Diretta/ Virtus Verona Pergolettese (risultato finale 0-2) Morello e Scardina

- Claudio Franceschini

Diretta Virtus Verona Pergolettese streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per il girone A di Serie C, squadre in campo per la 24^ giornata.

Virtus Verona gruppo gol facebook 2020 640x300
Diretta Virtus Verona Pergolettese, Serie C girone A 24^ giornata (da facebook.com/usvirtusbbv)

DIRETTA VIRTUS VERONA PERGOLETTESE (RISULTATO 0-2): MORELLO E SCARDINA

Inizia la ripresa tra Virtus Verona e Pergolettese. Morello! La sblocca la Pergolettese! Angolo a favore della Virtus Verona che innesca il contropiede della Pergolettese. Bariti arriva nell’area avversaria e serve il compagno di squadra che a porta vuota sblocca il match. Scardina! Ancora Pergolettese in contropiede per l’uno-due micidiale. Azione personale di Danti che trova la buona risposta di Galeotti. Virtus Verona che sta provando in tutti i modi a riaprire il match. Manafrin mette in mezzo un bel pallone che trova Arma, il tocco trova il palo. Manca pochissimo alla fine del match, la Pergolettese difende il doppio vantaggio. Termina il match, la Pergolettese espugna il Gavagnin-Nocini. (agg. Umberto Tessier)

PALO DI DANTI!

Inizia il match tra Virtus Verona e Pergolettese. La prima occasione è per la Pergolettese con il tiro di Arini da oltre venti metri che chiama alla parata Giacomel. Varas scodella in mezzo da punizione per la testa di Lucenti che non inquadra la porta. Bel pallone per Danti in area che a sua volta prova a servire Lonardi, da due passi quest’ultimo non trova il tocco vincente. Palo della Virtus Verona! Danti entra in area e calcia a botta sicura ma trova il palo. La sfera arriva a Lonardi che non inquadra la porta. Squillo di Ferrari dai trenta metri, ottima la risposta di Giacomel. Occasione per la Pergolettese nel finale della prima frazione! Varas la mette in mezzo da calcio d’angolo, Bariti colpisce a botta sicura ma Arma compie un grande salvataggio sulla linea. La prima frazione termina a reti bianche. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VIRTUS VERONA PERGOLETTESE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà a disposizione una diretta tv per Virtus Verona Pergolettese, che non è una di quelle scelte per questa giornata di Serie C. Tuttavia, come ormai sappiamo, le gare di terza divisione sono trasmesse su Eleven Sports che è il broadcaster ufficiale per campionato e Coppa Italia, e dunque manderà in onda anche questa partita. La visione sarà in diretta streaming video: dovrete essere abbonati al servizio (a pagamento) oppure acquistare il singolo evento, ma in ogni caso dotarvi di apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

SI GIOCA!

È tempo di scendere in campo per la diretta di Virtus Verona Pergolettese, gara valida per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie C – Girone A. In base alle statistiche di questa stagione, oggi pomeriggio, ad avere la meglio dovrebbero essere i padroni di casa. La classifica li vede infatti in zona play-off con 26 punti in 20 gare disputate (una devono recuperarla): in questa annata hanno collezionato 5 vittorie, 11 pareggi e 4 sconfitte ed hanno una differenza reti di +2 (21 gol fatti e 19 subiti). È andata peggio agli ospiti, che sono in zona play-out con 22 punti ottenuti in 21 gare disputate: a bottino 6 vittorie, 5 pareggi e 10 sconfitte con una differenza reti di -13 (23 gol fatti e 36 subiti).

Ad uscire trionfanti dalla diretta di Virtus Verona Pergolettese, in programma a partire dalle 14.30, dovrebbero essere dunque i padroni di casa. In realtà, però, soltanto 4 punti separano le due compagini. Le sorprese per questa ragione potrebbero essere dietro l’angolo. Parola al campo per scoprire cosa accadrà! (Agg. di Chiara Ferrara)

TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Virtus Verona Pergolettese ci raccontano davvero numerose cose. Per esempio nelle cinque gare disputate, considerando anche i match a campi invertiti, la squadra gialloblù non ha mai vinto. Il bilancio infatti ci parla di due successi per i rossoblù e tre pareggi. Prima di questa stagione le due squadre si erano incontrate una volta in quella che si chiamava Lega Pro e una volta in Serie D. Partendo dalla stagione 2013/14 le due squadre pareggiarono tra andata e ritorno con i risultati di 0-0 e 1-1.

Nella stagione seguente la squadra veneta vinse in trasferta 3-0 per imporsi anche nel match di ritorno in casa col risultato di 2-1. Piena di emozioni è stata anche la gara d’andata terminata col risultato finale di 2-2. Gli ospiti erano passati in doppio vantaggio con le reti di Pittarello su rigore al minuto 28 e Zugaro al 55esimo. Si erano poi svegliati i padroni di casa con la rete di Varas dal dischetto al minuto 63 e il pari sei giri d’orologio dopo di Vitalucci. Come andrà oggi? Staremo a vedere.

VENETI PER IL SALTO!

Virtus Verona Pergolettese è in diretta dal Gavagnin-Nocini, e si gioca alle ore 14:30 di sabato 29 gennaio: siamo nella 24^ giornata di Serie C 2021-2022, e questa sfida del girone A ci presenta due squadre con obiettivi diversi. La Virtus Verona, che deve ancora recuperare una partita, è reduce dal pareggio timbrato al 94’ contro il Legnago Salus e ora può sognare in grande, perché con una vittoria potrebbe addirittura portarsi al sesto posto in classifica e blindare ancor più una partecipazione ai playoff che nei piani della società è assolutamente contemplata.

La Pergolettese deve pensare a salvarsi: poco da dire sulla sconfitta interna contro il Sudtirol, ma adesso ovviamente i cremaschi non possono sbagliare una partita nella quale dovranno dimostrare di poter alzare il ritmo, contando anche sul fatto di non aver mai fatto davvero male in trasferta. Sarà molto interessante scoprire quello che succederà nella diretta di Virtus Verona Pergolettese; mentre aspettiamo che le due squadre scendano in campo, proviamo a fare una rapida valutazione sulle scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI VIRTUS VERONA PERGOLETTESE

Per Virtus Verona Pergolettese Luigi Fresco non rinuncia al rombo di centrocampo: Metlika vertice basso – favorito su Danieli – con Hallfredsson alle spalle delle due punte che dovrebbero essere Danti e Arma (ma attenzione a Mattia Marchi), poi i due di centrocampo che giocheranno come mezzali usciranno dal ballottaggio a tre tra Lonardi, Amadio e Zarpellon. In difesa tutto fatto: Celia e Pellacani (eroe a Legnago) a protezione di Giacomel, Daffara e Zugaro i due terzini.

Stefano Lucchini invece gioca con il 4-3-3: Galeotti il portiere, Lucenti e Lambrughi davanti a lui, Nava e Villa sulle corsie laterali a supportare un centrocampo nel quale Arini avrà il comando delle operazioni, con Girelli e Varas Marcillo favoriti sulla concorrenza formata da Bresciani e Nicolas Mercado. In attacco si candidano Vitalucci per la destra (rischia Bariti) e Matias Fonseca come prima punta per Scardina, che è comunque in ampio vantaggio; a sinistra dovrebbe giocare regolarmente Morello.





© RIPRODUZIONE RISERVATA