Diretta/ Varese Venezia (risultato finale 75-77): la Reyer vince in rimonta!

- Claudio Franceschini

Diretta Varese Venezia streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 27^ giornata nel campionato di basket Serie A1, squadre in campo alla Enerxenia Arena.

Ferrero Scola Strautins Ruzzier Varese facebook 2021 640x300
Diretta Varese Trieste, basket Serie A1 29^ giornata (da Facebook)

DIRETTA VARESE VENEZIA (RISULTATO 75-77): FINE PARTITA

Presso l’impianto Enerxenia Arena la Reyer Venezia batte in trasferta ed in rimonta Varese per 77 a 75. Nel primo tempo i padroni di casa partono bene e, nonostante i tentativi degli ospiti di rimanere in corsa, riescono ad imporsi racimolando un vantaggio di quattro punti prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Nel secondo tempo però i veneti ribaltano la situazione cominciando fortissimo così da sorpassare gli avversari e mettersi in una posizione privilegiata in vista del quarto finale. Nell’ultima parte dell’incontro i lagunari gestiscono il sorpasso completato in precedenza rendendo inutile il 19 a 15 registrato dai biancorossi in chiusura. I due punti guadagnati quest’oggi consentono alla Reyer Venezia di portarsi a quota 32 nella classifica della Lega A di basket mentre Varese resta fermo con i suoi 18 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA VARESE VENEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Varese Venezia sarà riservata agli abbonati alla televisione satellitare, perché viene trasmessa sul canale Eurosport 2 che è disponibile al numero 211 del decoder di Sky; sappiamo inoltre che la modalità per assistere a tutte le gare di Serie A1 è quella di sottoscrivere un abbonamento al portale Eurosport Player, che fornirà le immagini ai suoi clienti tramite il servizio di diretta streaming video. Ricordiamo anche la possibilità di consultare liberamente il sito ufficiale www.legabasket.it, sul quale troverete il tabellino play-by-play, il boxscore del match aggiornato in tempo reale, le statistiche di squadre e giocatori e naturalmente la classifica del campionato.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Varese e Reyer Venezia sono ora sul punteggio di 56 a 62. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, i veneti cominciano decisamente con lo spirito giusto per andare a caccia della rimonta ed i loro sforzi vengono infatti premiati dal parziale vinto con un importante 27 a 17. Il divario al tiro appare consistente se si pensa al 73.3% contro il 36.4% complessivo, registrando un ottimo 3 su 4 contro 4 su 6 nelle triple, senza nemmeno dimenticare il 2 su 2 contro il 4 su 6 nei liberi. Resta poco tempo per entrambe le squadre al fine di aggiudicarsi i punti in palio quest’oggi e lo spettacolo dovrebbe essere entusiasmante pure nel finale. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Varese e Reyer Venezia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 39 a 35. I minuti scorrono sul cronometro e la sfida pare rimanere molto equilibrata, senza che nessuna delle due compagini riesca effettivamente a prendere il largo. La miglior precisione al tiro, il 2 a 4 nelle palle perse ed il 2 a 1 in quelle rubate consentono però ai biancorossi di aggiudicarsi anche il secondo parziale, in questo caso per 21 a 19. Fino a questo momento il miglior marcatore della partita sono stati rispettivamente Ruzzier da una parte e Chappell dall’altra grazie agli 8 punti messi a segno per le loro squadre. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Lombardia il primo quarto di gioco tra Varese e Reyer Venezia si è concluso con il punteggio di 18 a 16. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da coach Bulleri a cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni sebbene gli ospiti guidati da coach De Raffaele non si lascino intimidire, rispondendo colpo su colpo. I lombardi riescono quindi a spuntarla sul filo del rasoio sfruttando anche l’11 a 10 nei rimbalzi. Ecco gli schieramenti ufficiali: VARESE – Douglas; Egbunu; Ruzzier; Scola; Strautins; Beane; De Nicolao; De Vico; Ferrero; Morse. Coach: Bulleri. REYER VENEZIA – Campogrande; Casarin; Cerella; Chappell; Clark; Daye; De Nicolao; Mazzola; Stone; Tonut; Vidmar; Watt. Coach: De Raffaele. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Varese Venezia, e possiamo allora approfondire quel discorso legato alla Reyer che con tutta probabilità chiuderà la regular season al quarto o al quinto posto. Detto che quest’anno la concorrenza è esponenzialmente aumentata, il cammino orogranata nei playoff rischia di essere complicatissimo: al turno ci sono ampie probabilità che Venezia debba incrociare Sassari, per l’ennesimo capitolo di una sfida infinita e un quarto di finale che somiglia molto più a una finale anticipata (del resto le due squadre si sono giocate lo scudetto nel 2019). In semifinale poi potrebbe esserci Milano, se l’Olimpia dovesse riuscire a ottenere il primo posto strappandolo nuovamente a Brindisi; anche affrontare la Happy Casa in questo momento sarebbe sconsigliato, ma almeno sulla carta in una serie playoff la Reyer sembra comunque avere qualcosa in più della Happy Casa rispetto alla gara secca. Insomma: arrivare quarti potrebbe significare per Walter De Raffaele un primo turno già tostissimo, ma attenzione perché Venezia rischia di chiudere in quinta posizione e non avere nemmeno il fattore campo, per non parlare poi del possibile sesto posto (occhio a Treviso) e di un incrocio con la Virtus Bologna. Intanto mettiamoci comodi e vediamo come andranno le cose alla Enerxenia Arena: finalmente ci siamo, la diretta di Varese Venezia può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VARESE VENEZIA: L’EX MICHELE RUZZIER

Come protagonista di Varese Venezia dobbiamo indicare Michele Ruzzier. Il triestino è un ex: ha infatti disputato due stagioni con la Reyer, pur giocando poco e venendo poi ceduto in A2 alla Fortitudo Bologna (in prestito) e, finalmente, nel 2017 arrivare alla consacrazione con Cremona. La Openjobmetis lo ha scelto come playmaker titolare, spostando di fatto Toney Douglas al ruolo di guardia: dopo un avvio balbettante, Ruzzier è salito di colpi come tutta la squadra e le cifre sono lì a dimostrarlo. Nel filotto di quattro vittorie messe insieme contro Sassari, Pesaro, Trento e Milano ha viaggiato a 15,7 punti e 6,7 assist, tirando 14/19 da 2 e 6/13 dall’arco. Non solo: contro l’Olimpia è stato suo il gioco da 3 punti decisivo per vincere la partita, e in quel frangente si è anche preso il doppio premio di miglior italiano e MVP della 25^ giornata, con una prestazione da 17 punti, 6/9 al tiro (3/4 dal perimetro), 5 rimbalzi e 8 assist. Anche domenica la sua prova è stata degna di nota, permettendogli di andare in doppia cifra per la quinta gara consecutiva: ora Massimo Bulleri, che è stato un grande playmaker, chiederà a lui la giusta leadership per provare ad agganciare il treno dei playoff per quanto difficile possa essere. (agg. di Claudio Franceschini)

VARESE VENEZIA: BULLERI CI CREDE ANCORA

Varese Venezia, che sarà diretta dagli arbitri Saverio Lanzarini, Gianluca Sardella e Federico Brindisi, si gioca alle ore 18:30 di mercoledì 14 aprile presso la Enerxenia Arena: siamo alla 27^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2020-2021, e il turno infrasettimanale ci consegna una Reyer che ormai non può che provare a blindare il suo quarto posto in regular season così da avere il fattore campo a favore (verosimilmente con Sassari) ma che si è ripresa battendo Brescia nell’ultimo turno, e ora vuole conferme.

Per contro, dopo la straordinaria striscia la Openjobmetis è caduta di schianto a Reggio Emilia, contro il grande ex Attilio Caja, rischiando di compromettere una rimonta che l’aveva portata ad un passo dai playoff. Obiettivo ancora possibile, ma le speranze sono francamente diminuite; sarà comunque interessante scoprire quello che succederà nella diretta di Varese Venezia, mentre aspettiamo che si giochi possiamo provare a fare qualche analisi circa i temi principali che saranno oggetto del match alla Enerxenia Arena.

DIRETTA VARESE VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Varese Venezia rappresenta un’occasione per entrambe le squadre: come abbiamo visto però la Reyer, anche a causa di quel periodo in cui era stata colpita da un focolaio di Coronavirus, ha perso un po’ di terreno nel finale del 2020, e la grande rimonta dovrebbe non essere sufficiente per blindare una delle prime tre posizioni. Alla peggio, si potrebbe proprio prendersi la terza a scapito della Virtus Bologna che ha giocato una partita in più; servirà tuttavia essere perfetti e poi sperare che la Segafredo e magari altre squadre abbiano qualche passaggio a vuoto. È lo stesso contesto della Openjobmetis, che si gioca un accesso ai playoff che sarebbe incredibile: per come si era messa, per alcune partite perse in maniera incredibile, per un gruppo che appariva ormai rassegnato. Invece sono poi arrivate vittorie incredibili ma, come già accaduto in epoca recente, la squadra è caduta in una partita importantissima e contro l’avversaria più abbordabile, arrivando al -3 dopo essere stata sotto per tutto il tempo ma crollando con un controparziale emiliano devastante. Ora, non resta che scoprire chi riuscirà a prendersi la vittoria in una Varese Venezia che comincia tra poco…

© RIPRODUZIONE RISERVATA