Diretta/ Venezia Milano (risultato finale 83-93) Rai: Olimpia avanti, Reyer eliminata

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Milano streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida come gara-3 della semifinale playoff di basket Serie A1, l’Olimpia cerca il punto della finale.

Shavon Shields assist Olimpia Milano Venezia facebook 2021 640x300
Diretta Venezia Milano, gara-3 semifinale playoff (da facebook.com/OlimpiaMilano1936)

DIRETTA VENEZIA MILANO (RISULTATO 83-93): FINE PARTITA

Presso l’impianto Palasport Giuseppe Taliercio l’Olimpia Milano batte in trasferta la Reyer Venezia per 93 ad 83. Nel primo tempo le due compagini si affrontano a viso scoperto rispondendosi vicendevolemente colpo su colpo, tanto da chiudere in parità all’intervallo lungo per 38 a 38. Nel secondo tempo gli ospiti di coach Messina cambiano marcia e mettendo il turbo racimolano punti preziosi che permettono loro di chiudere il terzo parziale in vantaggio di dieci lunghezze sugli avversari. Nell’ultima parte dell’incontro gli orogranata cominciano male il quarto finale e restano in corsa soltanto per merito delle giocate di Austin Day finchè i veneti sbagliano un passaggio fondamentale tra Watt e De Nicolao. Il successo conquistato quest’oggi consente all’Olimpia Milano di aggiudicarsi la serie per 3 a 0 ed accedere alla finale scudetto dove affronterà la Virtus Bologna mentre la Reyer Venezia viene eliminata. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA VENEZIA MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Milano sarà trasmessa su Rai Sport + HD e Eurosport, come ormai accade per tutte le partite dei playoff di basket: entrambi gli appuntamenti sono in chiaro per tutti sul digitale terrestre, ma c’è anche la doppia opportunità della diretta streaming video, ovvero tramite sito o app di Rai Play o la piattaforma Eurosport Player, per la quale è necessario sottoscrivere un abbonamento. Ricordiamo anche la libera consultazione del sito www.legabasket.it per tutte le informazioni utili, così come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Reyer Venezia ed Olimpia Milano sono ora sul punteggio di 52 a 62. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo, i biancorossi provano a cambiare marcia ed a prendere il largo riuscendo a toccare il vantaggio in doppia cifra per la prima volta nel match oltre ad aggiudicarsi poi il terzo parziale con un netto ed importante 24 a 14. L’Olimpia domina a rimbalzo, 10 a 6 i totali, effettua più stoppate, 2 a 1, e non paga il 5 a 3 nella palle perse. La Reyer tenta di rimanere in corsa pareggiando il conteggio delle conclusioni dalla distanza ma dovendo migliorare pure la precisione nei tiri liberi nei dieci minuti finali regolamentari. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Reyer Venezia ed Olimpia Milano sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 38 a 38. I minuti scorrono sul cronometro e la sfida continua ad essere molto equilibrata come evidenziato dal 17 pari maturato anche a chiusura del secondo parziale di gara. Tutte e due le compagini firmano due triple ciascuna in questa fase così come perdono due palle per parte mentre i lagunari non riescono ad approfittare del 2 a 1 registrato nella palle rubate. La partita è ancora lunga ed il secondo tempo potrebbe regalare grande spettacolo. Fino a questo momento il miglior marcatore dell’incontro è stato il numero 21 Chappell grazie ai 9 punti messi a segno per l’Olimpia Milano. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Veneto il primo quarto di gioco tra Reyer Venezia ed Olimpia Milano si è concluso con il punteggio di 21 a 21. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da coach De Raffaele a cominciare meglio riuscendo anche a toccare un vantaggio di 7 punti prima che gli ospiti guidati da coach Messina si riorganizzino in maniera intelligente per rispondere così da chiudere in parità un avvio decisamente combattuto. Ecco gli schieramenti ufficiali: REYER VENEZIA – Chappell, Mazzola, Stone, Tonut, Watt. A disp.: Casarin, Cerella, Daye, De Nicolao, Jerrells, Possamai, Vidmar. Coach: De Raffaele. OLIMPIA MILANO – Datome, Delaney, Hines, LeDay, Shields. A disp.: Biligha, Cinciarini, Moraschini, Moretti, Punter, Rodriguez, Wojciechowski. Coach: Messina. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Siamo finalmente arrivati alla palla a due di Venezia Milano: questa partita è la numero 88 che l’Olimpia affronta in una stagione lunghissima. Inevitabile allora il roster lungo, perché solo l’Eurolega ha visto Milano impegnata in 41 gare che rappresentano di fatto metà dell’annata. La riformulazione del torneo continentale, con l’aggiunta di due squadre in regular season, ha portato inevitabilmente ad aumentare il calendario dei match; in più l’Olimpia ha dovuto giocare gara-5 dei playoff contro un coriaceo e sorprendente Bayern Monaco, e dunque è rimasta sul parquet per il numero massimo di partite internazionali. In campionato se non altro Trento è stata spazzata via con un netto 3-0; anche così comunque è evidente la differenza rispetto alla Reyer, che di partite in stagione ne ha giocate 57 (gara-5 nel primo turno playoff, ma anche eliminazione al primo girone di una Eurocup comunque più corta dell’Eurolega). Venezia però ha avuto oltre una settimana per prepararsi a questa gara-3, e il viaggio intrapreso dall’Olimpia potrebbe giocare un fattore almeno inizialmente: mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose perché finalmente ci siamo, al Taliercio è tutto pronto e la diretta di Venezia Milano può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA MILANO: L’OLIMPIA IN EUROLEGA

Venezia Milano arriva a pochi giorni dalla Final Four di Eurolega giocata dall’Olimpia: nemmeno il tempo di uscire dal parquet di Colonia che i lombardi sono già impegnati in gara-3 della semifinale di Serie A1, con un gustoso match point a disposizione per chiudere la serie. Abbiamo già raccontato della grande delusione per come è stata persa la semifinale contro il Barcellona; nella finale per il terzo posto Ettore Messina ha comunque infuso motivazione nei suoi giocatori che se non altro sono riusciti a timbrare il podio, un risultato straordinario per una società che non raggiungeva la Final Four di Eurolega da 29 anni. È stato anche interessante notare le scelte di Messina nelle rotazioni domenica: Malcolm Delaney e Gigi Datome non sono nemmeno andati a referto mentre Kevin Punter c’era, ma è partito dalla panchina e i suoi minuti li ha sostanzialmente avuti un ottimo Riccardo Moraschini. Ovviamente il coach pensa già alla semifinale scudetto: Milano spera di andare a prendersi la vittoria al Taliercio per evitare di prolungare una serie che Venezia potrebbe rendere molto più complicata di quanto appaia in questo momento, e allora vedremo cosa succederà in campo tra poche ore… (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA MILANO: SEGAFREDO PER CHIUDERE!

Venezia Milano, che verrà diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Alessandro Martolini e Lorenzo Baldini, va in scena alle ore 21:00 di mercoledì 2 giugno presso il Taliercio: siamo a gara-3 della semifinale playoff di basket Serie A1 2020-2021, ed è il primo match point a disposizione dell’Olimpia per centrare una finale che tutti pensavano scontata già all’inizio della stagione. Milano è reduce dalla grande delusione di Eurolega, e dopo l’intenso fine settimana di Colonia ha bisogno di ritrovarsi soprattutto dal punto di vista fisico, perché la stagione è lunghissima e anche la corazzata di Ettore Messina sente la fatica.

La Reyer invece ha le spalle al muro, e non può fare altro che vincere per prolungare la serie: in sei precedenti con l’Olimpia quest’anno ci è riuscita solo una volta, ma è anche stata l’unica partita disputata sul proprio parquet e dunque questo può aumentare le speranze di Walter De Raffaele di regalarsi almeno un quarto episodio della semifinale. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Venezia Milano, aspettandone la palla a due possiamo provare a fare qualche valutazione circa i temi principali che sono legati a questo match.

DIRETTA VENEZIA MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Venezia Milano arriva a 9 giorni dalla seconda partita di questa semifinale: se però in mezzo la Reyer ha preparato gara-3 allenandosi, l’Olimpia ha viaggiato verso Colonia per il sogno Eurolega. Il terzo posto conquistato nella Final Four è un traguardo fantastico e che all’inizio della stagione non era certo messo in preventivo, ma per come sono andate le cose è tanta la delusione per la squadra. In semifinale Milano ha avuto una tripla aperta per battere il Barcellona, l’ha sbagliata e sull’azione seguente Cory Higgins ha punito con il canestro della vittoria. Ettore Messina ha parlato di una squadra che è andata oltre i suoi limiti: ha ragione se si pensa al contesto europeo, ma adesso si torna a giocare in ambito nazionale e qui l’Olimpia non conosce rivali, sapendo di essere superiore a tutte le avversarie. Dovrà dimostrarlo anche in questa partita del Taliercio, perché rimettere in corsa Venezia potrebbe essere molto pericoloso: ne sa qualcosa Sassari, chiaramente le differenze tra Milano e la Dinamo sono ben evidenti ma Messina spera di non svegliare il can che dorme…

© RIPRODUZIONE RISERVATA