Diretta/ Virtus Bologna Cantù (risultato finale 84-65) streaming tv: bolognesi ok!

- Claudio Franceschini

Diretta Virtus Bologna Cantù streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 1^ giornata del campionato di basket Serie A1, squadre in campo alla Segafredo Arena.

Stefan Markovic Virtus Bologna muscoli lapresse 2019 640x300
Diretta Virtus Bologna Cantù, basket Serie A1 1^ giornata (da facebook.com/VirtusSegafredoBologna)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA CANTU’ (RISULTATO FINALE 84-65): BOLOGNESI OK!

Alla fine la Virtus Bologna ha ottenuto un successo importante contro Cantù, come previsto chiudendo in scioltezza l’ultimo quarto di gara : 13 punti personali per Tessitori, 12 per Abass e 11 per Ramsey ma è stata la prova corale dei felsinei ad impressionare, 13 punti sia per Smith sia per Kennedy non sono bastati alla Canturina per riavvicinarsi, nell’ultimo parziale della partita le distanze tra le due squadre sono rimaste costanti e la vittoria della Virtus Bologna non è mai stata in discussione, con 21 punti tra le due squadre in un match che è stato praticamente a senso unico. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Virtus Bologna Cantù non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, ma per tutti gli appassionati di basket l’appuntamento non è cambiato ed è rimasto quello delle ultime stagioni: la piattaforma Eurosport Player, per accedere alla quale bisognerà sottoscrivere un abbonamento, fornisce tutte le partite del campionato di Serie A1 in diretta streaming video, dunque vi dovrete dotare di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Sul sito www.legabasket.it troverete invece le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

DILAGA LA VIRTUS

Dilaga la Virtus Bologna che chiude il terzo quarto in vantaggio di 21 punti su Cantù, ormai praticamente ipotecando la vittoria finale. 65-44 il parziale in favore dei felsinei quando resta solamente un quarto da giocare, in particolare Adams è salito in cattedra con una tripla e con il canestro valso il 60-38 in favore della formazione di casa, break che porta l’Acqua San Bernardo ad arrendersi praticamente di fronte alla costanza del gioco di Bologna. La Virtus si è potuta giovare di una giornata non propriamente felice della Canturina sotto canestro, l’ultimo quarto sembra ormai pura accademia prima di sancire la vittoria dei bolognesi. (agg. di Fabio Belli)

BOLOGNESI IN CONTROLLO

Resta in pieno controllo per la Virtus Segafredo Bologna la sfida di campionato contro l’Acqua San Bernardo Cantù. Diventano 15 i punti di vantaggio della formazione felsinea sugli avversari all’intervallo, Cantù non ha trovato per ora le giuste contromisure per limitare offensivamente Bologna. Smith, Tessitori e Pajola con le loro giocate sotto canestro stanno permettendo alla Virtus di dilagare, sul 45-29 Cantù riesce solamente a mettere un libero ma sono diventati ora 15 i punti di vantaggio per i padroni di casa, in un quadro sempre più difficile da gestire per la Canturina in vista della seconda metà di match. (agg. di Fabio Belli)

PARTENZA SPRINT!

Partenza sprint per la Virtus Bologna che chiude il primo quarto 25-15 contro l’Acqua San Bernardo Cantù, mettendo già 10 punti tra sé e gli avversari. Primo quarto che era iniziato pure con un parziale di 0-4 per Cantù, ma una tripla di Teodosic e una schiacciata di Tessitori hanno cambiato la situazione, ribaltandola sull’8-7 per i padroni di casa. Tripla di Weems e libero aggiuntivo che chiudono un mini-parziale di 9-0 per i felsinei che passano a condurre sul 17-7, 10 punti di vantaggio che come detto vengono mantenuti fino a fine quarto, anche se Woodard riesce almeno ad evitare a Cantù di ritrovarsi già a -12. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Virtus Bologna Cantù. Fino a questo momento la nuova Segafredo ha mancato tutti gli appuntamenti che affrontava con ambizioni di titolo: lo scorso anno in Coppa Italia era stata eliminata addirittura al primo turno (la maledizione della testa di serie numero 1), in Coppa Intercontinentale aveva guadagnato l’accesso alla finale per poi cadere contro l’Iberostar. Non abbiamo la controprova di quello che sarebbe successo in campionato e Eurocup: Bologna era prima in classifica in Serie A1 e qualificata ai quarti della coppa internazionale, ma si è messo di mezzo il Coronavirus e adesso Sasha Djordjevic deve di fatto cominciare tutto daccapo. Se non altro il roster è stato largamente confermato, e le certezze sono le stesse dell’anno scorso; vedremo intanto quello che succederà sul parquet della Segafredo Arena dove finalmente le due squadre tornano a giocare per il torneo nazionale, mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo perché finalmente la diretta di Virtus Bologna Cantù prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SU MILOS TEODOSIC

Non può che essere Milos Teodosic il protagonista atteso nella diretta di Virtus Bologna Cantù: il playmaker serbo inizia la sua seconda stagione con le V nere, la prima è stata frustrata dal Coronavirus e dunque per l’ex di Olympiacos e Cska Mosca non sono arrivati trofei con la nuova maglia. La Supercoppa ce lo ha consegnato nuovamente grande eroe della squadra; sono passate e ripassate le immagini di quel fantasmagorico assist per Awudu Abass in semifinale, Teodosic in finale ha steccato e non certo per la prima volta quando conta: anzi, spesso e volentieri è stato accusato di essere un fenomeno ma non un “clutch player”. Contro Milano ha chiuso sì con 8 assist, ma anche con 3 palle perse e 2/13 al tiro per appena 6 punti; chiaramente uno della sua statura cestistica andrà immediatamente a caccia di riscatto, come lui anche uno Stefan Markovic che nella finale di Supercoppa ha avuto 3 punti con 1/ 4 dal campo e 4 palle perse. Il treno serbo è pronto a rimettersi in corsa, vedremo come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

IN SUPERCOPPA

Virtus Bologna Cantù comincia tra poco: chiaramente quello che è successo in Supercoppa è stato diverso per le due squadre, che già partivano con ambizioni diverse. La Segafredo è arrivata in fondo, disputando un girone nel quale ha vinto cinque partite perdendo solo il derby casalingo contro la Fortitudo, in volata; ha avuto la possibilità di giocare la Final Four sul proprio parquet e ha battuto abbastanza nettamente Sassari, prima di cadere contro un’Olimpia Milano che in questo momento sembra ancora superiore al roster delle V nere, per profondità e qualità. Non è bastato un grande Milos Teodosic per portare a casa il trofeo; l’Acqua San Bernardo invece ha vinto il derby del PalaBancoDesio contro Varese, ma quello è stato l’unico successo nel gruppo A che era quello delle squadre lombarde. Caduta due volte contro Brescia, la squadra brianzola ha anche perso alla Enerxenia Arena e dall’Olimpia Milano ha incassato un -30 al Mediolanum Forum e addirittura un -40 sul parquet casalingo; tante cose ancora da sistemare per Cesare Pancotto… (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Virtus Bologna Cantù è una partita che, diretta dagli arbitri Lorenzo Baldini, Denny Borgioni e Gianluca Capotorto, si gioca alle ore 19:00 di domenica 27 settembre presso la Segafredo Arena: anche queste due squadre aprono il loro cammino nel campionato di basket Serie A1 2020-2021. La prima giornata del torneo ci presenta subito una grande classica tra due società storiche; il momento preciso però è differente, perché le V nere sono riuscite a costruire una squadra che punta a vincere tutto – come aveva già fatto vedere nel corso della scorsa stagione – e infatti ha già centrato la finale di Supercoppa pur persa contro Milano. L’Acqua San Bernardo invece deve di volta in volta verificare le sue disponibilità economiche per rimanere nel massimo campionato; sul parquet ha poi dimostrato di potersela giocare anche per un posto nei playoff, bisognerà però vedere come andranno le cose quest’anno perché la Supercoppa ha mostrato parecchie difficoltà. Staremo a vedere quello che succederà nella diretta di Virtus Bologna Cantù, aspettando la quale possiamo fare una valutazione circa i temi principali della partita.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA CANTU’: RISULTATI E CONTESTO

Siamo vicini alla diretta di Virtus Bologna Cantù, una partita che almeno sulla carta potrebbe essere a senso unico: dopo essere tornata in Serie A1 la Segafredo ha infatti deciso di rompere gli indugi, mancato l’accesso ai playoff per due stagioni consecutive ha portato sotto le due torri uno straordinario giocatore internazionale come Milos Teodosic, al quale è stato affiancato un roster di prima grandezza sotto la direzione di Aleksandar Djordjevic, già protagonista sulla panchina della Serbia. Una squadra che ha dimostrato di potersela giocare con tutti, che era ai quarti di Eurocup e prima in classifica prima che il Coronavirus fermasse tutto; chiaramente quest’anno si riparte con le stesse ambizioni perché la piazza ha tanta voglia di tornare a festeggiare. Cantù invece gioca per i playoff, perché un club di questa portata non può avere ambizioni diverse; vero è anche che il momento storico non gioca a favore dei brianzoli, che in Supercoppa hanno vinto una sola partita mostrando parecchie difficoltà strutturali. Tra poco allora si gioca, vedremo quello che succederà in campo…



© RIPRODUZIONE RISERVATA