Diretta/ Verona Fiorentina Primavera (risultato 0-3) streaming tv: fine match!

- Fabio Belli

Diretta Verona Fiorentina Primavera. Streaming video e tv del match valevole per la quinta giornata d’andata del campionato Primavera 1.

Verona Primavera 640x300

DIRETTA VERONA FIORENTINA (RISULTATO 0-3) I VIOLA ESPUGNANO VERONA

Rischia ancora il portiere del Verona Kivila smanacciando su un tiro di Egharevba. Cartellino giallo per Florio nel Verona. Ammonito anche Krastev nella Fiorentina. Ci prova Toci, al 74esimo, su iniziativa personale ma il suo tiro in diagonale finisce fuori. Girandola di cambi nella Fiorentina: vanno in campo Ghilardi e Capasso per Lucchesi e Egharevba. Ci prova subito Capasso ma il suo tiro viene parato da Kivila. Cambio anche nel Verona: tocca a Diaby e Minnocci, escono Grassi e Bernardi. La squadra viola continua a mantenere il controllo della gara con una certa intensità. Altre sostituzioni per Aquilani: escono Kayode e Toci, vanno in campo David e Larsen. Conclusione di David verso la porta all’87esimo. Para Kivila. Ammonito Dyaby nell’Hellas. I toscani espugnano Verona.

TRIS DI GENTILE

Il secondo tempo ricomincia con un altro gol. Sempre della Fiorentina. Secondo regalo piuttosto incredibile da parte di Kivilia e tris firmato da Gentile. L’esterno viola riceve da Bianco sulla trequarti e calcia da lontanissimo, un tiro centrale che il portiere si lascia passare sotto le gambe. Primo giallo per un giocatore viola, se lo prende Agostinelli che interviene da dietro su Florio, proprio al limite dell’area. Verona che rischia ancora. Prima una ripartenza di Egharevba che arriva di slancio in area ma viene chiuso da Calabrese in angolo. Poi sulla battuta dalla bandierina va al volo di sinistro Lucchesi e una deviazione toglie la sfera dalla traiettoria della porta. Giallo anche per Lucchesi per un fallo su Bosilj. Primo cambio per Aquilani, che toglie Corradini per inserire il bulgaro Krastev. Cambio anche nel Verona: c’è Yeboah per Turra.

RETI DI AGOSTINELLI E TOCI

Fiorentina che controlla il gioco ma finora senza trovare grossi spazi contro un Verona molto attendista. Punizione calciata in area da Corradini, con la sponda di Gentile ed Egharevba che conquista un corner. Schema simile anche sugli sviluppi del calcio d’angolo, con il cross lungo di Corradini che pesca Frison ma il colpo di testa finisce debole tra le mani del portiere Kivila. Alla mezzora la Fiorentina passa in vantaggio con Agostinelli. Splendido break a centrocampo da parte di Bianco, che dribbla un avversario sulla trequarti e poi scarica su Agostinelli che di sinistro non perdona e sblocca il risultato. Vicino subito al raddoppio Distefano, che da sinistra rientra sul destro ma chiude troppo il tiro, che finisce a lato della porta. Lo 0-2 arriva al 34esimo. Clamoroso regalo della difesa del Verona e raddoppio di Toci. Nel giro palla il portiere Kivilia rinvia direttamente sul petto dell’attaccante albanese, che, tutto solo in area, lascia rimbalzare e poi insacca di violenza col destro. Rischia di dilagare la Fiorentina. Verticalizzazione splendida di Bianco per la corsa di Toci che prova il pallonetto a scavalcare Kivilia, pallone stavolta alto. Fine primo tempo.

INIZIO PARTITA

La Fiorentina prova a manovrare il gioco nei primi minuti del match. Impreciso Frison in costruzione anche su tocchi apparentemente banali, Verona che recupera palla e va al tiro con Bragantini ma la difesa viola respinge. Punizione da posizione interessante per la Fiorentina al settimo ma Agostinelli calcia sulla barriera. Viola che si distende bene. Cross pericoloso di Agostinelli. Penetrazione in area da sinistra e pallone basso ma Egharevba viene anticipato prima di poter calciare. Grosso rischio per la Fiorentina, dopo un pallone perso da Kayode: Florio arriva in area ma al momento del tiro lo recupera da dietro Corradini. Al 13esimo Bianco vicino al vantaggio. Bel destro morbido dal limite del centrocampista viola e pallone di poco alto sopra la traversa (agg. di F.D. Zaza).

SI COMINCIA!

Siamo pronti a dare il via alla diretta tra Verona e Fiorentina primavera: prima del fischio d’inizio approfittiamo per dare un occhio anche allo storico che unisce i due club. Tabella alla mano possiamo oggi raccontare di appena sei testa a testa ufficiali, pure segnati tra le due squadre dal 2014 a oggi e tra campionato, Coppa e torneo di Viareggio. Curiosamente il bilancio complessivo che ne ricaviamo è in perfetto equilibrio: ecco infatti tre successi per parte e nessun pareggio fin qui rimediato.

Possiamo anche ricordare che l’ultimo testa a testa registrato tra Verona e Fiorentina primavera è ben prestigioso, visto che risale alla finale della Coppa primavera 2019-20: allora furono i viola a sollevare il trofeo, vincendo per 1-0 con gol di Dutu. Ora torniamo al presente e andiamo a dare la parola al campo, via!  (agg Michela Colombo)

DIRETTA VERONA FIORENTINA PRIMAVERA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Verona Fiorentina Primavera sarà garantita in chiaro per tutti su SI Solo Calcio, canale numero 61 del telecomando del digitale terrestre. In aggiunta, ricordiamo che Sportitalia, emittente ufficiale del campionato Primavera 1, metterà a disposizione anche la diretta streaming video tramite il proprio sito internet oppure l’applicazione.

L’ARBITRO

Quest’oggi la sfida Verona Fiorentina Primavera sarà diretta dal fischietto di Napoli Fabio Rosario Luongo, il quale pure sarà accompagnato dagli assistenti Licari e Santarossa. Fissando ora la nostra attenzione sul primo direttore di gara, apprendiamo che questo in stagione ha messo da parte appena due presenze, entrambe però occorse nella Serie C: fin qui pure il fischietto ha decido di un solo calcio di rigore e 12 ammonizioni. Ampliando il quadro poi scopriamo che in carriera Luongo non ha mai avuto occasione di dirigere il Verona o la Fiorentina Primavera: la sfida di quest’oggi sarà dunque un vero inedito. (agg Michela Colombo)

VERONA FIORENTINA PRIMAVERA: SFIDA IN EQUILIBRIO

Verona Fiorentina, in diretta domenica 17 ottobre 2021 alle ore 12.30 presso l’Antistatico Guido Tavellin, sarà una sfida valevole per la quinta giornata d’andata del campionato Primavera 1. Outsider a confronto nella sfida tra due squadre che al momento sono appaiate a quota 4 punti in classifica. Il Verona dopo una buona partenza con 4 punti in 2 partite è incappato in due sconfitte consecutive, pagando lo scotto del salto di categoria e cadendo prima in casa contro un’altra neopromossa, il Lecce, e poi sul campo della capolista Roma in un impegno comunque da calendario molto complicato.

Dall’altra parte la Fiorentina Primavera ha iniziato il suo cammino nella nuova stagione al rallentatore, ottenendo solo un punto nelle prime tre uscite di campionato. Prima della sosta però i Viola sono riusciti a rompere il tabù con la prima vittoria, andando a piegare in casa di misura il Sassuolo grazie a una rete messa a segno da Lucchesi a metà ripresa. Un gol importante anche dal punto di vista del morale, ma per evitare le ansie da bassa classifica della scorsa stagione la formazione allenata da Alberto Aquilani cercherà una svolta sul piano della continuità proprio a partire da questa trasferta scaligera.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA FIORENTINA PRIMAVERA

Le probabili formazioni della diretta Verona Fiorentina Primavera, match che andrà in scena all’Antistadio Guido Tavellin. Per il VeronaNicola Corrent schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Patuzzo; Coppola, Terracciano, Berbardi, Calabrese; Schirone, Pierobon, Squarzoni; Florio, Bragantini, Bosilj. Risponderà la Fiorentina allenata da Alberto Aquilani con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Fogli; Frison, Rocchetti, Kayode, Egharevba; Bianco, Corradini, Agostinelli; Gori, Di Stefano, Lucchesi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Antistatico Guido Tavellin, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Verona con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.75, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.45, mentre l’eventuale successo della Fiorentina, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.60.

© RIPRODUZIONE RISERVATA