Diretta/ Venezia Badalona (risultato finale 75-89): Reyer, addio alla Eurocup

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Badalona, risultato finale 75-89: la Reyer perde anche contro la Joventut e dice addio alla Top 16 di Eurocup, pagando il roster decimato e le energie in esaurimento.

Jeremy Chappell Venezia tiro basket facebook 2020 640x300
Diretta Venezia Badalon, basket Eurocup gruppo A (da facebook.com/ReyerVenezia)

DIRETTA VENEZIA BADALONA (RISULTATO FINALE 75-89): ADDIO EUROCUP

Venezia Badalona 75-89: la Reyer saluta questa sera la Eurocup, sconfitta anche dalla Joventut dopo i due ko in due sere contro Bourg en Bresse. L’eliminazione era nell’aria, ed è arrivata al termine di un match nel quale gli orogranata hanno fatto il possibile, ma ancora una volta hanno mostrato come un roster privo di elementi essenziali non potesse competere a questi livelli, soprattutto in termini di profondità ed energie spese sul parquet. La Reyer ci ha provato, ha avuto il merito di non affondare contro la capolista del gruppo A ma non è mai stata nemmeno a contatto sufficiente da poter sperare nel grande colpo. Encomiabile la prova di Austin Daye che da buon leader ha provato a stimolare i compagni, solita gara da all around di Julyan Stone che sapeva di avere più responsabilità in attacco e ha risposto presente (9 punti, 9 rimbalzi e 7 assist), quasi commovente Isaac Fotu che ha fatto il salto di qualità rispetto alla passata stagione e ha fatto vedere di poter essere un fattore anche con i lagunari al completo. Badalona però ha avuto vita facile, pur non dominando a rimbalzo come ci si aspettava ha avuto il quintetto titolare che ha prodotto punti (alla fine 15 per Ante Tomic, 12 con 6 assist per Ferran Bassas) ed è stato aiutato da una panchina nellaquale ha brillato in particolar modo Nenad Dimitrjevic. A Venezia restano ancora partite da giocare in questo girone di Eurocup, ma l’obiettivo Top 16 è definitivamente sfumato. (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA BADALONA IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non è prevista una diretta tv per Venezia Badalona, salvo variazioni di palinsesto: per assistere alla partita di Eurocup bisognerà dunque sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce l’intera gamma dei match di questa competizione in diretta streaming video, dunque con l’utilizzo di apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone; sul sito eurocupbasketball.com sarà inoltre possibile consultare liberamente le informazioni utili sul match, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

DIRETTA VENEZIA BADALONA (RISULTATO 35-50): INTERVALLO

Venezia Badalona 35-50: dura poco la Reyer in questo avvio di partita, almeno così sembrerebbe dall’esito del primo tempo. L’orgoglio degli orogranata, ancora decimati dal Coronavirus, è di quelli importanti e nel primo quarto produce un primo allungo targato Austin Daye e Isaac Fotu, che si mettono immediatamente in ritmo punendo da sotto la difesa avversaria. La Reyer però si spegne presto, poco aiutata dalle pessime percentuali dall’arco: maggiormente motivata e soprattutto con rotazioni più lunghe, la Joventut risponde colpo su colpo e fa uscire dalla panchina un Simon Birgander che trova subito canestri e rimbalzi arrivando a dominare sotto le plance, come non è riuscito a un Ante Tomic che ha abbandonato presto il match. Bene anche Ferran Bassas che avevamo visto determinante anche nella sfida di andata; nel secondo periodo Badalona rompe definitivamente gli indugi, approfitta di una Venezia inevitabilmente stanca e centra un parzialone di 20-5 che la manda sul +16. Naturalmente al Talercio non è finita: le partite di basket possono girare su un episodio e abbiamo visto rimontare svantaggi anche più ampi, tuttavia alla squadra di Walter De Raffaele mancano proprio le energie per fare match pari contro una squadra tra le migliori della Eurocup. Ad ogni modo aspettiamo il secondo tempo, nel quale scopriremo come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA BADALONA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Venezia Badalona. Come detto, è davvero un peccato che la Reyer sia arrivata a giocarsi la due giorni contro Bourg en Bresse con un roster decimato: la doppia sfida al Taliercio contro i francesi avrebbe potuto rappresentare l’occasione per prendersi due vittorie fondamentali per la qualificazione alla Top 16, e invece sono maturate due sconfitte nette. Soprattutto all’andata, quando Walter De Raffaele non ha potuto disporre di Tonut, De Nicolao, Mazzola e Watt; il giorno seguente è tornato a disposizione l’ex playmaker di Varese e Avellino, ma di fatto era a mezzo servizio e infatti è stato utilizzato poco. Non avremo mai la controprova di come sarebbero andate le cose se Venezia avesse sfidato Bourg en Bresse nelle date originali previste dal calendario di Eurocup; magari avrebbe perso comunque, di certo questa stagione di basket è condizionata dalla seconda ondata di Coronavirus e questo ovviamente vale per tutti, non solo per una Reyer che però è stata sicuramente danneggiata dal contesto. Ora, non resta che vedere quello che succederà al Taliercio tra pochi minuti e sperare che gli orogranata restino ancora in corsa per proseguire nel torneo: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano i protagonisti della diretta di Venezia Badalona, che finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA BADALONA: LA PARTITA DI ANDATA

L’unico precedente di Venezia Badalona in Eurocup fa riferimento alla partita di andata: eravamo al Palau Olimpic lo scorso 20 ottobre, e la Joventut si era imposta come detto con un margine di 14 punti. Il 92-78 finale era stato frutto della rimonta operata dopo il -2 del primo quarto; in particolare la Reyer non aveva retto il secondo tempo della squadra catalana, che infatti aveva centrato un parziale di 47-33 prendendosi tutto il margine che ora difende sulla strada verso la Top 16. Venezia aveva tirato con un positivo 40% dall’arco ma aveva perso 15 palloni, aveva mandato quattro giocatori in doppia cifra ma era andata sotto a rimbalzo (28-35 il dato a favore degli avversari) con Badalona che aveva avuto una grande prova dall’ex Barcellona Ante Tomic, autore di 14 punti, 7 rimbalzi e 5 assist andando anche 9 volte in lunetta. Gli spagnoli avevano distribuito in maniera egregia i punti: ben sei giocatori erano andati in doppia cifra, quattro del quintetto base (l’eccezione l’aveva rappresentata Ferran Bassas, comunque autore di 8 punti con 3/4 al tiro e anche 3 assist, buona serata per lui) più Nenad Dimitrjevic e Vladimir Brodziansky, miglior marcatore di serata con 15 punti. (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA BADALONA: MISSIONE IMPOSSIBILE?

Venezia Badalona, che sarà diretta dagli arbitri Elias Koromilas, Marko Juras e Saulius Racys, si gioca alle ore 20:30 di martedì 8 dicembre presso il Taliercio: nella nona giornata di basket Europcup 2020-2021 la Reyer affronta una missione impossibile, ovvero quella di provare a rimanere in corsa per un posto nella Top 16. La doppia sconfitta maturata contro Bourg en Bresse, che a sorpresa guida il girone, ha avuto effetti devastanti: l’unico modo che la Reyer ha per mettere il naso nel prossimo turno della competizione è quello di vincere sempre e sperare poi in risultati favorevoli dagli altri campi, anche se ovviamente gli incroci del calendario non giocano a favore. Di conseguenza, sembra proprio che il primo obiettivo stagionale (che l’anno scorso era stato centrato in maniera brillante) sia destinato a sfumare; vedremo se sarà effettivamente così, finchè c’è speranza Walter De Raffaele vorrà lottare ma già non sarà semplice uscire indenni dalla diretta di Venezia Badalona, aspettando la quale possiamo fare qualche valutazione sui temi principali legati alla serata di Eurocup.

DIRETTA VENEZIA BADALONA: RISULTATI E CONTESTO

Venezia Badalona rappresenta l’ultima spiaggia per la Reyer: peccato che gli orogranata siano arrivati a giocarsi le partite decisive decimati dal Coronavirus, anche domenica avevano un roster a mezzo servizio e hanno perso in casa contro Trento. Il doppio ko contro Bourg en Bresse è sicuramente figlio (almeno anche) delle defezioni nella squadra; sia come sia, oggi Venezia ha 2 vittorie e 5 sconfitte e le restano tre partite da giocare. Peccato che parta da un -22 contro il Partizan (con cui recupererà a fine dicembre) e un -14 contro la Joventut: dunque se questa sera dovesse vincere con 13 o meno punti di margine non potrebbe più raggiungere i catalani, così come già non possono riprendere i francesi e l’Unics Kazan. Tradotto: resta viva solo la speranza di battere il Partizan con almeno 23 punti, ma i serbi nel frattempo dovrebbero vincere non più di una delle partite che restano da giocare. Tutto questo, chiaramente, ammettendo che la stessa Reyer faccia il pieno di vittorie; tutto è possibile nel basket e, con il pieno delle forze, i campioni d’Italia sono sicuramente una squadra che può battere tutte le avversarie del gruppo A di Eurocup, ma per quella che è la situazione attuale la Top 16 appare decisamente un miraggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA