Diretta/ Venezia Frosinone (risultato finale 9-8): decisivo l’errore di Gatti!

- Fabio Belli

Diretta Venezia Frosinone streaming video tv. I lagunari accedono ai sedicesimi di Coppa Italia, battuti i ciociari dopo una lunga serie ai rigori.

Serie B
Video Frosinone Cittadella (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA FROSINONE (RISULTATO FINALE 9-8 DCR) DECISIVO L’ERRORE DI GATTI!

Interminabile la serie di rigori tra Venezia e Frosinone che promuove però i lagunari ai sedicesimi di finale. Le squadre tirano 9 rigori a testa, il Venezia ne segna 8, con l’errore di Tessmann, che si era fatto parare la trasformazione da Ravaglia, che ha vanificato la parata di Bertinato su Maiello. Si va ad oltranza, dopo il gol di Caldara è Gatti a compiere l’errore fatale, calciando alto. Il rigore della vittoria per il Venezia lo tira Ebuehi, Ravaglia non ci arriva per poco ma alla fine la qualificazione è del Venezia. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA VENEZIA FROSINONE STREAMING VIDEO: COME SEGUIRE IL MATCH DI COPPA ITALIA IN TV

Ricordiamo a tutti gli appassionati che tutte le partite della Coppa Italia 2020/21, e dunque anche Venezia Frosinone di quest’oggi, saranno trasmesse in diretta tv sul digitale terrestre in chiaro per tutti sui canali Mediaset, in questo caso su Canale 20. La sfida sarà poi visibile anche in diretta streaming video sul sito sportmediaset.it e sull’app Sportmediaset. CLICCA QUI PER VEDERE IN STREAMING VENEZIA FROSINONE.

DI MARIANO RISPONDE A GORI: ORA RIGORI!

All’inizio del primo tempo supplementare il Frosinone trova il vantaggio con Mirko Gori, che al 3′ sblocca il risultato sfruttando una sponda di Iemmello su calcio d’angolo battuto da Gori. Al 12′ però il Venezia trova il pari: Szyminski atterra fallosamente Johnsen e l’arbitro fischia la massima punizione per i lagunari, trasformata da Di Mariano. Tessmann sfiora subito dopo il ribaltone, nel secondo tempo supplementare è il Venezia a cercare con maggiore insistenza il vantaggio ma il Frosinone difende bene e saranno dunque i calci di rigore a decidere le sorti del match. (agg. di Fabio Belli)

SUPPLEMENTARI!

Si va ai supplementari tra Venezia e Frosinone: al 31′ doppio cambio tra i ciociari: Vitale prende il posto di Boloca, Gori quello di Rohden. Nel Venezia al 37′ Tessmann rileva Peretz e Svoboda prende il posto di Schnegg. Nei minuti finali del match doppio assalto del Frosinone su calcio d’angolo, prima Di Mariano salva su cross di Ciano, quindi al 94′ Heymans libera di testa su corner dello stesso Ciano e si va ai tempi supplementari per stabilire chi andrà avanti nella sfida di Coppa Italia allo stadio Mazza. (agg. di Fabio Belli)

ROHDEN SPRECA!

A metà secondo tempo non si è sbloccato il match tra Venezia e Frosinone. Al 6′ i ciociari hanno una grande chance con Boloca che serve Rohden che da ottima posizione spara però alto. Al 9′ è reattivo Bertinato su un rasoterra di Canotto, corre ai ripari Paolo Zanetti che inserisce Sigurdsson e Di Mariano al posto di Aramu e Forte, nel Frosinone in campo Zerbin al posto di Canotto. Al quarto d’ora ammonito Rohden per un fallo su Sigurdsson, il Venezia guadagna un paio di calci d’angolo e poi subisce l’ammonizione di Fiordilino per una trattenuta su Zampano, ma il risultato non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI CIANO!

Il Frosinone cresce e sfiora il vantaggio al 28′ con una gran botta di Ciano, potente conclusione che si stampa sul palo. Il Venezia non si lascia irretire e ricomincia a guadagnare campo, al 37′ Heymans ci prova ancora da fuori area, trovando però la pronta risposta di Ravaglia che si allunga a deviare in angolo. Il Venezia chiude in avanti con una ripartenza di Forte e una punizione di Aramu che viene respinta da Ravaglia con i pugni. 2′ di recupero e si va al riposo sullo 0-0, lagunari in crescita ma anche i ciociari si sono resi pericolosi, con la migliore occasione del match. (agg. di Fabio Belli)

INFORTUNIO PER CRNIGOJ

Una tegola per il Venezia già al 6′ con l’infortunio di Crnigoj, al suo posto entra Fiordilino tra i lagunari. All’8′ ci prova Heymans con una conclusione che si spegne di poco a lato, il primo lampo del Frosinone arriva al 17′ con Maiello che scarica a rete dal limite dell’area, mancando di pochissimo il bersaglio. Al 23′ ci prova anche Tribuzzi con una conclusione al volo imprecisa. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Venezia (4-3-3): Bertinato; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Schnegg; Crnigoj, Peretz, Heymans; Aramu, Forte, Johnsen. Panchina: Lezzerini, Pigozzo, Molinaro, Vacca, Dezi, Tessmann, Sigurdsson, Modolo, Fiordilino, Bjarkason, Di Mariano, Svoboda. Allenatore: Paolo Zanetti. Frosinone (4-3-3): Ravaglia; Brighenti, Szyminski, Gatti, Zampano; Boloca, Maiello, Rohdén; Canotto, Ciano, Tribuzzi. Panchina: De Lucia, Palmisani, Klitten, Gori, Iemmello, Vitale, Haoudi, Garritano, Satariano, Zerbin, Bevilacqua, Koblar. Allenatore: Fabio Grosso. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

Si accende la diretta tra Venezia e Frosinone, bella sfida per i 32^ di Coppa Italia: prima di udire il fischio d’inizio andiamo però a vedere come le due squadre si erano comportate anche nella precedente edizione della competizione. Andiamo con la memoria all’edizione 2020-21 della Coppa, dove pure i veneti subito esordirono al secondo turno eliminatorio: qui ebbero ragione della Carrarese, ma già nella fase successiva vennero eliminati per mano del Verona. Non fu un cammino migliore quello del Frosinone, che debuttato al secondo turno, pure fu subito eliminato dal Padova, vincente per 3-1. Speriamo che quest’anno vada meglio: diamo la parola al campo! (agg Michela Colombo)

LO STORICO

Pur pronti a dare la parola al campo per la diretta tra Venezia e Frosinone,  ci pare doveroso ora spendere due parole anche sullo storico che i due club condivido, benchè pure questo non sia amplissimo. I dati a nostra disposizione sono pochi, ma recenti: dal 2017 a oggi le due squadre si sono affrontate a viso aperto in ben sei occasioni, tutte registrate per il secondo campionato nazionale. Il bilancio che ne ricaviamo poi pesa per i giallazzurri, che hanno ottenuto 3 vittorie, contro una sola affermazione dei lagunari nello scontro diretto. Possiamo però aggiungere che l’ultimo testa a testa segnato tra Venezia e Frosinone è recente e risale alla scorsa stagione della serie B: nel doppio confronto del 2020-21 ricordiamo il successo del Frosinone per 2-0 all’andata, e  la vittoria del Venezia per 1-2 al ritorno fuori casa. (agg Michela Colombo)

VENETI FAVORITI!

Venezia Frosinone, in diretta domenica 15 agosto 2021 alle ore 20.45 presso lo stadio Mazza di Ferrara, sarà una sfida valevole per i trentaduesimi di finale di Coppa Italia. Inizia ufficialmente la nuova stagione per i lagunari, grande sorpresa dello scorso campionato di Serie B con la promozione, a 19 anni dall’ultima apparizione in Serie A, conquistati ai play off contro ogni pronostico. Il tecnico Paolo Zanetti è stato blindato con un rinnovo a lungo termine e nel precampionato la tournée olandese ha confermato le buone ambizioni della squadra, che comunque parte con l’obiettivo della salvezza ben chiaro in testa.

Il Frosinone ha confermato Fabio Grosso in panchina ma, per bocca del presidente Stirpe, inizia di fatto una nuova fase dopo “l’ascensore” degli ultimi anni tra Serie A e Serie B. Un’opera di consolidamento che dovrà portare, almeno sulla carta, i ciociari entro due anni a cercare poi una nuova scalata ai massimi livelli del calcio nazionale. Un progetto a lungo termine con la squadra che appare comunque di buon livello, pronta a recitare il ruolo di outsider e puntare magari ai play off nel campionato di Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA FROSINONE

Le probabili formazioni di Venezia Frosinone, match che andrà in scena allo stadio Mazza di Ferrara. Per il Venezia, Paolo Zanetti schiererà la squadra con un 4-3-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Maenpaa; Ebuehi, Svoboda, Ceccaroni, Schnegg, Crnigoj, Peretz, Heymans, Aramu; Forte, Johnsen. Risponderà il Frosinone allenato da Fabio Grosso con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Ravaglia; Brighenti, Szyminski, Gatti, Zampano; Rohden, Maiello, Boloca; Tribuzzi, Iemmello, Ciano.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Mazza di Ferrara, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Venezia con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.75, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a uno quota di 3.75, mentre l’eventuale successo del Frosinone, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 4.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA