Diretta/ Virtus Bologna Pesaro (risultato finale 88-75) streaming: Weems 18 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Virtus Bologna Pesaro streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 7^ giornata nel campionato di basket Serie A1, le due squadre giocano al PalaDozza.

Belinelli tiro Milano Virtus Bologna facebook 2021 640x300
Diretta Virtus Bologna Pesaro, basket Serie A1 7^ giornata (da facebook.com/Italbasket)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA PESARO (RISULTATO 88-75): WEEMS 18 PUNTI

Il match tra Virtus Bologna e Pesaro termina 88-75. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Virtus Bologna: Tessitori 10, Mannion 5, Cordinier 14, Pajola 6, Weems 18, Hervey 18, Jaiteh 11, Teodosic 2, Alexander 2. Pesaro: Moretti 9, Tambone 3, Zanotti 12, Demetrio 4, Sanford 13, Larson 9, Delfino 14, Jones 8, Camara 3, Sanford 11. La Virtus Bologna cala un parziale di 23-16 nell’ultimo periodo e porta a casa una vittoria meritata. Hervey e Weems, con 18 punti, sono i top-scorer del match. (agg. Umberto Tessier)

HERVEY 16 PUNTI

Il terzo quarto tra Virtus Bologna e Pesaro termina sul 65-59. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Virtus Bologna: Tessitori 5, Mannion 2, Cordinier 12, Pajola 6, Weems 14, Hervey 16, Jaiteh 6. Pesaro: Moretti 7, Zanotti 6, Sanford 3, Larson 9, Delfino 14, Jones 8, Camara 1, Sanford 11. La Virtus Bologna subisce un parziale di 7-18 e recupera un punto sulla Virtus Bologna. Ci apprestiamo a vivere un ultimo periodo ricco di emozioni. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA PESARO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Virtus Bologna Pesaro sarà trasmessa su Eurosport 2, di conseguenza sarà un appuntamento in esclusiva per i clienti Sky che potranno selezionare il numero 211 del loro decoder. Sappiamo comunque che da quest’anno il broadcaster ufficiale della Serie A1 è Discovery Plus: potrete allora seguire tutte le partite in diretta streaming video (naturalmente dovrete essere abbonati al servizio) mentre sul sito www.legabasket.it troverete come al solito il tabellino play-bv-play e il boxscore statistico aggiornato in tempo reale.

CORDINIER 12 PUNTI

Virtus Bologna e Pesaro vanno all’intervallo lungo sul 48-41. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Virtus Bologna: Tessitori 5, Mannion 2, Cordinier 12, Pajola 6, Weems 5, Hervey 14, Jaiteh 4. Pesaro: Moretti 7, Zanotti 6, Sanford 3, Larson 9, Delfino 9, Jones 6, Camara 1, Sanford 3. La Virtus Bologna cala un parziale di 30-20 e ribalta subito il match dopo che nel primo periodo era sotto di tre punti. Le due squadre vanno ora al riposo per l’intervallo lungo. (agg. Umberto Tessier)

HERVEY 7 PUNTI

Il primo quarto tra Virtus Bologna e Pesaro termina sul 18-21. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Virtus Bologna: Mannion 2, Cordinier 5, Pajola 4, Hervey 7. Pesaro: Moretti 2, Zanotti 2, Sanford 3, Larson 5, Delfino 6, Jones 2, Camara 1. La Virtus Bologna ha subito vari attacchi vincenti di Pesaro guidata da un ottimo Delfino. Logicamente la gara è ancora lunghissima ma i padroni di casa devono alzare il ritmo se vogliono provare a riprenderla subito. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

La palla a due di Virtus Bologna Pesaro sta per alzarsi: accennando alla storia delle due società, non abbiamo detto che nel 1994 V nere e Vuelle si erano contese lo scudetto in una finale serratissima. La Virtus aveva già vinto il primo titolo di una serie targata Alberto Bucci (oltre a Sasha Danilovic, Gus Binelli, Paolo Moretti, Roberto Brunamonti e tutti gli altri straordinari protagonisti), Pesaro aveva avuto in Carlton Myers il miglior giocatore della regular season e aveva tallonato da vicino la Buckler (24-6 per Bologna e primo posto, marchigiani secondi con 21-9).

Ai playoff la Virtus Bologna aveva eliminato Treviso e Verona, per Pesaro erano arrivati gli scalpi di Reggio Calabria e Trieste (in rimonta, dopo aver perso gara-1 in casa): in finale il fattore campo non era mai saltato e così, con il seed numero 1 nel tabellone dei playoff, Bologna aveva vinto il secondo scudetto consecutivo che avrebbe poi triplicato l’anno seguente, mentre la Vuelle avrebbe impiegato un po’ di tempo per tornare su grandi livelli. Come andranno le cose questa sera lo stiamo per scoprire: è infatti arrivato il momento di mettersi comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaDozza, dove finalmente la diretta di Virtus Bologna Pesaro comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

IL GRANDE EX

Nella diretta di Virtus Bologna Pesaro c’è un grandissimo ex, e naturalmente il nome è quello di Sergio Scariolo. Il coach bresciano è diventato “mondiale” grazie ai grandi successi timbrati con la Spagna e in Spagna (Malaga) ma il curriculum ha iniziato a lustrarlo quando aveva ancora 29 anni. Bisogna tornare al 1989, anno in cui la Vuelle aveva puntato su di lui: pronti via, Scariolo aveva condotto l’allora Scavolini Pesaro a vincere lo scudetto (finale contro Varese, che aveva in Meo Sacchetti il suo capitano), anche se poi non si era ripetuto nella stagione successiva – eliminato ai quarti da Caserta – aveva comunque lasciato il segno in una società che, di lì a poco, avrebbe vissuto momenti difficili.

Incredibilmente, nel 1991 Scariolo aveva scelto di ripartire dalla Serie A2 nonostante avesse uno scudetto in tasca; due anni più tardi finalmente il grande ritorno, come sappiamo in quella Fortitudo Bologna che avrebbe contribuito a rendere grande, portandola al livello della fierissima rivale Virtus che oggi allena. Con l’Aquila biancoblu Scariolo si sarebbe fermato alla finale (persa contro la Milano targata Stefanel), oggi allena le V nere e vuole togliersi altre soddisfazioni anche in questa piazza… (agg. di Claudio Franceschini)

LE V NERE TORNANO A VINCERE?

Virtus Bologna Pesaro, partita diretta dagli arbitri Beniamino Manuel Attard, Valerio Grigioni e Andrea Bongiorni, prende il via alle ore 20:00 di sabato 6 novembre: il PalaDozza è pronto a ospitare il match valido per la 7^ giornata di basket Serie A1 2021-2022. Diciamo la verità: non ci aspettavamo che dopo sei turni di campionato avremmo trovato la Virtus Bologna con due sconfitte, eppure incredibilmente i campioni in carica hanno perso entrambe le gare contro le neopromosse, sono caduti anche contro Tortona e dunque vanno a caccia di riscatto immediato, sapendo che la stagione si definirà solo in primavera.

Del resto poi a Bologna sbarca una Vuelle in crisi: dopo le dimissioni di Aza Petrovic la panchina è stata affidata a Luca Banchi, ma il due volte scudettato non può fare miracoli e infatti ha già perso le prime due partite, cadendo in casa contro Trento e ora dovendo riprendere per i capelli una situazione che rischia di diventare subito pessima. Staremo a vedere quello che succederà nell’intrigante diretta di Virtus Bologna Pesaro; aspettando che si giochi, proviamo a fare qualche valutazione sui temi principali del match.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA PESARO: RISULTATI E CONTESTO

Al netto della situazione attuale, la diretta di Virtus Bologna Pesaro ci consegna una partita storica, tra due società che hanno reso glorioso il loro passo nel basket italiano vincendo scudetti e titoli, e in qualche modo incrociando due straordinari periodi che erano l’inizio del ciclo per le V nere e la fine per l’allora Scavolini. Oggi la realtà ci dice che la Segafredo è tornata grande dopo anni difficili, ha vinto lo scudetto e sogna di tornare in Eurolega dopo averla sfiorata nella scorsa stagione; la Vuelle sta procedendo maggiormente per gradi, e non ha ancora risolto i problemi degli ultimi anni.

Sembrava che il 2020-2021 avesse portato una svolta in seno alla società e ai risultati della squadra, invece Pesaro all’inizio di questa annata è tornata a fare fatica, è già al terzo allenatore nello spazio di pochi mesi e le prestazioni sul campo ci dicono che una via d’uscita è ancora lontana. La Virtus Bologna dal canto suo deve provare a serrare le fila ed evitare sconfitte su campi abbordabili, perché in un campionato del genere ritrovarsi senza il fattore campo nel primo turno dei playoff potrebbe non essere così impensabile, nemmeno per la corazzata di Sergio Scariolo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA