Diretta/ Varese Trieste (risultato finale 73-79): l’Allianz si prende i playoff!

- Claudio Franceschini

Diretta Varese Trieste, risultato finale 73-79: l’Allianz espugna la Enerxenia Arena e si prende un posto nei playoff, fallito dalla Openjobmetis che comunque ottiene già la salvezza.

Ferrero Scola Strautins Ruzzier Varese facebook 2021 640x300
Diretta Varese Trieste, basket Serie A1 29^ giornata (da Facebook)

DIRETTA VARESE TRIESTE (RISULTATO FINALE 73-79)

Varese Trieste 73-79: vittoria che vale i playoff per l’Allianz, che dunque per la seconda volta nelle ultime tre stagioni torna alla post season certificando il grande lavoro di Eugenio Dalmasson. Una vittoria, quella della Enerxenia Arena, non scontata perché nel terzo periodo la Openjobmetis aveva aperto con un 9-0 che l’aveva riportata davanti nel punteggio e nell’inerzia; i padroni di casa però non hanno fatto i conti con Marcos Delia, 13 punti e 9 ribalzi, con un Milton Doyle da 4/8 dall’arco e soprattutto con una squadra in fiducia, che ha portato 5 giocatori in doppia cifra di punti. Varese ha pagato il pessimo 23% nelle triple, la serata negativa di Luis Scola (1/5 dal campo) e la brutta gestione dei palloni importanti; ottime comunque le conferme per Anthony Beane (19 punti con 8/15) e soprattutto di John Egbunu, autore di 14 punti e 13 rimbalzi. Fossero arrivati prima, i lombardi sarebbero con tutta probabilità ai playoff ma il roster era stato costruito in un altro modo. Varese è comunque salva per la sconfitta di Cantù sul parquet della Fortitudo Bologna, ma deve dire addio al sogno di tornare ai playoff dove invece vedremo Trieste, che prosegue nel suo bellissimo percorso di crescita. (agg. di Claudio Franceschini)

VARESE TRIESTE (RISULTATO 37-40): INTERVALLO

Varese Trieste 37-40: dopo un brutto avvio di partita, in cui finisce subito sotto, la Openjobmetis fa vedere di voler archiviare la salvezza con un turno di anticipo e soprattutto di volersi iscrivere alla corsa playoff, traguardo complesso ma ancora alla portata. L’Allianz, che alla post season è quasi arrivata, apre con Marcos Delia che si conferma in questo momento il principale terminale offensivo; la sua scarica di energia – anche una schiacciata in apertura – coinvolge Davide Alviti, sempre più protagonista, e Myke Henry e gli ospiti danno anche la sensazione di poter scappare. Dura poco, perché Varese è in forma: Michele Ruzzier sta vivendo un grande momento, ma l’inerzia la sposta Anthony Beane che entra dalla panchina per Arturs Strautins e piazza immediatamente due triple con le quali si mette in ritmo, permettendo alla Openjobmetis di andare davanti. Manca ancora il contributo del vero Luis Scola, lo stesso si può dire di Toney Douglas che in effetti non sta riuscendo a essere concreto al tiro sbagliando molto; Trieste allora cavalca Matteo Da Ros e Tommaso Laquintana per rimettere il naso davanti, da vedere quello che succederà in un secondo tempo che potrebbe riservare grandi emozioni visto che, fino a questo punto, sul parquet della Enerxenia Arena abbiamo visto un sostanziale equilibrio per una partita che potrebbe andare in qualunque modo… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VARESE TRIESTE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Varese Trieste sarà trasmessa su Eurosport 2, canale che solo i clienti Sky troveranno al numero 211 del loro decoder; sappiamo tuttavia che tutto il programma di basket Serie A1 è fornito dalla piattaforma Eurosport Player, e dunque potrete assistere al match in diretta streaming video sottoscrivendo un abbonamento al servizio. Ricordiamo inoltre la possibilità di visitare liberamente il sito www.legabasket.it, sul quale troverete le informazioni utili come il tabellino play-by-play, le statistiche dei giocatori in campo, il boxscore aggiornato in tempo reale e ovviamente la classifica del torneo.

VARESE TRIESTE (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Siamo pronti a vivere la palla a due di Varese Trieste. La Openjobmetis nel girone di ritorno ha dimostrato di poter essere una squadra da playoff, timbrando quattro vittorie consecutive che hanno allontanato lo spettro della retrocessione e avvicinato invece la possibilità di prendersi l’ottavo posto in classifica. La qualificazione ai playoff però è girata in due partite chiave: la trasferta di Reggio Emilia, contro l’ex Attilio Caja, quando la rimonta arrivata fino al -3 si è risolta in un crollo verticale negli ultimi possessi, e in una partita in cui la Unahotels ha tirato dall’arco con percentuali difficilmente replicabili; la seconda, contro Venezia perché la Openjobmetis è rimasta attaccata alla Reyer per tutto il tempo, e ha avuto la palla della vittoria con Luis Scola che si è preso la tripla sull’ultimo possesso, non mandandola a bersaglio. Così, adesso Varese si dovrà presumibilmente accontentare di salvarsi e ripartire nella prossima stagione; questo a meno di miracoli, che naturalmente dovranno passare necessariamente dalla vittoria contro l’Allianz. Ecco allora che noi ci possiamo mettere comodi e lasciare la parola al parquet della Enerxenia Arena, dove finalmente la diretta di Varese Trieste sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

VARESE TRIESTE: L’EX

C’è un ex nella diretta di Varese Trieste, ed è Arturs Strautins. L’ala lettone, vista anche a Reggio Emilia e Capo d’Orlando in precedenza, ha giocato con l’Allianz nelle due stagioni precedenti a questa ma, vista anche la sua giovane età, era di fatto un giocatore che non entrava troppo nelle rotazioni. L’anno scorso è anche stato mandato in prestito a Udine, comunque nel 2018-2019 aveva garantito 6,7 punti e 3,7 rimbalzi alla squadra giuliana; la Openjobmetis invece lo ha acquistato per farne il 4 titolare e lui nel girone di andata ha risposto con ottime prestazioni, risultando spesso e volentieri il migliore alle spalle di Luis Scola. Con l’arrivo di Anthony Beane il minutaggio di Strautins si è ridotto, così come le responsabilità in campo; avere però un altro giocatore in grado di attaccare il canestro ha portato benefici alla squadra, e Strautins ne ha giovato mantenendo comunque cifre ottime, perché parliamo di 11,1 punti e 6,5 rimbalzi con il 38,4% dall’arco. Domenica a Treviso ha chiuso con 14 punti e 10 rimbalzi tornando in doppia cifra per carambole: non gli succedeva dal match di andata contro Trieste, in cui pur sconfitto con Varese aveva timbrato una prova da 19 punti e 14 rimbalzi. (agg. di Claudio Franceschini)

VARESE TRIESTE: INCROCIO SALVEZZA

Varese Trieste, che si gioca in diretta dalla Enerxenia Arena alle ore 20:30 di domenica 25 aprile, rientra nel programma della 29^ giornata per il campionato di basket Serie A1 2020-2021: l’Allianz è quasi ai playoff dopo il colpo interno contro Pesaro, e ora per coronare il traguardo servirà una vittoria esterna per non dover rimandare tutto all’ultima giornata, confidando in una condizione che, soprattutto a livello mentale, potrà essere decisiva per timbrare un obiettivo comunque importante e che all’inizio della stagione non era scontato.

Alla Openjobmetis manca una vittoria per salvarsi, dopo il bellissimo blitz di Treviso: tuttavia le due sconfitte precedenti hanno vanificato la rimonta perché con tutta probabilità i lombardi non raggiungeranno l’ottavo posto, dovendosi accontentare di una risalita che non è stata indifferente, e ripartire da quella. Vedremo quello che succederà nella diretta di Varese Trieste, mentre aspettiamo che la partita si giochi proviamo anche a capire quali potranno essere i temi principali della serata.

DIRETTA VARESE TRIESTE: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Varese Trieste può dunque rappresentare l’aggancio ai playoff da parte dell’Allianz: i giuliani l’anno scorso lottavano per la salvezza ma sono stati in grado di fare il salto di qualità, presentando un roster nel quale alcuni elementi inattesi sono diventati protagonisti riuscendo a fare la differenza. Ricordiamo che la squadra aveva già partecipato alla Final Eight di Coppa Italia, dunque nel girone di ritorno non ha fatto altro che confermarsi; adesso manca davvero poco al traguardo e Eugenio Dalmasson proverà a raggiungerlo già questa sera. La Openjobmetis, disastrosa a cavallo dei due gironi, aveva rimontato alla grande con quattro vittorie consecutive battendo anche delle big (Sassari, Milano e Brindisi) ma sul più bello i ko di Reggio Emilia e quello in volata contro Venezia hanno allontanato la post season. Il moto di orgoglio al PalaVerde ha appunto avvicinato la salvezza, ma per i playoff sembra che la porta sia chiusa a meno di miracoli, e dunque ci si può mangiare le mani per come è stata condotta una parte di stagione…

© RIPRODUZIONE RISERVATA