del vostro televisore oppure al 224 del decoder Sky, qualora siate abbonati alla televisione satellitare; tutti gli appassionati di tennis potranno seguire questa sfida internazionale anche in diretta streaming video, semplicemente visitando il sito www.supertennis.tv avendo a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Le informazioni utili sul torneo e sulle nazionali in campo arriveranno invece attraverso il portale della Coppa Davis, che trovate all’indirizzo www.daviscup.com.

USA ITALIA (0-0): OPELKA FOGNINI 0-0

Scendono in campo solo adesso Reilly Opelka e Fabio Fognini per il primo match di Usa Italia, seconda sfida nel gruppo F di Coppa Davis 2019: siamo sul campo numero 2 alla Caja Magica di Madrid, dove era in programma il doppio di Argentina Germania. Sfida già vinta dai tedeschi, grazie ai due singolaristi Philipp Kohlschreiber e Jann-Lennard Struff; il doppio invece è stato vinto da Kevin Krawietz e Andreas Mies con tre tie break, l’ultimo dei quali un incredibile 20-18 che fa bene anche all’Italia, visto che gli argentini sono ora 3-3 e noi con un 3-0 agli Usa potremmo sorpassarli tra le seconde. Tra gli altri risultati del giorno, da segnalare il trionfo di Novak Djokovic su Yoshihito Nishioka, che ha dato il successo alla Serbia sul Giappone dopo la vittoria di Filip Krajinovic (il terzo punto è poi arrivato grazie al doppio con Janko Tipsarevic e Viktor Troicki), e la sfida tiratissima tra Andy Murray e l’olandese Tallon Griekspoor, vinta dal britannico con il risultato di 6-7 6-4 7-6. Adesso però è il momento di stabilire quello che succederà sul campo numero 2: il nostro Fabio Fognini gioca una partita che può rimetterci in corsa per un posto nei quarti della Coppa Davis 2019, la speranza è che la possa vincere passando poi il testimone a Matteo Berrettini che se la vedrà con Taylor Fritz. (agg. di Claudio Franceschini)

USA ITALIA (0-0): OPELKA FOGNINI, MANCA POCO

Eccoci arrivati al via di Usa Italia: il capitano degli Stati Uniti per la Coppa Davis 2019 è Mardy Fish, giocatore che è stato nella Top Ten del ranking Atp e nel 2004 ha vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi 2004. Semifinalista a Wimbledon (il suo miglior risultato negli Slam), ha vinto sei titoli ma tutti di categoria International Series o Atp 250, cioè la più bassa del circuito pro; nell’agosto 2011 ha perso la finale della Rogers Cup a Montréal, ma ci sono anche due finali a Cincinnati e soprattutto una a Indian Wells. Il tennis americano in questo momento non sta attraversando un momento straordinario: il singolarista con la classifica più alta che giocherà qui a Madrid è Taylor Fritz. Una cosa che gioca a nostro favore, così come il fatto che siamo sulla terra e dunque la nostra nazionale dovrebbe essere favorita: dunque non ci resta altro da fare che metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il campo, perché finalmente la diretta di Usa Italia per la Coppa Davis 2019 comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

I precedenti di Usa Italia, che tra poco si giocherà per la Coppa Davis 2019, sono 10: i nostri avversari comandano con il risultato di 7-3 ma siamo stati noi a portare a casa l’ultima sfida, in trasferta sul campo di Milwaukee con un netto 4-1. Era la semifinale, mentre nel 1995 per i quarti gli Stati Uniti ci avevano nettamente battuti a Palermo (0-5): era quello un periodo in cui la nazionale a stelle e strisce di Coppa Davis era fortissima, andando a rinvedire i fasti di un movimento che per un certo periodo è stato imbattibile, potendo contare sul grandissimo e leggendario Bill Tilden (e in seguito su Don Budge, primo uomo di sempre a centrare il Grande Slam di calendario). Stiamo però parlando degli albori dei tempi; tornando ai precedenti, possiamo dire che le altre due vittorie degli azzurri sono datate 1960 e 1961. La prima sul neutro di Perth (erba) per una finale interzona che era stata ripetuta l’anno seguente ma al Foro Italico, e dunque a casa nostra. Con lo stesso contesto si era giocato il primo incrocio, datato addirittura 1928: eravamo allo Stade de Roland Garros a Parigi e gli Usa si erano imposti con un netto 4-1. (agg. di Claudio Franceschini)

FOGNINI E BERRETTINI ANCORA IN CAMPO

Ci avviciniamo alla diretta di Usa Italia: la nostra nazionale si presenta a Madrid con i due migliori singolaristi di cui disponiamo, che sono ovviamente Matteo Berrettini e Fabio Fognini. Il romano è reduce dalle Atp Finals: nessun italiano ci aveva giocato in 40 anni e Matteo, che ha realizzato una stagione straordinaria coronata anche con la semifinale degli Us Open, ha saputo vincere una partita battendo Dominic Thiem, anche se l’austriaco era già certo della semifinale e per contro il nostro tennista era già stato eliminato. Fognini è stato in corsa per il Master fino a pochi giorni prima dell’appuntamento alla O2 Arena di Londra; interessante poi la scelta di Corrado Barazzutti che, guardando anche al futuro, ha deciso per la convocazione di Lorenzo Sonego che in questo 2019 ha messo qualche risultato importante nel suo palmarès. Per il doppio, possibile rivedere ancora gli stessi due: del resto Fognini e Berrettini ci hanno regalato lunedì il punto che ci tiene ancora in corsa per un posto nei quarti di finale, ricordando che Simone Bolelli in coppia con il sanremese era riuscito a vincere un Australian Open (ma stiamo parlando di quattro anni fa). (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Usa Italia di Coppa Davis2019 si gioca a Madrid: mercoledì 20 novembre la nostra nazionale maschile di tennis scende in campo per disputare quella che sarà la seconda sfida per il gruppo F del Round Robin della fase finale, dopo quella contro il Canada. La formula, come ben sappiamo, è cambiata: per ravvivare questo antichissimo torneo di tennis, che negli anni ha perso la sua tradizione e soprattutto la popolarità ed importanza, si è pensato di introdurre un unico appuntamento finale con le tante nazionali qualificate (dopo il turno introduttivo) che si affrontano in gironi da tre, con le prime e le due migliori seconde che andranno a incrociarsi nei quarti di finale, da dove il tabellone tornerà ad essere a eliminazione diretta. L’Italia è inserita in un raggruppamento che comprende come detto anche il Canada: purtroppo il primo posto nel girone non è più possibile visto che i canadesi hanno battuto anche gli Stati Uniti – dopo averci superati per 2-1 – e sono già ai quarti di finale, il che significa che nella diretta di Usa Italia dovremo centrare una vittoria convincente e poi sperare di essere ripescati come una delle migliori seconde.

DIRETTA USA ITALIA: RISULTATI E CONTESTO

Usa Italia, come tutte le altre sfide di questi giorni, rappresenta dunque una novità assoluta per la Coppa Davis 2019: il torneo ha cambiato formula più volte nel corso degli anni, per esempio il Challenge Round (che era arrivo anche a Wimbledon) si è perso nelle nebbie dei tempi e ci riporta ad un periodo nel quale vincere l’insalatiera era ancora considerato un grande prestigio, forse inferiore soltanto ai Championships ma nemmeno troppo. Oggi le cose sono cambiate e, considerando anche che la Laver Cup sta comunque raccogliendo un buon seguito e tanti consensi, si è pensato di ravvivare la Coppa Davis dandole una nuova veste. L’obiettivo è anche quello di accorpare le partite in meno momenti lungo la stagione: in questo modo si proverà a coinvolgere sempre i big che, dovendo scegliere, sono maggiormente attratti dai grandi tornei Atp che recano con loro anche montepremi interessanti. Ad ogni buon conto Usa Italia per la Coppa Davis 2019 sarà un buon momento: contro il Canada abbiamo perso i due singolari ma la vittoria nel doppio, grazie alla coppia formata da Fabio Fognini e Matteo Berrettini (che erano stati sconfitti in precedenza) in qualche modo ci tiene ancora in corsa per un posto nel tabellone dei quarti di finale. Vedremo allora come andranno le cose alla Caja Magica di Madrid…

© RIPRODUZIONE RISERVATA