Diretta/ Vis Pesaro Cesena (risultato finale 1-1): De Respinis pareggia i conti

- Fabio Belli

Diretta Vis Pesaro Cesena (risultato finale 1-1) streaming video tv della partita valevole per la 9^ giornata di Serie C girone B. Sfuma la terza vittoria di fila per i bianconeri.

Vis Pesaro
Diretta Vis Pesaro Fermana, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA VIS PESARO CESENA (RISULTATO FINALE 1-1): DE RESPINIS PAREGGIA I CONTI

La Vis Pesaro rallenta il Cesena che manca l’appuntamento con la terza vittoria consecutiva: al Benelli finisce 1-1 con la squadra di Viali che non riesce ad avvicinarsi alla Reggiana che in questa maniera resta in testa alla classifica del girone B di Serie C anche se dovesse perdere contro il Grosseto – al momento il punteggio è fermo sullo 0-0. Come dicevamo in precedenza, gli ospiti hanno commesso un errore di valutazione nell’accontentarsi di un solo gol di vantaggio, infatti i vissini – quando mancavano poco meno di dieci minuti al novantesimo – sono riusciti a pareggiare i conti. Nannelli commette fallo su Gavazzi all’interno dell’area di rigore, nessun dubbio per l’arbitro Moriconi che indica il dischetto. Dagli undici metri De Respinis mantiene il sangue freddo e trafigge Nardi. All’inizio del recupero Bortolussi prova a innescare Ardizzone che non inquadra il bersaglio, spedendo il pallone sopra la traversa. I 4 minuti di extra-time concessi dal direttore di gara non sono sufficienti ai bianconeri per tornare in vantaggio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA VIS PESARO CESENA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vis Pesaro Cesena non è una di quelle disponibili per questa terza giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno, e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

0-1, VISSINI A CACCIA DEL PARI

A venti minuti dal novantesimo il Cesena è sempre in vantaggio sulla Vis Pesaro per 1 a 0. Invece di cercare il raddoppio e ipotecare i tre punti, gli uomini di Viali preferiscono addormentare la partita, gestire il possesso palla e difendere l’unico gol di vantaggio insufficiente però a garantire un finale di partita tranquillo ai loro tifosi. I vissini non hanno alcuna intenzione di gettare la spugna e provano in tutti i modi a ribaltare la situazione, rendendosi pericolosi su calcio piazzato al 50’ con Gavazzi che non riesce a impattare il pallone di testa da buona posizione. Cinque minuti più tardi occasione monumentale per Cannavò che si presenta tutto solo davanti a Nardi ma lo grazia spedendo incredibilmente il pallone a lato. Al 71’ ci prova il nuovo entrato Saccani a pareggiare i conti con un colpo di testa che esalta i riflessi dell’estremo difensore ospite. {agg. di Stefano Belli}

0-1, GOL DI BORTOLUSSI!

Il primo tempo di Vis Pesaro-Cesena va in archivio sul parziale di 0-1 in favore della formazione allenata da Viali. Gara che con il passare dei minuti si è accesa dopo un inizio sonnecchiante, al 17’ Nardi si complica la vita da solo su un banalissimo retropassaggio e regala clamorosamente il pallone a Cannavò che però non ne approfitta e lo grazia. L’estremo difensore ospite si fa poi perdonare negando in rapida successione il gol prima a Gucci e poi ad Astrologo che aveva cercato il tap-in per sbloccare la sfida del Benelli. Sul ribaltamento di fronte successivo Caturano viene murato da Gavazzi che dà una grossa mano a Farroni sempre vigilissimo in mezzi ai pali. Il fortino dei vissini è destinato però a cadere al 31’ quando Bortolussi lascia il segno con un gran colpo di testa, preciso e forte quanto basta per sbloccare il match. I padroni di casa provano a reagire con Gucci che deve fare i conti con l’opposizione di Mulè. Prima dell’intervallo altra occasione per il numero 10 di Banchini che smuove l’esterno della rete. {agg. di Stefano Belli}

0-0, FASE DI STUDIO

La Vis Pesaro ospita la vice-capolista Cesena per la nona giornata di Serie C girone B, al quarto d’ora del primo tempo la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Come da copione sono gli ospiti a fare la partita e a lanciare il guanto di sfida agli avversari, approccio aggressivo e propositivo da parte degli uomini di Viali che vogliono far stancare i padroni di casa e mettere pressione alla Reggiana che comanda la classifica con 20 punti ottenuti nelle prime 8 partite. I vissini non si fanno prendere dal panico e adottano immediatamente le contromisure necessarie tenendo alla larga gli attaccanti ospiti dalle parti di Farroni. Ottima copertura di Manetta che al 11’ anticipa Caturano intercettando un cross di Bortolussi che aveva provato a sfondare sulla corsia di destra. Fatto sta che finora i bianconeri non sono riusciti a produrre palle gol degne di nota. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

La diretta di Vis Pesaro Cesena prende il via: bel banco di prova per i marchigiani che vanno a caccia della terza vittoria consecutiva, in un periodo decisamente positivo che ha portato la squadra in zona playoff grazie a tre risultati utili. Fino a questo momento la Vis Pesaro ha perso solo due volte, con un dato che balza all’occhio: quelle contro Siena e Pistoiese sono le uniche partite in cui i biancorossi non hanno segnato, il che significa che quando lo fanno non perdono.

Il Cesena però rappresenta un avversario tostissimo: 17 punti e secondo posto nella classifica del girone B, in trasferta un rendimento netto con quattro vittorie in altrettante partite e un solo gol subito. La difesa romagnola è ottima in generale: 3 reti al passivo, due delle quali nel ko interno contro il Modena (unica sconfitta in campionato). Noi adesso siamo davvero pronti a metterci comodi e stare a vedere cosa succederà al Tonino Benelli, la parola passa subito al campo perché finalmente la diretta di Vis Pesaro Cesena sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

I precedenti più recenti di Vis Pesaro Cesena sono quelli della scorsa stagione, quando era maturato un doppio 2-0 esterno: al Tonino Benelli si era giocata la partita di andata, valida per la 10^ giornata nel girone B di Serie C, e la vittoria della formazione ospite era maturata grazie alla doppietta di Mattia Bortolussi, a segno negli ultimi 17 minuti del match. Ci sono però altri tre incroci recenti, che portano il bilancio totale a cinque partite: nessun pareggio e tre vittorie per la Vis Pesaro, che la sua partita casalinga l’ha vinta poco prima del lockdown (gennaio 2020) con un rigore trasformato da Flavio Lazzari, ma aveva festeggiato anche nella sfida del Manuzzi (2-1).

L’altra vittoria del Cesena, sul proprio campo, è invece maturata nell’agosto precedente: le due squadre infatti si erano incrociate nella fase a gironi della Coppa Italia Serie C, e in quell’occasione i bianconeri si erano imposti per 3-1. Da segnalare anche che per Marco Banchini questo sarà il primo incrocio sia contro il Cesena che contro il collega William Vilali che, come già visto, ha perso nel suo unico precedente contro la Vis Pesaro. (agg. di Claudio Franceschini)

VIS PESARO CESENA: PARTITA IN EQUILIBRIO

Vis Pesaro Cesena, in diretta sabato 16 ottobre 2021 alle ore 14.00 presso lo stadio Tonino Benelli di Pesaro, sarà una sfida valevole per la nona giornata d’andata del campionato di Serie C. Un altro crocevia importante per i romagnoli che sognano dopo la grande vittoria contro l’Ancona Matelica: i marchigiani erano la formazione più in forma del campionato assieme alla capolista Reggiana ma il Cesena è riuscita ad avere la meglio con un secco 2-0, con i gol di Bortolussi e Pierini che hanno permesso ai bianconeri di piazzare il sorpasso al secondo posto e di portarsi a -3 dalla vetta.

La Vis Pesaro parte innanzitutto per salvarsi in maniera tranquilla in questa stagione ma per i biancorossi il momento è estremamente positivo: l’ultimo colpaccio esterno piazzato in casa della Lucchese, seconda vittoria consecutiva, ha permesso alla Vis di agganciare il Modena al settimo posto in classifica, in piena zona play off. L’11 novembre 2020 il Cesena ha vinto 0-2 nell’ultimo precedente disputato a Pesaro, con gol decisivi messi a segno da Bortolussi, autore di una doppietta. Al 12 gennaio 2020 risale l’ultimo successo interno dei marchigiani sui romagnoli, 1-0 firmato da un gol di Flavio Lazzari.

PROBABILI FORMAZIONI VIS PESARO CESENA

Le probabili formazioni di Vis Pesaro Cesena, match che andrà in scena allo stadio Tonino Benelli di Pesaro. Per la Vis Pesaro, Marco Banchini schiererà la squadra con un 3-4-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Farroni, Giraudo, Manetta, Piccinini; Saccani, Coppola, Astrologo, Rubin; Rossi; Gucci, De Respinis. Risponderà il Cesena allenato da William Viali con un 4-3-1-2 così schierato dal primo minuto: Nardi, Steffè, Mulè, Ciofi, Favale; Berti, Rigoni, Ardizzone; Ilari; Caturano, Bortolussi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Tonino Benelli di Pesaro, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Vis Pesaro con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.90, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.05, mentre l’eventuale successo del Cesena, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.45.

© RIPRODUZIONE RISERVATA