DIRETTA/ Villeurbanne Olimpia Milano (finale 89-82): Successo in rimonta

- Claudio Franceschini

Diretta Asvel Villeurbanne Olimpia Milano streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca all’Astroballe, valida per la 13^ giornata del girone di basket Eurolega.

Olimpia Moraschini
Diretta Cska Mosca Olimpia Milano, basket Eurolega 16^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VILLEURBANNE OLIMPIA MILANO (89-82): FINE PARTITA

Presso l’impianto L’Astroballe l’Asvel Lyon-Villeurbanne batte in rimonta l’Olimpia Milano per 89 ad 82. Nonostante un primo tempo dominato dagli ospiti biancorossi, i padroni di casa transalpini riescono a ribaltare l’esito del match a partire dal terzo quarto di gioco, schiacciando gli avversari con un parziale di 32 a 16. Negli ultimi dieci minuti della partita, gli uomini di coach Mitrovic amministrano sapientemente il vantaggio acquisito per la disperazione della squadra allenata da coach Ettore Messina. Grazie al successo conquistato questa sera Asvel Lyon-Villeurbanne raggiunge un record di 6-7 mentre la sconfitta costa il 7-5 all’Olimpia Milano. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Asvel Villeurbanne Olimpia Milano non sarà trasmessa sui canali del nostro Paese, salvo variazioni di palinsesto; come sempre l’appuntamento con le partite di Eurolega arriva sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti i suoi abbonati la diretta streaming video delle gare. Naturalmente sul sito ufficiale www.euroleague.net potrete trovare le informazioni utili, per esempio la classifica del torneo, il tabellino play-by-play e le statistiche in tempo reale delle squadre e dei giocatori impegnati sul parquet.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Asvel Lyon-Villeurbanne ed Olimpia Milano sono ora sul punteggio di 70 a 61. Al rientro sul parquet dopo l’intervallo lungo, i padroni di casa, migliorata la propria mira ed agendo con attenzione pure in fase difensiva, ribaltano completamente la situazione maturata in precedenza e sfoderano una prestazione maiuscola aggiudicandosi il parziale per addirittura 32 a 16. Gli ospiti italiani, forse sorpresi dal ritorno degli avversari, non hanno comunque intenzione di gettare prematuramente la spugna e daranno il tutto per tutto per conquistare il successo finale negli ultimi dieci minuti regolamentari dell’incontro. (aggiornamento Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Asvel Lyon-Villeurbanne ed Olimpia Milano sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 38 a 45. Gli ospiti di coach Messina si aggiudicano anche il nuovo parziale per 21 a 18 riuscendo quindi ad aumentare il distacco dagli avversari, incapaci di tenere il passo degli avversari almeno fino a questo momento dell’incontro. Il divario non è infatti insormontabile ed i biancorossi dovranno continuare a proporre le giocate vincenti ammirate nel corso del primo tempo appena concluso se vorranno avere effettivamente la meglio sui padroni di casa francesi, ai quali non sono bastati, per ora, i 10 punti messi a segno dal numero 23 David Lighty. Nessuno tra i milanesi ha raggiunto la doppia cifra ma i giocatori hanno lavorato meglio in maniera corale. (aggiornamento Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Francia il primo quarto di gioco tra Asvel Lyon-Villeurbanne ed Olimpia Milano si è concluso con il punteggio di 20 a 24. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti italiani guidati da coach Messina riescono subito a prendere in mano le redini del match facendo loro il primo parziale della gara. I padroni di casa transalpini di coach Mitrovic finiscono infatti col perdere qualche pallone di troppo, nonostante agiscano bene sia rimbalzo che sotto l’aspetto disciplinare, con entrambe le compagini a commettere 4 falli personali. Buon avvio per i biancorossi e qualche problema per i francesi, immediatamente costretti ad inseguire i rivali di questa tredicesima giornata di Eurolega. (aggiornamento Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Siamo finalmente arrivati alla diretta di Villeurbanne Olimpia Milano. La squadra di Ettore Messina potrebbe tornare presto sul mercato: a stagione in corso era già arrivato Luis Scola ma ora preoccupano le condizioni di Nemanja Nedovic, uscito infortunato dalla partita di Eurolega persa in casa contro la Stella Rossa. Lo stesso Messina ha ammesso di temere che questo guaio possa essere serio; Nedovic si era già fermato nello scorso campionato e aveva saltato le prime partite di questa stagione. Una perdita importante, anche per un roster ampio e profondo come quello di Milano: per questo motivo l’Olimpia potrebbe decidere di andare a cercare un esterno di valore che possa prendere il posto del serbo, ma l’allenatore ha detto che ogni decisione in merito dovrà essere presa solo dopo aver valutato con attenzione quali siano le reali condizioni del ragazzo. Nel frattempo noi ci mettiamo comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet dell’Astroballe, perchè è arrivato il momento che su Villeurbanne Olimpia Milano si alzi la palla a due! (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SUI FRANCESI

Siamo vicini alla diretta di Villeurbanne Olimpia Milano, e dobbiamo per forza di cose parlare di alcuni numeri dell’Asvel: il miglior realizzatore della squadra è al momento Tonye Jekiri, che segna 10,6 punti ed è l’unico giocatore capace di andare in doppia cifra. Il nigeriano è un centro che in passato è stato anche in Turchia e Belgio, e che nel 2016 ha completato il percorso al college con Miami; tra i volti noti dobbiamo invece citare quello di Charles Kahudi, che ha vinto tre medaglie europee e una mondiale con la Francia (tra cui l’oro continentale nel 2013), Edwin Jackson che è passato anche dal Barcellona (vincendo la Coppa del Re) e che è tornato qui in estate, avendo già un passato di 7 anni con la prima squadra di Villeurbanne (più due con le giovanili) e soprattutto David Lighty. Il quale ha 31 anni, e una buona trafila in Italia: 8 partite a Cantù nel 2011 prima di passare a Cremona e salvando la squadra con 10,7 punti per gara, cinque anni più tardi l’acquisto da pare di Trento e il trasferimento a Sassari a stagione in corso. Per lui questo è il terzo anno consecutivo con l’Asvel, ma in questa società aveva già giocato due anni tra il 2014 e il 2016: a questi colori ha regalato due campionati e una Coppa di Francia. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Villeurbanne Olimpia Milano non ha precedenti nell’Eurolega moderna: le due squadre si incrociano per la prima volta questa sera e dunque daranno virtualmente il via ad una nuova rivalità. Tra i motivi di questa mancata sfida bisogna sicuramente fare riferimento alla storia dell’Asvel, che ha partecipato all’Eurolega in cinque occasioni ma soltanto una volta si è qualificata alla Top 16. Era il 2002, e il passaggio del turno era arrivato grazie alle tre vittorie consecutive nel finale del girone (battute Olympiacos, Partizan Belgrado e Real Madrid). Purtroppo il girone di Top 16 aveva fatto registrare un solo successo (ancora contro i greci) dopo aver perso le prime cinque gare; mentre Milano, anche in virtù della licenza, ha sempre onorato la principale competizione europea di basket, Villeurbanne è riuscita a giocarla per l’ultima volta nel 2009: anche qui una delle avversarie è stata la Montepaschi Siena con cui sono arrivati due ko (con uno scarto medio di 13 punti), con appena tre affermazioni a fronte di sette sconfitte l’eliminazione è stata sancita al primo turno. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Asvel Villeurbanne Olimpia Milano si gioca alle ore 20:45 di venerdì 13 dicembre, presso l’Astroballe: va in scena una partita valida per la 13^ giornata di basket Eurolega 2019-2020, importante per entrambe le squadre che hanno bisogno di risalire la corrente. In particolar modo l’Olimpia, che mantiene ancora una posizione utile per andare ai playoff (e comunque siamo ancora nel girone di andata, presto per tirare le somme) ma sta rapidamente perdendo la bussola, visto che arriva da tre sconfitte consecutive e per due volte è anche caduta al Mediolanum Forum. Quella contro l’Asvel è la partita che può segnare la svolta: i francesi, tornati a giocare in Eurolega dopo ben dieci anni, erano partiti bene ma hanno perso le ultime quattro gare, e di conseguenza hanno peggiorato ancor più una situazione che non li vedrebbe ai quarti di finale. Vedremo come andranno le cose nella diretta di Villeurbanne Olimpia Milano; aspettandone la palla a due possiamo ora valutare quelli che sono i temi principali legati alla serata dell’Astroballe.

DIRETTA ASVEL VILLEURBANNE OLIMPIA MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Asvel Villeurbanne Olimpia Milano si gioca a pochi giorni dalla vittoria che l’Armani ha centrato a Pesaro: la situazione in campionato migliora giornata dopo giornata e adesso la squadra di Ettore Messina condivide con Sassari il secondo posto in classifica. Tuttavia, questo ci dà anche lo spunto per dire che fino a questo momento Milano ha mostrato qualche difficoltà nel gestire il doppio impegno: all’inizio della stagione volava in Eurolega e stentava in Serie A1, adesso invece la situazione si è come ribaltata e in ambito europeo si è perso il passo. In una competizione in cui il primo turno prevede 34 partite non è certo un dramma perderne anche tre consecutivamente, ma è chiaro che qualche problema oggettivo ci sia e che l’Olimpia non riesca più ad esprimersi come faceva qualche settimana fa. Considerando che alcune delle big attardate stanno recuperando (per esempio il Fenerbahçe), espugnare l’Astroballe battendo una squadra che sta faticando parecchio diventa quasi obbligatorio, soprattutto in termini di fiducia nei propri mezzi guardando a questa competizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA