DIRETTA/ Venezia Roma (risultato finale 3-2): decide Okereke!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Venezia Roma: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 12^ giornata di Serie A.

Abraham Roma
Roma: Tammy Abraham (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA ROMA (RISULTATO FINALE 3-2): DECIDE OKEREKE!

Al 29′ ancora una buona occasione per Abraham che manca la doppietta per questione di centimetri, ma a decidere la partita è Okereke alla mezz’ora. Ancora micidiale contropiede del nigeriano che scappa via ai centrali giallorossi ma stavolta non sbaglia a tu per tu con Rui Patricio. Vacillano i giallorossi che si ritrovano sotto e inseriscono Zaniolo, Zalewski e Borja Mayoral, ma è il Venezia ad avere le chance per il poker: al 40′ Rui Patricio devia sulla traversa una colpo di testa di Modolo, quindi al 90′ Henry colpisce un’altra traversa. I giallorossi non hanno più benzina e il Venezia può festeggiare una vittoria che vale oro. (agg. di Fabio Belli)

VENEZIA ROMA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Roma sarà affidata a Sky Sport. La gara in questione rientra tra le tre partite a giornata che può trasmettere l’emittente satellitare. Ovviamente bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio per poter visionare il match. In alternativa, è possibile seguire la gara in diretta streaming video su DAZN. La piattaforma digitale che detiene i diritti per la trasmissione di tutte le partite di Serie A, di cui 7 in esclusiva. Anche in questo caso bisogna disporre di un abbonamento. Inoltre è necessario avere una connessione ad internet ed un dispositivo mobile o una Smart Tv abilitati alla visione.

PAREGGIA ARAMU!

Il Venezia inizia il secondo tempo con Sigurdsson in campo al posto di Crnigoj. Al 3′ ammonito Kiyine per un fallo su Pellegrini, poi al 4′ Haps salva i lagunari dal tris su una girata di Shomurodov. Finisce di poco fuori anche un tentativo di Kumbulla, quindi all’11’ Romero è freddo a tu per tu con El Shaarawy. Grandi ritmi ma rischia anche la Roma al 18′ su una rasoiata di Kiyine di poco a lato. Al 22′ il Venezia pareggia: fallo di Cristante in area su Caldara, il check del VAR conferma il penalty che viene trasformato con freddezza da Aramu. Carles Perez prende il posto di Kumbulla nella Roma, al 25′ però è Romero a salvare a tu per tu con Abraham. (agg. di Fabio Belli)

RIBALTONE GIALLOROSSO!

La partita allo stadio Penzo resta estremamente vivace: al 27′ Abraham incrocia il tiro in area ma trova il palo, poi sugli sviluppi dell’azione Veretout manca clamorosamente il pari. Anche il Venezia però continua a pungere, al 35′ Okereke scappa via in contropiede e da posizione defilata non trova la porta provando a infilare Rui Patricio in diagonale. Subito dopo il portiere portoghese è attento su un rasoterra di Kiyine, ma il finale di tempo è tutto della Roma. Al 43′ firma il pareggio Eldor Shomurodov, che scarica a rete una ribattuta di Romero su conclusione ravvicinata di Pellegrini. Nel recupero c’è il sorpasso: Abraham salta in bello stile Ceccaroni e non lascia scampo a Romero, permettendo alla Roma di andare in vantaggio all’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO CALDARA!

Vantaggio lampo del Venezia dopo 4′: cross teso di Aramu su punizione, Caldara brucia sul tempo Cristante e insacca subito il vantaggio lagunare. La Roma avrebbe l’opportunità di pareggiare immediatamente visto che al 7′ viene fischiato un rigore per fallo di Haps su Abraham, ma la review al VAR rileva un fuorigioco e il gol è annullato. Viene ammonito Karsdorp per proteste, il Venezia difende con attenzione ma al 19′ è Shomurodov ad andare vicino al gol con una rasoiata che manca la porta di pochi centimetri. Al 21′ conclusione dalla lunga distanza di Kiyine che non impensierisce però Rui Patricio. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Ci avviciniamo al fischio d’inizio di Venezia Roma curiosando fra le statistiche di lagunari e giallorossi nella prima parte del campionato di Serie A. Per il Venezia di mister Paolo Zanetti il grande problema è la produzione offensiva: i gol segnati sono solamente otto, il peggiore attacco della Serie A 2021-2022. La Roma ha invece segnato 19 gol, la differenza è evidente. Quanto alla classifica, il Venezia ha 9 punti con due vittorie, tre pareggi e sei sconfitte; la Roma invece ha raccolto fino a questo momento sei vittorie, un pareggio e quattro sconfitte, dunque per la formazione di José Mourinho i punti in classifica sono 19.

Adesso però basta numeri e parole, leggiamo le formazioni ufficiali di Venezia Roma e poi cediamo la parola al campo, perché la partita comincia davvero!

FORMAZIONI UFFICIALI VENEZIA ROMA

VENEZIA (4-3-3): S. Romero; P. Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Ampadu, Busio; Kiyine, F. Forte, Okereke. Allenatore: Paolo Zanetti

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; G. Mancini, Kumublla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Veretout, El Shaarawy; Lo. Pellegrini; Abraham, Shomurodov. Allenatore: José Mourinho (Agg. di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VENEZIA ROMA: GLI ALLENATORI

In avvicinamento alla diretta di Venezia Roma, è curioso presentare il duello tra due allenatori con carriere agli antipodi, cioè Paolo Zanetti e José Mourinho (un accostamento di cognomi che farà effetto ai tifosi dell’Inter). Zanetti è nato nel 1982, dunque naturalmente è alle prime pagine della sua storia in panchina, che però ha già visto la bella promozione in Serie A della scorsa stagione alla guida del Venezia che adesso sta cercando di salvare, anche se non sarà affatto facile riuscirci.

Dall’altra parte ecco Mourinho, una leggenda del calcio mondiale che però non sta vivendo un momento facilissimo a Roma: la batosta in Norvegia e risultati assai deludenti contro le altre big in campionato ci dicono che i giallorossi hanno ancora moltissimo da lavorare sulla strada come minimo verso il quarto posto, obiettivo fondamentale della stagione della Roma. Contro le piccole però il bilancio è eccellente per Mourinho, Zanetti è avvertito… (Agg. di Mauro Mantegazza)

VENEZIA ROMA: LO STORICO

Avvicinandoci alla diretta della Serie A tra Venezia e Roma, tocca pure approfondire il discorso riguardo allo storico del match della 12^ giornata di campionato. Controllando qualche dato,  possiamo allora raccontare di 29 precedenti ufficiali tra i due club, questi pure occorsi dal 1939 in avanti e pure in occasione del primo e secondo campionato nazionale come in Coppa Italia (emerge la finale 1940-91, vinta dai veneti).

Il bilancio che ne ricaviamo inoltre ci ricorda per tale scontro diretto di solo sette affermazioni dei lagunari e ben 14 vittorie dei capitolini, con anche 8 pareggi realizzati. Va anche notato che prima di questa stagione (e del ritorno del Venezia in Serie a) l’ultimo riferimento tra i due club risale alla stagione 2001-02 del primo campionato nazionale: da allora sono passati 20 anni e dunque il riferimento non è poi così valido oggi. Vedremo che accadrà in campo!.  (agg Michela Colombo)

L’ALLENATORE PIU’ GIOVANE DELLA SERIE A ZANETTI VUOL BATTERE MOURINHO

Venezia Roma sarà diretta dall’arbitro Gianluca Aureliano della sezione AIA di Bologna. La partita in programma domenica 7 novembre alle ore 12:30 presso lo stadio Pierluigi Penzo di Venezia, sarà valida per la 12^ giornata di andata del campionato di Serie A. Il Venezia è reduce dal pareggio a reti bianche in casa del Genoa. Il punto conquistano ha fatto rifiatare i veneti, che nelle due precedenti gare erano usciti sconfitti. La squadra allenata da Paolo Zanetti è attualmente in sedicesima posizione con 9 punti, uno in più rispetto alla zona retrocessione.

Nella scorsa giornata la Roma è uscita sconfitta dal prato dell’Olimpico contro il Milan, con il risultato finale di 1-2. José Mourinho è quindi chiamato al riscatto per continuare a viaggiare spediti verso la qualificazione alla prossima UEFA Champions League. Infatti i giallorossi sono in quarta posizione con 19 punti, gli stessi dell’Atalanta e uno in più rispetto alla Lazio. L’ultimo scontro tra Venezia e Roma, risale ad aprile 2002 allo stadio Pierluigi Penzo. In quell’occasione la gara terminò con un pareggio (0-0).

LE PROBABILI FORMAZIONI DI VENEZIA ROMA

Andiamo a vedere le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Venezia Roma di Serie A. L’allenatore dei lagunari, Paolo Zanetti dovrebbe schierare il modulo 4-3-3. Questi i probabili calciatori che dovrebbero scendere in campo dal primo minuto: Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Ampadu, Crnigoj, Busio; Aramu, Forte, Okereke.

José Mourinho dovrebbe rispondere schierando la sua Roma con il classico 4-2-3-1. L’unica novità dovrebbe riguardare l’inserimento dal primo minuto di Stephan El Shaarawy al posto di Mkhitaryan. Ecco gli undici probabili titolari della squadra giallorossa: Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Calafiori; Veretout, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Abraham.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse di Venezia Roma di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Non sembrano favoriti i padroni di casa, infatti l’eventuale vittoria del Venezia, abbinata al segno 1, ha una quota di 5.75. Più probabile invece un pareggio, che abbinato al segno X viene proposto con una quota di 4.50. Favorita invece la Roma, con il successo dei giallorossi, associato al segno 2 quotato 1.53.





© RIPRODUZIONE RISERVATA