Diretta/ Venezia Promitheas (risultato finale 52-70): rovinosa sconfitta per la Reyer

- Mauro Mantegazza

Diretta Venezia Promitheas, risultato finale 52-70: rovinosa sconfitta per la Reyer in Eurocup, la squadra tira 1/21 dall’arco e adesso la qualificazione ai quarti si fa più complicata.

Mitchell Watt Venezia facebook 2019
Diretta Venezia Promitheas, basket Eurocup Top 16 (da facebook.com/ReyerVenezia)

DIRETTA VENEZIA PROMITHEAS (RISULTATO FINALE 52-70)

Venezia Promitheas 52-70: rovinosa caduta della Reyer, che perde la seconda partita consecutiva al Taliercio – dopo quella di campionato contro la Virtus Bologna – e si fa sorpassare in classifica nella Top 16 di Eurocup, con i greci che in maniera agevole ribaltano il -2 dell’andata. Purtroppo la partita di questa sera non ha avuto storia: il disastro di Venezia dal perimetro (il dato finale è 1/21) ha fortemente condizionato una serata che era iniziata in maniera equilibrata, ma la cui inerzia è stata presto presa dalla squadra di Patrasso. Nel quarto periodo Promitheas ha nuovamente dominato, arrivando a trovare i 20 punti di vantaggio; grande prestazione da parte di un Loukas Mavrokefalidis che segna 28 punti con 9/18 dal campo e ci aggiunge 13 rimbalzi, ci sono poi i 16 do Langston Hall e i 15 di Leonidas Kaselakis. Gli altri giocatori della squadra greca fanno il compitino, ma con la prestazione dei tre tenori è più che sufficiente; per la Reyer invece il solo Jeremy Chappell è stato capace di arrivare in doppia cifra fermandosi però a 12 punti, ce ne sono 8 (con 8 rimbalzi) per un Mitchell Watt che non ha confermato il buon avvio e 7 per un Austin Daye da 2/8. Serataccia da dimenticare subito per i campioni d’Italia, adesso però il passaggio del turno in Eurocup si fa decisamente più complicato… (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA PROMITHEAS (RISULTATO 38-54): 4° QUARTO

Venezia Promitheas 38-54: ulteriore allungo della squadra greca nella partita di Eurocup, si prospetta dunque una serata complessa per una Reyer che tira 1/16 dalla lunga distanza e ora potrebbe solo dover fare i conti con la differenza canestri. Raramente la squadra di Walter De Raffaele era stata così in difficoltà in questo torneo, se si eccettuano le prime due partite del primo girone; Venezia sta cadendo sotto i colpi di un Promitheas tornato nella versione primo turno, con tanti giocatori che a rotazione incidono sul parziale. Nel terzo periodo per esempio è stato Langston Hall a prendersi le responsabilità offensive, bucando a ripetizione la difesa avversaria e permettendo a Loukas Mavrokefalidis di tirare il fiato; 13 punti per un Hall da 3/6 al tiro, mentre per la Reyer ci sono i 10 punti di Jeremy Chapell che è l’unico elemento del roster orogranata ad essere arrivato in doppia cifra, a conferma delle difficoltà di una squadra che è anche andata poco in lunetta e che dunque sta giocando con scarsa intensità. Non resta dunque che sperare in un’eventuale rimonta nel quarto periodo, ma per come adesso si sono messe le cose sarà davvero dura… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Promitheas non sarà disponibile sui canali della nostra televisione; l’unico modo per seguire questa partita di basket è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tante gare della pallacanestro nazionale e internazionale in diretta streaming video. Dovrete pertanto armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo anche che sul sito eurocupbasketball.com troverete informazioni utili relative alle classifiche della Eurocup e alle statistiche di squadre e giocatori.

VENEZIA PROMITHEAS (RISULTATO 27-41): INTERVALLO

Venezia Promitheas 27-41: allungo importante della squadra greca nel secondo quarto, la formazione di Patrasso fa sul serio e punta a invertire la differenza canestri per sorpassare virtualmente la Reyer in classifica. Venezia continua a penare dall’arco: Ariel Filloy ha spezzato il sortilegio ma il suo rimane l’unico canestro dalla lunga distanza che i campioni d’Italia siano stati in grado di centrare. Dall’altra parte invece Loukas Mavrokefalidis (già 17 punti) e Chris Babb frustano la retina con regolarità, Leonidas Kaselakis fa il vuoto nel pitturato raggiungendo la doppia cifra e Promitheas trova il parziale giusto, segnando 27 punti nel solo secondo periodo e soprattutto costringendo Venezia a realizzarne appena 15. Che è sempre meglio di quanto fatto nel quarto di apertura, ma una prova offensiva insufficiente per contrastare un’avversaria che questa sera sembra davvero in palla: nel secondo tempo allora la Reyer avrà l’obbligo di rimontare, vincere questa partita di Eurocup è importante ma, qualora non ci si riesca, Walter De Raffaele dovrà provare a confermare il vantaggio nella differenza canestri in caso di un arrivo a pari punti che sia decisivo per il passaggio ai quarti di finale del torneo. (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA PROMITHEAS (RISULTATO 12-14): 2° QUARTO

Venezia Promitheas 12-14: partita ancora in equilibrio al termine del primo quarto. Dominano le percentuali basse, e infatti il punteggio al momento è deficitario: la Reyer non è ancora riuscita a segnare dall’arco dove ha un pessimo 0/7, e sta rimanendo in linea di galleggiamento grazie al bel lavoro garantito in area. Sono 4 i punti di un Mitchell Watt che al momento è il migliore realizzatore della squadra lagunare; dall’altra parte invece ci sono gli 11 punti di uno scatenato Loukas Mavrokefalidis che non ha ancora sbagliato un canestro nel pitturato (4/4) e ha segnato tutti i punti della squadra ad eccezione di soli tre. Staremo allora a vedere come andranno le cose nel corso del secondo quarto: per il momento, nonostante lo zero dalla lunga distanza, Venezia è riuscita a mantenersi a contatto di Promitheas e questo è sicuramente un punto a suo favore, ma la partita di Eurocup è ancora molto lunga e potrà succedere di tutto…. (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA PROMITHEAS (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Venezia Promitheas comincia: nei pochi minuti che ancora ci separano dalla palla a due per questa partita di Eurocup valida per la quarta giornata della Top 16, seconda fase della competizione, spendiamo qualche parola in più anche sulla formazione greca. La squadra di Patrasso ha superato la prima fase con il quarto posto nel girone A, mentre nella Top 16 finora ha raccolto una vittoria e due sconfitte, che sono maturate contro la Reyer e contro Brescia. Incubo italiano dunque per il Promitheas, i lagunari naturalmente sperano di calare il tris di successi italiani contro questa squadra greca. Il Promitheas è una formazione nuova ai massimi livelli del basket greco, arrivata per la prima volta nella massima serie nazionale solamente nel 2016 ma subito capace di fare grandi cose: terzo posto in stagione regolare e semifinale scudetto nel 2017-2018, l’anno scorso invece ecco addirittura la finale persa contro il Panathinaikos. La parola però adesso deve passare al campo, che è pronto ad emettere i propri verdetti: Venezia Promitheas infatti adesso comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI WALTER DE RAFFAELE

Mentre aspettiamo che cominci la diretta di Venezia Promitheas, possiamo fare un passo indietro a settimana scorsa, quando la Reyer vinse proprio a Patrasso contro la stessa avversaria, con cui Venezia si incrocia infatti nella terza e quarta giornata della Top 16 di Eurocup. Queste dunque erano state le parole di coach Walter De Raffaele dopo la vittoria dei suoi ragazzi in Grecia: “È una vittoria importante, fuori casa nelle Top 16, contro una squadra di grande qualità. Abbiamo giocato una difesa molto solida per tutti i 40 minuti che ci ha permesso di rimanere sempre dentro la partita. A tratti abbiamo controllato la partita giocando una pallacanestro molto fluida, poi quando nel terzo e quarto quarto il gioco è diventato una battaglia, loro sono rientrati, ma noi siamo stati bravi a reagire. È una vittoria importante perché da continuità a ciò che stiamo facendo, alla crescita di questo gruppo. Tutti hanno dato un grande contributo e questa è la cosa che più conta per noi. Ora dobbiamo resettare perché ci aspetta un’altra grande partita e poi tra una settimana (oggi, ndR) incontreremo di nuovo Patrasso. È una vittoria pesante, ora dobbiamo continuare a lavorare con grande umiltà senza parlare troppo, ma lavorando tanto”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Venezia Promitheas, in diretta dal palasport Taliercio del capoluogo veneto, si gioca alle ore 20.00 di questa sera, martedì 28 gennaio, per la quarta giornata del gruppo F della Top 16 della Eurocup 2019-2020 di basket, alla quale sono riuscite a qualificarsi tutte le quattro squadre italiane che partecipano a questa edizione della Eurocup. Con Venezia Promitheas entriamo nel girone di ritorno di questa seconda fase della avventura europea della Umana Reyer Venezia, che contro la formazione greca ha già vinto settimana scorsa a Patrasso. La situazione dunque è ideale per Venezia, che vanta finora due vittorie e una sola sconfitta: la Reyer ha conquistato anche il derby italiano con Brescia e vincendo anche stasera farebbe un passo davvero significativo verso i quarti di finale, ai quali saranno ammesse le prime due di ogni gruppo. Il Promitheas Patrasso invece finora ha vinto una sola partita su tre: ai greci serve l’impresa, perché una nuova sconfitta renderebbe davvero difficile la situazione del Promitheas.

DIRETTA VENEZIA PROMITHEAS: IL CONTESTO

La diretta di Venezia Promitheas potrebbe dunque essere uno snodo molto importante nel cammino veneto nelle Top 16 di Eurocup. La stagione europea d’altronde sta dando soddisfazione a Venezia, che ha vinto il proprio girone della prima fase e ora sta facendo molto bene anche nelle sempre insidiose Top 16, dove il livello comincia ad essere davvero alto. Anche in trasferta la Reyer sta facendo certamente meglio in Eurocup piuttosto che in campionato e la fresca vittoria proprio in casa del Promitheas ne è stata una significativa conferma. Oggi però sarà fondamentale non fare passi falsi nel “fortino” del Taliercio: con una vittoria infatti la strada sarebbe davvero in discesa per gli uomini di Walter De Raffaele verso i quarti, ma una sconfitta rimescolerebbe tutto e questo è uno scenario che naturalmente Venezia farà di tutto per evitare. Chi porta sul petto lo scudetto tricolore, ha il dovere di fare bene anche in Europa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA