DIRETTA/ Verona Sassuolo (risultato finale 0-2) video streaming tv: la chiude Berardi

- Mauro Mantegazza

Diretta Verona Sassuolo streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie A per l’ottava giornata (oggi 22 novembre).

Verona Sassuolo
Diretta Verona Sassuolo, un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA VERONA SASSUOLO (RISULTATO FINALE 0-2): LA CHIUDE BERARDI

Chiriches, in proiezione offensiva, calcia da fuori area ma non inquadra la porta. Berardi! La chiude molto probabilmente il Sassuolo! Grande azione personale con la conclusione che non lascia scampo a Silvestri. Miguel Veloso prova a riaprirla su punizione ma colpisce l’incrocio dei pali. Dieci minuti alla fine con il Sassuolo saldamente avanti. Dimarco per Salcedo, Consigli si distende sulla sinistra e respinge. Ci prova anche Traorè, bravo Silvestri a bloccare la sfera. Udogie di testa trova la traversa dopo il tiro di Zaccagni! Termina il match, il Sassuolo vince grazie alle reti siglate da Boga e Berardi. (agg. Umberto Tessier)

CI PROVA TAMEZE

Inizia la seconda frazione tra Verona e Sassuolo, decide al momento Boga. Locatelli da fuori area, la sfera termina fuori. Di Carmine ci prova da fuori area ma non trova la porta. Risponde il Sassuolo con Berardi, la conclusione trova attento Silvestri. Zaccagni appoggia per Tameze, la sfera non inquadra lo specchio. Gialli per Maxime Lopez e Locatelli che commettono due falli tattici. Ci prova Colley ma la difesa del Sassuolo respinge la minaccia. Il Verona continua ad attaccare senza però trovare lo spunto vincente. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VERONA SASSUOLO IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Verona Sassuolo sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport per i propri abbonati, i quali avranno di conseguenza la possibilità di seguire la partita di Serie A anche in diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go, come è prassi ormai per le sette partite di ogni giornata di Serie A trasmesse su Sky.

GRAN GOL DI BOGA!

Ancora Boga alla conclusione, ma non trova lo spazio giusto. Azione personale di Raspadori chiuso da Ceccherini. Bella conclusione di Kalinic, Rogerio chiude l’attaccante. Cross di Dimarco che si trasforma in pratica in un tiro, la palla sbatte sulla parte alta della traversa! Ottimo intervento di Consigli sul tiro di Dawidowicz imbeccato da Zaccagni. Boga! La sblocca il Sassuolo! Berardi serve il compagno di squadra che la piazza all’incrocio dei pali! L’arbitro assegna due minuti di recupero, decide al momento la rete siglata da Boga. Termina la prima frazione di gioco, decide al momento il primo gol in campionato di Boga. (agg. Umberto Tessier)

PALO DI ILIC!

Inizia il match tra Verona e Sassuolo, ci prova subito Raspadori, la sua conclusione viene respinta dalla difesa avversaria. Gran tiro di Ilic da fuori area che finisce sul palo, si salva Consigli. Inizio di gara molto vivo tra le due compagini. Barak prova a servire Di Carmine, pallone troppo lungo. Berardi la mette in mezzo ma trova Consigli pronta ad agguantare la sfera. Siamo intanto giunti al quarto d’ora di gioco di un match giocato subito a ritmi alti. Ricordiamo che i padroni di casa hanno sfiorato il vantaggio con Ilic. Di Carmine ci prova di testa sulla sfera servita da Dimarco, l’attaccante non inquadra lo specchio, sfuma l’occasione. Boga prova a fare tutto da solo ma conclude alle stelle. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sta per accendersi la diretta di Verona Sassuolo, big match per la Serie A: mentre stanno facendo il loro ingresso in campo le formazioni ufficiali pure sarà il caso di esaminare qualche dato utile fin qui segnato. Classifica alla mano, vediamo che alla vigilia dell’8^ giornata l’Hellas è ancora alla ottava piazza con ben 12 punti e un tabellino che racconta di 3 successi e tre pari. Buona la differenza reti fin qui segnata, con 10 gol fatti e solo 5 subiti: l’Hellas ha dunque la miglior difesa della Serie A. Sono statistiche ottime anche per il Sassuolo, seconda forza del campionato della Serie A: i neroverdi hanno messo da parte 15 punti, con 4 successi e tre pareggi e pure hanno fissato a statistica anche 18 gol a fronte dei nove subiti. Va però aggiunto che oggi gli emiliani potrebbero fare fatica: l’Hellas in casa si è dimostrata avversario veramente pericoloso, con un trend di successi e un pari su 4 incontri e solo una rete subita al Bentegodi. Vedremo che accadrà oggi: parola al campo! VERONA (3-4-2-1): M. Silvestri; Ceccherini, Magnani, Dawidowicz; Tamèze, Barak, Ilic, Dimarco; Zaccagni, Di Carmine; Kalinic. Allenatore: Ivan Juric SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, G. Ferrari, Rogério; Maxime Lopez, Locatelli; D. Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi (agg Michela Colombo)

VERONA SASSUOLO: LO STORICO

Siamo alla vigilia della diretta della Serie A tra Verona e Sassuolo: approfittiamo per dare un occhio anche allo storico che unisce i due club, e oggi in campo. I dati non ci mancano: dal 2007 a oggi le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in ben 18 occasioni, queste registrate pure nel terzo e secondo campionato, come anche in Coppa Italia e in Serie A. Il bilancio che ne ricaviamo poi è abbastanza equilibrato: possiamo infatti contare oggi sette successi del Verona nello scontro diretto e otto affermazioni del Sassuolo, con tre pareggi rimediati finora. Aggiungiamo che naturalmente l’ultimo testa a testa segnato tra Verona e Sassuolo è recente e risale alla precedente stagione della Serie A. Nel campionato 2019-20 ricordiamo che nel turno di andata fu colpaccio neroverde in trasferta per 1-0 con gran gol di Djuricic: al ritorno sul tabellone del risultato fu invece pareggio per 3-3. (agg Michela Colombo)

VERONA SASSUOLO: GLI ALLENATORI

La sfida degli allenatori in Verona Sassuolo è particolarmente intrigante: Ivan Juric e Roberto De Zerbi sono due giovani tecnici che stanno facendo parlare di sé, con tutte le ragioni del mondo. Il loro rendimento è sotto gli occhi di tutti: l’anno scorso si sono avvicinati in maniera sensibile all’Europa, quest’anno il Sassuolo è partito come primo inseguitore del Milan mentre l’Hellas ha fermato la corsa della capolista e prima ancora della Juventus, posizionandosi insieme ad alcune grandi. Soprattutto, è piacevole veder giocare queste due squadre: ci sono differenze, non solo nei moduli ma anche nell’identità perché Juric pratica un calcio più difensivo laddove De Zerbi esalta possesso palla e trame offensive, non a caso il suo Sassuolo segna tanti gol mentre il Verona ne concede pochissimi, e anche nel 2019-2020 era tra le migliori difese della Serie A. La partita di oggi non si può chiaramente definire uno scontro per capire chi sia il più bravo dei due: scambiando le panchina non è detto che il risultato sia lo stesso in entrambi i casi. Preferiamo goderceli nella speranza di assistere ad un grande match, e poi staremo a vedere chi vincerà. (agg. di Claudio Franceschini)

VERONA SASSUOLO: SFIDA DE ZERBI-JURIC

Verona Sassuolo, in diretta dallo stadio Marcantonio Bentegodi della città veneta, si gioca per l’ottava giornata del campionato di Serie A alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 22 novembre 2020. C’è sicuramente grande curiosità attorno alla diretta di Verona Sassuolo, due squadre che si stanno comportando benissimo nel segno della continuità con i rispettivi allenatori, Ivan Juric e Roberto De Zerbi. Il Sassuolo è addirittura a quota 15 punti, con il pareggio contro l’Udinese ha perso l’occasione di passare la sosta addirittura da capolista ma certamente i neroverdi stanno impressionando e potrebbero essere la mina vagante della Serie A se dovessero mantenersi su questi livelli. Più in basso ma di poco il Verona, perché l’Hellas ha 12 punti e due settimane fa ha sfiorato la vittoria sul campo del Milan: successo sfumato al 93′ minuto, ma i gialloblù hanno confermato di essere un ostacolo durissimo per chiunque. Chi avrà dunque la meglio oggi in una sfida così stuzzicante?

PROBABILI FORMAZIONI VERONA SASSUOLO

Spulciando nelle probabili formazioni di Verona Sassuolo, Ivan Juric deve fare i conti con diversi giocatori acciaccati e di conseguenza alcuni dubbi in casa Hellas saranno sciolti solamente in extremis. In attacco la certezza sembra essere Kalinic, a centrocampo ci potrebbe ancora essere un’occasione per Ilic mentre in difesa la situazione è particolarmente critica causa numerose assenze, dunque potrebbe essere l’emergenza a dettare la maggior parte delle scelte di mister Juric. Nel Sassuolo resta la cautela attorno a Caputo, ma in attacco per Roberto De Zerbi c’è comunque ottima scelta e potrebbe essere titolare anche il giovane Raspadori. A centrocampo dovrebbe essere confermato Maxime Lopez, mentre in difesa è possibile il ballottaggio Muldur-Toljan come terzino destro.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico di Verona Sassuolo secondo le quote fornite dall’agenzia Snai. Gli ospiti sono leggermente favoriti e di conseguenza il segno 2 è quotato a 2,25, mentre poi si sale a quota 3,65 in caso di pareggio (naturalmente segno X), mentre siamo a 3,00 volte la posta in palio sul segno 1 in caso di vittoria da parte del Verona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA