DIRETTA/ Venezia Lokomotiv Kuban (risultato finale 66-61) video: Daye 17 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Lokomotiv Kuban streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al Taliercio ed è valida per la settima giornata nel gruppo B di basket Eurocup.

Watt Stone Venezia basket esultanza facebook 2019
Diretta Venezia Trento, basket Serie A1 10^ giornata (da facebook.com/ReyerVenezia)

DIRETTA VENEZIA LOKOMOTIV KUBAN (66-61): DAYE 17 PUNTI

Siamo nel corso dell’utlimo periodo tra Venezia e Krasnodar, i padroni di casa hanno le carte in regola per portare a casa la vittoria. Daye Austin da due, siamo sul 60-54. Venezia sta spingendo alla ricerca della vittoria, ottimo il ritorno sul parquet della Reyer. Per ora Venezia ha calato un parziale di 12-4. Daye ancora da due, Venezia sta prendendo il largo, siamo 62-54. Daye è ora protagonista assoluto, mette la bomba da tre. Termina sul 66-61, Venezia vince meritatamente. Daye Austin, con 17 punti, ha tracinato la sua compagine, mentre per la Lokomotiv Cummings ha siglato 11 punti. (agg. Umberto Tessier)

FINE TERZO QUARTO

Siamo nel corso del terzo periodo tra Venezia e Krasnodar, i padroni di casa proveranno a ribaltare la situazione. Dimitry Kulagin mette il punto del 45-43, si sta giocando ora punto a punto. Williams mette dentro il punto del 45-45. Kuzminiskas la mette da due, siamo ora sul 48-50. Termina ilterzo quarto sul 48-50. Questi i giocatori che hanno trovato punti. Venezia: Stone 8, Bramos 2, Tonut 8, Daye 4, Vidmar 4, Chappell 8, Cerella 6, Watt 10. Krasnodar: Cummings 11, Apic 9, Kalnietis 3, Williams 8, Kulagin 6, O’Bryant 9. Il terzo periodo vede quindi Krasnodar avanti di due punti. Ci attende un ultimo periodo dove tutto può accadere. (agg. Umberto Tessier)

FINE SECONDO QUARTO

Inizia il match tra Venezia e Krasnodar. Termina il secondo quarto sul 30-35 con i padroni di casa che non sono riusciti a contrastare le iniziative avversarie. Questi i giocatori che hanno trovato punti. Venezia: Stone 5, Tonut 2, Daye 2, Vidmar 2, Chappell 6, Cerella 6, Watt 7. Krasnodar: Cummings 8, Apic 6, Kalnietis 3, Williams 6, Kulagin 4, O’Bryant 7. Il secondo periodo vede quindi Krasnodar meritatamente avanti. La partita è ancora lunga, la compagine italiana ha le armi giuste per provare a ribaltarla. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO QUARTO

Inizia il match tra Venezia e Krasnodar. Chappell la mette da tre, siamo ora sul 9-6. Venezia sta soffrendo gli attacchi ospiti, il primo periodo sembra scivolare via verso la Lokomotiv. Bruno Cerella trova la schiacciata vincente, i padroni di casa scattano sul 21-20. Il primo quarto termina sul 21-20, andiamo a scoprire i realizzatori dei punti. Venezia: Stone 5, Tonut 2, Chappell 6, Cerella 3, Watt 5. Krasnodar: Cummings 6, Kalnietis 1, Williams 4, Kulagin 2, O’Bryant 7. Il primo periodo vede quindi Venezia avanti di uno. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Venezia Lokomotiv Kuban, pertanto vale la pena fare un salto all’interno delle principali statistiche che la Reyer mette insieme in Eurocup. Una squadra che segna 76,5 punti a partita tirando con il 56,1% da 2 e il 36,5% dall’arco, che sicuramente deve sistemare le percentuali in lunetta (59,8%) e cattura 36,5 rimbalzi, con 5,5 recuperi a fronte di 14,6 palle perse. I migliori, secondo la valutazione media (13,5), sono due: Austin Daye ha 13,2 punti e 5,5 rimbalzi con 4,3 falli subiti per allacciata di scarpe, Mitchell Watt si prende la palma di miglior realizzatore per un’incollatura (13,5 punti) e contribuisce anche con 4,8 rimbalzi. In crescita anche il rendimento di Julyan Stone, che sembrava essere un problema ad inizio stagione ma sta risalendo la corrente confermandosi come all around preziosissimo per Walter De Raffaele: per il playmaker ci sono 5,8 punti, 5,0 rimbalzi e 3,4 assist in questa Eurocup. Adesso mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet del Taliercio, perchè finalmente la diretta dell’appassionante Venezia Lokomotiv Kuban sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Lokomotiv Kuban non dovrebbe essere trasmessa sui canali del nostro Paese, salvo variazioni di palinsesto; dunque come sempre abbiamo l’appuntamento classico, vale a dire che i clienti della piattaforma Eurosport Player potranno invece seguire questa partita di Eurocup in diretta streaming video utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Inoltre sul sito www.eurocupbasketball.com troverete le informazioni utili, consultabili liberamente, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori sul parquet.

FOCUS SUI RUSSI

Nel presentare la diretta di Venezia Lokomotiv Kuban abbiamo detto che la situazione della squadra russa è davvero pericolante: i ragazzi di Krasnodar hanno quasi seguito il percorso inverso della Reyer, vincendo due delle prime tre partite ma poi perdendo le ultime tre. La situazione si complica pensando anche al fatto che il Rytas Vilnius ha il vantaggio nella doppia sfida diretta, avendo ottenuto due vittorie contro il Kuban; una citazione la merita Will Cummings, che ha ha fatto parte del Darussafaka che nel 2018 ha vinto la Eurocup di cui parlavamo in precedenza, strappata dalle mani dei russi; nel 2016 era arrivato a Trento ma dopo 4 partite (9,5 punti di media) era stato tagliato raggiungendo l’Aris Salonicco in Grecia. Nel Lokomotiv Kuban giocano oggi anche l’ex Milano Mantas Kalnietis, due vincitori di Eurolega (nel 2016) come Dmitry Kulagin e Vitaly Fridzon e il già citato Dekker, 200 partite tonde in NBA con Houston, Los Angeles Clippers, Cleveland w Washington a 5,5 punti e 3,0 rimbalzi di media. Per lui è la prima esperienza in Europa: si è formato all’università di Wisconsin ed è stato diciottesima scelta assoluta al draft del 2015. (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Venezia Lokomotiv Kuban ha un precedente che è quello della partita di andata, alla Basket Hall di Krasnodar: era ancora un momento difficile per la Reyer che aveva già perso l’esordio in Eurocup ed era andata incontro ad una sconfitta in terra russa. La partita tera terminata 77-63, con il Lokomotiv Kuban sempre in vantaggio e capace di allungare il margine in ogni singolo quarto; Sam Dekker aveva infilato 15 punti tirando con 6/8 dal campo e smazzando 3 assist, si era preso il premio di MVP della partita ma una mano gliel’avevano data anche Alan Williams dalla panchina (12 punti e 13 rimbalzi) e Dmitry Kulagin, capace di 14 punti, 7 rimbalzi e 4 assist pur tirando male (3/12). Venezia era andata incontro a una serata storta, con il 31,6% dall’arco, un brutto 9/15 ai liberi e 18 palle perse: Austin Daye (14 punti e 7 rimbalzi) era stato l’unico in grado di fare la voce grossa, Mitchell Watt aveva segnato 11 punti ma tirando 3/8 in area e perdendo 5 palloni, mentre Ike Udanoh in 7 minuti non era andato oltre un 1/3 dal campo e un solo rimbalzo, non riuscendo mai a entrare in partita. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Venezia Lokomotiv Kuban si gioca alle ore 19:45 di mercoledì 13 novembre: al Taliercio big match nella settima giornata del gruppo B di basket Eurocup 2019-2020. La Reyer, reduce dalla vittoria sul filo di lana contro Sassari, non è ancora la squadra che lo scorso giugno ha vinto lo scudetto ma passo dopo passo sta riuscendo a migliorare la propria situazione. In questo torneo internazionale per esempio ha vinto quattro partite (consecutivamente, con striscia aperta) a fronte di due sconfitte, ed entrava nel turno con il secondo posto in classifica: battendo il Lokomotiv Kuban con almeno 15 punti di margine (all’andata i russi avevano vinto di 14) lo taglierebbero fuori e dunque avrebbero una squadra in meno della quale preoccuparsi per il passaggio del turno, che ad ogni modo sembra essere archiviato. Vedremo però come andranno le cose, perchè nella diretta di Venezia Lokomotiv Kuban può succedere di tutto, noi allora possiamo presentare alcuni dei temi principali legati alla partita del Taliercio.

DIRETTA VENEZIA LOKOMOTIV KUBAN: RISULTATI E CONTESTO

Venezia Lokomotiv Kuban può essere l’occasione per vincere la quinta partita consecutiva in Eurocup: la Reyer era partita male in campo internazionale confermando le difficoltà già affrontate nella difesa dello scudetto, ma poi ha improvvisamente girato le carte in tavola ed è riuscita a fare filotto, andando a presentarsi come prima inseguitrice del Partizan che peraltro ha battuto in Serbia una settimana fa, riuscendo anche a girare la differenza canestri. In questo momento è davvero difficile immaginare che Venezia possa rimanere fuori dal prossimo turno di Eurocup, soprattutto se questa sera dovesse arrivare una vittoria; il Lokomotiv Kuban, che del torneo continentale è stato finalista in epoca recente (presentandosi all’ultimo atto da imbattuto, ma perdendo entrambe le partite contro il Darussafaka), sta attraversando inaspettate difficoltà ed arriva sul parquet dei lagunari con tre sconfitte in serie, due delle quali sono casalinghe e maturate contro avversarie che sulla carta sono inferiori ai russi. Una bella occasione che la Reyer sa di dover sfruttare: lasciamo allora che il Taliercio dica la sua sulla partita di Eurocup…

© RIPRODUZIONE RISERVATA