Diretta/ Venezia Valencia (risultato finale 67-81) streaming video tv: cade la Reyer

- Mauro Mantegazza

Diretta Venezia Valencia streaming video tv: orario e risultato live della partita per la sesta giornata di Eurocup, girone B (oggi 7 dicembre 2021).

Tonut Venezia
Diretta Venezia Valencia: Stefano Tonut (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA VALENCIA (67-81): CADE LA REYER

Il match tra Venezia e Valencia termina sul 67-81. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Stone 5, Bramos 8, Sanders 8, Echodas 16, Mazzola 2, Brooks 11, Watt 8, Tonut 2, De Nicolao 4, Philipp 3. Valencia: Puerto 2, Prepelic 17, Pradilla 6, Arostegui 9, Dubljevic 11, Hermannsson 3, Rivero 1, Ferrando 2, Tobey 16, Labeyrie 12. Venezia piazza un parziale nell’ultimo quarto di 20-19 ma serve a poco visto lo svantaggio accumulato in precedenza. (agg. Umberto Tessier)

TOBEY 16 PUNTI

Il terzo quarto tra Venezia e Valencia termina sul 47-62. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Stone 3, Bramos 8, Sanders 4, Echodas 11, Mazzola 2, Brooks 7, Watt 8, Tonut 2, De Nicolao 2. Valencia: Puerto 2, Prepelic 9, Pradilla 6, Arostegui 7, Dubljevic 9, Hermannsson 3, Rivero 1, Ferrando 2, Tobey 16, Labeyrie 7. Venezia subisce un parziale di 15-20 e perde altri punti rispetto a Valencia. Gara ora nettamente in salita per la compagine italiana che rischia seriamente la sconfitta. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VENEZIA VALENCIA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Valencia sarà fornita agli abbonati alla televisione satellitare sui canali di Sky Sport, per la precisione su Sky Sport Arena, inoltre sarà a disposizione anche una tripla diretta streaming video, che sarà infatti fornita sia da Sky Go sempre per gli abbonati Sky, ma pure da Eleven Sports per i propri abbonati ed infine anche tramite il sito Internet euroleague.tv

INTERVALLO LUNGO

Venezia e Valencia vanno all’intervallo lungo sul 32-42. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Stone 3, Bramos 8, Sanders 4, Echodas 6, Mazzola 2, Brooks 5, Watt 4. Valencia: Puerto 2, Prepelic 6, Pradilla 2, Arostegui 7, Dubljevic 3, Hermannsson 3, Rivero 1, Ferrando 2, Tobey 10, Labeyrie 6. Venezia cala nel secondo periodo un parziale di 16-15 ed accorcia di un punto rispetto alla compagine spagnola. Logicamente servirà di più per provare a ribaltarla. Ora le due squadre sono attese dall’intervallo lungo. (agg. Umberto Tessier)

TOBEY 10 PUNTI

Il primo quarto tra Venezia e Valencia termina sul 16-27. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Venezia: Stone 3, Bramos 7 Echodas 3, Brooks 3. Valencia: Prepelic 3, Pradilla 2, Arostegui 5, Ferrando 2, Tobey 10, Labeyrie 6. Venezia inizia male il match subendo un parziale abbastanza severo ma ampiamente colmabile. Vediamo se nel secondo periodo riuscirà ad alzare il livello del gioco ed impensierire gli spagnoli. (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA

Eccoci giunti alla palla a due di Venezia Valencia, l’Umana Reyer dovrà dunque affrontare fra pochissimi minuti la squadra spagnola che vanta una vittoria in più rispetto ai lagunari nelle precedenti cinque giornate già disputate in questa Eurocup 2021-2022. Dal punto di vista storico, dobbiamo notare che si tratta di una società abbastanza giovane, essendo stata fondata solo nel 1986, dopo la chiusura della sezione cestistica della società di calcio del Valencia, che seguiva il modello della polisportiva, assai diffuso in Spagna.

In questi 35 anni, la perla per il Valencia è naturalmente la vittoria del campionato spagnolo nel 2017, anno nel quale ha vinto pure la Supercoppa di Spagna, mentre nel 1998 Valencia aveva vinto la Coppa del Re. In ambito internazionale, possiamo dire che Valencia sia la regina proprio della Eurocup, che ha vinto in ben quattro edizioni nel 2003, 2010, 2014 e 2019. Questo è un breve riassunto storico, ma adesso naturalmente è l’attualità che ci interessa di più: parola al campo, finalmente Venezia Valencia comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA DE RAFFAELE

Verso la diretta di Venezia Valencia, facciamo un passo indietro alla scorsa giornata per rileggere le dichiarazioni in sala stampa di coach Walter De Raffaele al termine della sconfitta della sua Umana Reyer Venezia contro la Virtus Bologna nel derby italiano di Eurocup nel capoluogo emiliano: “Complimenti alla Virtus. Noi abbiamo giocato due buoni primi quarti, al di là del doppio fallo con antisportivo con cui abbiamo concesso un break di 7-0. Dopo un brutto inizio di terzo quarto però, siamo rientrati con una grande rimonta. Abbiamo messo in campo cuore e grande agonismo, alternando diverse soluzioni tattiche che hanno dato risultati. In questo genere di partite i dettagli fanno la differenza e nel finale abbiamo peccato di esecuzione, non leggendo i vantaggi in attacco, soprattutto quando abbiamo giocato con cinque piccoli. Il tiro di Sanders è figlio dell’istinto, ma al di là di questo la rimonta è fallita per poca lucidità, probabilmente anche per il grande agonismo messo sul parquet. C’è da lavorare. Siamo alla ricerca di un equilibrio che ci permetta di essere più continui a un livello alto come questo”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SFIDA EQUILIBRATA, IMPORTANTE PER I VENETI

Venezia Valencia, in diretta dal Palasport Taliercio del capoluogo veneto, si gioca alle ore 20.00 di questa sera, martedì 7 dicembre 2021, per la sesta giornata di Eurocup, nel girone B della competizione europea di basket che torna protagonista dopo la sosta per le Nazionali. Osserviamo per prima cosa che la diretta di Venezia Valencia metà di fronte due formazioni con un ruolino di marcia abbastanza simile finora: due vittorie e tre sconfitte per l’Umana Reyer Venezia, 3-2 invece per gli spagnoli che naturalmente gli uomini di coach Walter De Raffaele proveranno ad agganciare in classifica.

Il cammino sarà ancora molto lungo, perché Venezia Valencia è appena la sesta di ben diciotto partite della stagione regolare di Eurocup, che ha cambiato format e la nuova (lunghissima, forse anche troppo) formula prevede due gironi da dieci squadre ciascuno, dunque ben 18 partite nella stagione regolare per operare una selezione davvero minima, dal momento che solo le ultime due di ciascun gruppo saranno eliminate, mentre le prime otto passeranno agli ottavi di finale. L’obiettivo però è anche quello di piazzarsi più in alto possibile per garantirsi una buona griglia verso la fase ad eliminazione diretta. Per ora dunque si deve pensare a vincerei l più possibile: cosa succederà in Venezia Valencia?

DIRETTA VENEZIA VALENCIA: IL CONTESTO

Verso la diretta di Venezia Valencia, dobbiamo evidenziare per la Reyer un cammino fatto di luci e ombre fino a questo momento. L’Umana aveva debuttato vincendo sul campo dei francesi del Bourg en Bresse, poi però ha dolorosamente perso in casa contro i turchi del Bursaspor e pure a Ulm, in Germania. Nella quarta giornata ecco il riscatto grazie al successo contro il Buducnost Podgorica, ma dopo la vittoria contro i montenegrini ecco un’altra frenata, a causa della sconfitta nel derby con la Virtus Bologna. Ovviamente tutto è ancora possibile in un torneo così lungo, ma contro una squadra di classifica simile, in casa si deve vincere per mettersi in una buona posizione.

Per il Valencia la perla del cammino finora è stato il colpaccio sul campo proprio della Virtus Bologna, con successo iberico per 96-97 al termine di una partita spettacolare nel capoluogo emiliano. Valencia ha poi vinto anche due partite casalinghe contro i greci del Promitheas Patrasso e i francesi del Bourg en Bresse, mentre ha perso a Podgorica e il derby spagnolo casalingo contro il Gran Canaria, in entrambi i casi di un solo punto. Considerato pure il successo bolognese con il minimo scarto, Valencia sembra abbonata alle partite decise sul filo di lana: sarà così anche oggi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA