DIRETTA/ Virtus Bologna Milano (risultato finale 84-78): la serie si allunga!

- Claudio Franceschini

Diretta Virtus Bologna Milano streaming video Rai: risultato live della partita, valida per gara-5 della finale scudetto di basket Serie A1. Olimpia avanti 3-1, sarà titolo stasera?

gigi datome
(Foto LaPresse)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA MILANO (RISULTATO FINALE 84-78): LA SERIE SI ALLUNGA!

Virtus Segafredo Bologna-Armani Exchange Milano, sfida valida come gara-5 della finale dei playoff di Serie A1 di basket, si chiude con la vittoria dei felsinei per 84-78 con un finale mozzafiato. La serie Scudetto si prolunga con la Virtus che accorcia sul 2-3  ma Milano a inizio secondo quarto aveva trovato il sorpasso sul 62-64. Bologna ha avuto però il merito di mantenere i nervi saldi, con Shengelia e Shengelia che hanno risposto alle giocate di Melli: si è arrivati alla chiusura con la Virtus che alla fine tira un sospiro di sollievo, si va a gara 6! (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ancora una volta la diretta tv di Virtus Bologna Milano viene trasmessa su due canali: in chiaro per tutti su Rai Sport al numero 58 del vostro telecomando, mentre gli abbonati alla televisione satellitare potranno seguire la partita su Eurosport 2, numero 211 del decoder. La diretta streaming video di gara-5 sarà invece fornita sia dalla televisione di stato, sul sito di Rai Play oppure scaricando la relativa app, così come da Discovery Plus che è broadcaster ufficiale della Lega. Ricordiamo poi la possibilità di consultare il portale www.legabasket.it per tutte le informazioni utili, come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA VIRTUS BOLOGNA MILANO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

FINALE INFUOCATO!

Virtus Segafredo Bologna-Armani Exchange Milano, sfida valida come gara-5 della finale dei playoff di Serie A1 di basket, diventa infuocata alla vigilia dell’ultimo quarto. Milano completa la rimonta con un 64-64 che lascia aperta la possibilità della conquista dello Scudetto già in questa serata al PalaDozza. Teodosic e Scariolo provano a far allungare di nuovo le V Nere sul 54-45 ma Melli prende per mano l’Olimpia che punto dopo punto si riavvicina, Belinelli riporta la Virtus sul 62-54 ma il mini-parziale è di 2-10 per Milano che ora si giocherà il tutto per tutto per chiudere la serie. (agg. di Fabio Belli)

L’OLIMPIA ACCORCIA!

Virtus Segafredo Bologna-Armani Exchange Milano, sfida valida come gara-5 della finale dei playoff di Serie A1 di basket, vede l’Olimpia reagire dopo un difficile primo quarto e il secondo parziale vede Milano ridurre lo svantaggio da 13 a 5 punti, con le squadre arrivate all’intervallo con le V Nere avanti sul punteggio di 42-37. L’Olimpia si è riavvicinata a inizio secondo quarto con un mini-parziale di 10-0, sul 28-24 la Virtus è riuscita a scuotersi ma le distanze sono rimaste praticamente invariate fino a metà gara. (agg. di Fabio Belli)

FELSINEI A RAZZO!

Virtus Segafredo Bologna-Armani Exchange Milano, sfida valida come gara-5 della finale dei playoff di Serie A1 di basket, parte con una grande performance della formazione felsinea, che ha assolutamente bisogno di una vittoria per tenere viva la serie Scudetto dopo essersi ritrovata sull’1-3. Sul 25-12 alla fine del primo quarto l’Olimpia si trova subito a dover scalare una montagna. Jaiteh ha trascinato le V Nere e dopo un mini-parziale di 8-0 il punteggio è arrivato sul 21-9, con Milano che si è poi ritrovata sotto di 13 alla prima pausa. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

La diretta di Virtus Bologna Milano è finalmente dietro l’angolo. La Segafredo potrebbe abdicare questa sera e togliersi lo scudetto dal petto: non va dunque dimenticato che questa squadra è entrata nella finale contro l’Olimpia con un incredibile record di 16 vittorie e 0 sconfitte ai playoff, nelle ultime due stagioni.

Mai battuta l’anno scorso (superate Treviso, Brindisi e ovviamente la stessa Milano), mai battuta nei primi due turni di questa stagione, quando sono state eliminate Pesaro prima e Tortona poi (tra l’altro la Bertram aveva ottenuto due vittorie contro le V nere, in regular season e nei quarti di Coppa Italia). Va dunque onorato e sottolineato questo passo straordinario; del resto Milano non è stata da meno, perché tra quarti e semifinali ha viaggiato con un identico 12-0 e se, anche l’anno scorso ha subito il cappotto dalla Virtus Bologna, in questi due ultimi campionati è a quota 15 vittorie e 5 sconfitte, laddove la Segafredo nei playoff ha vinto 17 partite perdendone 3, appunto quelle di questa finale scudetto. Numeri pazzeschi per due corazzate che naturalmente partivano già con tutti i favori del pronostico, ma adesso è tempo di giocare: mettiamoci comodi, la palla a due di Virtus Bologna Milano sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

VIRTUS BOLOGNA MILANO: PARLA MELLI

A poche ore dalla diretta di Virtus Bologna Milano, gara-5 della finale scudetto, facciamo parlare il capitano: Nicolò Melli (9 punti e 6 rimbalzi con 2/8 dal campo nell’ultimo match) ha commentato la fondamentale vittoria dell’Olimpia che, martedì sera, ha mantenuto il fattore campo e si è presa il 3-1 nella serie. Proprio l’aver confermato il blitz della Segafredo Arena è la cosa più importante secondo Melli: “Siamo messi bene perché abbiamo tre match point” ha detto il numero 9 di Milano, che però è consapevole di come la strada possa essere ancora lunga perché la Virtus Bologna è “una squadra molto forte, con tantissimo talento e campioni nel roster”. La parola d’ordine dunque è non abbassare la guardia; tuttavia, è innegabile che per l’Olimpia la situazione sia ottima, con un doppio vantaggio che potrebbe portare in dote lo scudetto già stasera. Per Melli la chiave di gara-5 sarà la voglia che le due squadre hanno di vincere (“loro sono con le spalle al muro, noi vicini alla linea del traguardo”), dal punto di vista del campo invece Milano dovrà evitare, qualora dovesse prendere un vantaggio, le palle perse del terzo quarto di gara-4. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA MILANO: LA STATISTICA

Nel parlare della diretta di Virtus Bologna Milano abbiamo accennato alle statistiche che vanno contro le V nere: sotto 3-1 nella serie della finale scudetto, la Segafredo è chiamata a fare qualcosa che nella storia della Serie A1 non si è mai verificata: ribaltare da questo punteggio e vincere lo scudetto. In generale il massimo campionato di basket non ha avuto troppe stagioni in cui le serie di playoff fossero al meglio delle 7 partite; quando è stato così, nessuna squadra sotto 3-1 ha mai finito per vincere 4-3. Anzi: soltanto due volte da questo risultato si è andati a gara-7.

Nel 2013 Varese aveva forzato gara-7 vincendo a Siena con un buzzer beater incredibile di Dusan Sakota, ma poi aveva perso la partita decisiva (anche male) in casa, sprecando la grande occasione di tornare in finale dopo 14 anni. La stessa Milano invece, due anni più tardi, dal 3-1 a favore di Sassari era riuscita a conquistare gara-7 con il blitz al PalaSerradimigni, ma non era servito perché al Mediolanum Forum il Banco di Sardegna, che aveva vinto lo scudetto senza mai giocare con il fattore campo a favore, aveva restituito la pariglia volando in finale, la prima della sua storia. Anche i numeri dunque giocano contro la Virtus Bologna per gara-5 della finale scudetto… (agg. di Claudio Franceschini)

MATCH POINT OLIMPIA!

Virtus Bologna Milano, che viene diretta dagli arbitri Guido Giovannetti, Saverio Lanzarini e Manuel Mazzoni, si gioca alle ore 20:45 di giovedì 16 giugno: si torna alla Segafredo Arena per gara-5 della finale scudetto di basket Serie A1 2021-2022. Il primo match point è sulla racchetta dell’Olimpia: martedì sera Milano ha confermato nuovamente il fattore campo, battuto la Virtus Bologna 77-62 e ottenuto il 3-1 nella serie. Adesso, alle V nere serve un miracolo con qualunque dato statistico contrario: dovrebbe vincere questa sera, espugnare il Mediolanum Forum in gara-6 e ottenere poi la vittoria nel settimo episodio.

Ovvero, tre successi consecutivi: il problema è che dall’altra parte del campo c’è una Milano che ha dimostrato di stare bene e di avere tutte le intenzioni di vendicarsi rispetto alla finale dell’anno scorso. Quando l’Olimpia è in palla anche una corazzata come la Segafredo va evidentemente in difficoltà, e si è visto nelle due partite giocate al Mediolanum Forum; scopriremo presto quello che succederà nella diretta di Virtus Bologna Milano, ma in attesa di gara-5 possiamo fare qualche considerazione sui temi principali di una partita che, per l’appunto, potrebbe già consegnare lo scudetto nelle mani dell’Olimpia.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Siamo dunque vicini alla diretta di Virtus Bologna Milano. La Segafredo rischia di pagare a caro prezzo la sconfitta subita in gara-1, che ha immediatamente girato il fattore campo: da quel momento ha sempre vinto la squadra di casa, ma il fatto che l’Olimpia lo abbia fatto due volte al Mediolanum Forum ha messo le V nere con le spalle al muro, in una situazione da dentro o fuori nella quale non si era mai trovata l’anno scorso, né in questa stagione. Ora si vedrà quello che la squadra di Sergio Scariolo sarà in grado di fare: se c’è un roster capace di vincere tre partite consecutive è proprio quello campione d’Italia in carica, ma come detto Milano rispetto all’anno scorso si è presentata alla finale scudetto in grande condizione e con il dente avvelenato.

Nemmeno le aggiunte in seno alla Virtus Bologna, per il momento, hanno cambiato la narrativa: non in senso assoluto visto che le prestazioni di Daniel Hackett e Tornike Shengelia sono sempre ottime, ma nello spostare l’ago della bilancia dalla parte della Segafredo. Ad ogni modo questa sera siamo a Bologna, dunque la Virtus deve sfruttare il fattore campo; vedremo se l’Olimpia sentirà il momento e premerà sull’acceleratore per chiudere la pratica ed evitare altri rischi, che appunto contro la vincitrice di Eurocup sarebbe meglio evitare…





© RIPRODUZIONE RISERVATA