Diretta/ Varese Virtus Bologna (risultato finale 73-85): Gara a senso unico!

- Claudio Franceschini

Diretta Varese Virtus Bologna streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 5^ giornata nel campionato di basket Serie A1, squadre in campo alla Enerxenia Arena.

Ricci Tessitori Virtus Bologna facebook 2020 640x300
Diretta Virtus Bologna Brindisi, basket Serie A1 7^ giornata (da facebook.com/VirtusSegafredoBologna)

DIRETTA VARESE VIRTUS BOLOGNA (73-85): FINE PARTITA

Presso l’impianto PalaWhirlpool la Virtus Bologna batte in trasferta la Openjobmetis Varese per 85 a 73. Nel primo tempo gli ospiti di coach Djordjevic provano subito a dominare l’incontro ottenendo il risultato sperato specialmente al rientro negli spogliatoi per l’intervallo lungo, chiudendo infatti in vantaggio di ben 14 lunghezze. Nel secondo tempo però i padroni di casa di coach Bulleri sembrano poter avere le carte in regola per tentare la rimonta facendo loro il terzo quarto ma, nell’ultima parte della gara, gli emiliani tornano a comandare aggiudicandosi il parziale finale per 17 a 13 e gestendo così la situazione favorevole acquisita in precedenza spegnendo le speranze avversarie di poter almeno prolungare la sfida ai tempi supplementari. I due punti guadagnati quest’oggi consentono alla Virtus Bologna di portarsi a quota 6 nella classifica della Lega A staccando in questo modo proprio i diretti rivali di giornata del Varese, rimasti appunto fermi a 4 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA VARESE VIRTUS BOLOGNA IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Varese Virtus Bologna sarà trasmessa su Eurosport 2, un canale riservato ai soli clienti della televisione satellitare che lo troveranno al numero 211 del decoder Sky; per tutti gli appassionati di basket l’appuntamento classico rimane quello del portale Eurosport Player, al quale bisogna essere abbonati e che fornisce tutte le partite di Serie A1 in diretta streaming video, tramite l’utilizzo di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Inoltre sul sito ufficiale www.legabasket.it potrete consultare liberamente le sezioni dedicate a classifica, calendario del torneo, tabellino play-by-play e statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Openjobmetis Varese e Virtus Bologna sono ora sul punteggio di 60 a 68. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo lungo, i padroni di casa sembrano essere ripartiti con lo spirito giusto per quantomeno accorciare le distanze e provare a rimontare nel finale. I lombardi di coach Bulleri si aggiudicano il parziale per 21 a 15 rubando due palle importanti e soprattutto costringendo i rivali di giornata al 6 a 2 nelle palle perse. Ottima precisione nei tiri liberi per entrambe le squadre mentre agli emiliani non è più sufficiente avere il controllo della partita nei rimbalzi. La sfida è stata dunque riaperta ed a questo punto Varese proverà a dare il tutto per tutto cercando di rimontare o di prolungare le ostilità ai tempi supplementari sempre che la Virtus non sia più in grado di tornare a mostrare quella brillantezza che l’aveva contraddistinta nella prima parte dell’incontro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Openjobmetis Varese e Virtus Bologna sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 39 a 53. I minuti scorrono sul cronometro e lentamente le Vu nere sembrano poter prendere sempre di più il largo essendosi anche aggiudicati il parziale per 24 a 16. I biancorossi perdono di lucidità di giocata in giocata, come suggerito anche dall’uno su due nei tiri da due punti, perdendo il confronto pure nel gioco a rimbalzo ma totalizzando lo stesso numero di palle perse e rubate, ovvero rispettivamente 3 e 2 per parte. La Virtus pare non trovare alcun ostacolo di rilievo nella sua strada verso il successo questa sera mentre Varese appare sempre più attardata, costretta ad inseguire in maniera frettolosa un avversario sulla carta alla sua portata, almeno se si pensa ai 4 punti collezionati in questo campionato fino a questo momento da tutte e due le compagini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Lombardia il primo quarto di gioco tra Openjobmetis Varese e Virtus Bologna si è concluso con il punteggio di 25 a 29. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da coach Djordjevic a cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni anche grazie ai 9 punti messi a segno da Scola in avvio. Dal canto loro, i padroni di casa guidati da coach Bulleri mostrano di avere qualche problema non solo a rimbalzo, 6 a 8 per gli avversari, ma pure nella gestione della palla, dove invece spicca il 5 a 2 nelle palle perse così come lo zero a 3 nelle palle rubate. I lombardi hanno bisogno di riorganizzarsi nel più breve tempo possibile se vorranno tenere il passo degli emiliani nel prosieguo della gara ed avere quindi qualche speranza di ottenere un successo casalingo questa sera. Ecco i due quintetti di partenza: VARESE – Ruzzier, Douglas, Strautins, Scola, Andersson. VIRTUS BOLOGNA – Markovic, Adams, Weems, Ricci, Gamble. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Ci siamo, pronti a vivere la diretta di Varese Virtus Bologna. C’è anche un interessante incrocio tra i due allenatori: Massimo Bulleri e Aleksandar Djordjevic si conoscono, avendo lavorato insieme in due piazze diverse. Stiamo parlando di Milano e Treviso: il coach della Openjobmetis, che è anche un ex delle V nere, ha conosciuto il serbo nella stagione 2006-2007 quando Djordjevic aveva iniziato la sua carriera da allenatore sulla panchina dell’Olimpia, poi i due si sono ritrovati in una Treviso che stava spremendo le ultime gocce dal gruppo Benetton, e che di lì a poco avrebbe dovuto ricostruire da zero. Insieme non hanno vinto nulla, ma entrambi singolarmente hanno palmarès decisamente ricchi; Bulleri è il nome a sorpresa, era già stato vice e collaboratore di Attilio Caja (oltre che giocatore nella sua ultima stagione) ma la società lo ha promosso poco dopo l’inizio della Supercoppa, esonerando invece il tecnico pavese a causa dei suoi metodi di allenamento. Un tecnico esordiente, che vuole fare lo scalpo a uno che ha già messo al collo medaglie internazionali di grande valore; non resta che scoprire come andranno le cose, e allora diamo subito la parola al parquet della Enerxenia Arena perché finalmente la diretta di Varese Virtus Bologna sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Non può che essere Luis Scola il grande protagonista di Varese Virtus Bologna. Avversario di tante battaglie con le V nere, quando giocava in Eurolega prima di esplorare il mondo NBA, a 40 anni ha deciso di rimettersi in discussione lasciando l’Olimpia Milano per concentrarsi esclusivamente sul campionato. Ha firmato per la Openjobmetis, di cui è diventato immediatamente il faro: con 22,3 punti di media è il miglior realizzatore della nostra Serie A1 – con distacco su David Logan, che ne mette appena più di 19: un altro grande veterano – tira con il 51,9% da 2 punti e il 38,5% dall’arco aggiungendoci 7,5 rimbalzi e 1,5 recuperi. Inutile dire che senza il suo contributo Varese forse non avrebbe nemmeno vinto le due partite di inizio stagione; certo la Openjobmetis ha altre frecce al suo arco, ma per il momento Toney Douglas è ancora troppo discontinuo (si veda ad esempio la pessima prestazione di sabato scorso) e Arturs Strautins deve ancora crescere in personalità per essere un leader sui 40 minuti. Scola dunque rimane la grande speranza biancorossa: vedremo se contro una nobile avversaria, quale è la Virtus Bologna, riuscirà a condurre la sua squadra a una vittoria importante. (agg. di Claudio Franceschini)

BULLERI TENTA L’IMPRESA

Varese Virtus Bologna sarà diretta dagli arbitri Beniamino Manuel Attard, Denis Quarta e Matteo Boninsegna: alle ore 20:30 di sabato 24 ottobre la Enerxenia Arena apre le sue porte alla partita valida per la quinta giornata nel campionato di basket Serie A1 2020-2021. Sfida classica, tra due tifoserie che non si sono mai amate; due società storiche della nostra pallacanestro che stanno affrontando momenti diversi, perché la Openobmetis punta a una salvezza tranquilla con vista sui playoff mentre la Segafredo, che ha un budget del tutto diverso, è stata costruita per vincere tutto. Eppure la banda delle V nere arriva da due incredibili sconfitte interne, che le hanno per ora impedito di tenere il passo della dominante Milano; serve dunque un’inversione di tendenza per non parlare di crisi, almeno in campionato visto che in Eurocup le cose vanno come previsto, e forse anche meglio. Sarà dura per i lombardi affrontare questa vista, considerato anche il loro periodo; aspettando la diretta di Varese Virtus Bologna possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali di questa serata.

DIRETTA VARESE VIRTUS BOLOGNA: RISULTATI E CONTESTO

Varese Virtus Bologna non arriva sicuramente in un bel momento per Massimo Bulleri: la Segafredo si presenta alla Enerxenia Arena dovendo riscattare i ko maturati contro Cremona e Reggio Emilia, come detto entrambi sul parquet di casa. Un doppio stop che Sasha Djordjevic non si aspettava, ma che fa capire come in questo campionato non ci si possano permettere pause di riflessione; intanto Milano sta volando imbattuta, minacciando di chiudere in fretta il discorso per il primo posto, e dunque la Virtus ha bisogno di tornare a vincere per non mettere in discussione anche le posizioni di rincalzo. La Openjobmetis era partita alla grande vincendo le prime due uscite, tra cui il blitz sul campo della Fortitudo Bologna; poi però è stata rimontata in casa da Cantù e ha perso di schianto a Cremona, in maniera anche più netta di quanto dica il risultato finale. Varese quindi vuole riprendere subito il discorso, per non vivere sulla scia delle ultime stagioni: i playoff sono arrivati molto raramente, considerato il budget è già un ottimo risultato aver lottato per entrarci ma quest’anno c’è a roster un certo Luis Scola, e la sua presenza va sicuramente onorata…

© RIPRODUZIONE RISERVATA