Diretta/ Vis Pesaro Fermana (risultato finale 1-1): Urbinati risponde a Marchi!

- Fabio Belli

Diretta Vis Pesaro Fermana: come seguire lo streaming video tv della partita di oggi valevole per la diciassettesima giornata di ritorno di serie C.

Vis Pesaro
Diretta Vis Pesaro Fermana, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA VIS PESARO FERMANA (RISULTATO FINALE 1-1): URBINATI RISPONDE A MARCHI!

Finale di partita col botto allo stadio Benelli, dopo tre quarti di match che non avevano in realtà regalato grandi emozioni nel derby marchigiano. Alla mezz’ora la Vis Pesaro trova il vantaggio con Marchi, che entra in spaccata su un cross di Giraudo siglando il vantaggio per i padroni di casa. Sembra fatta ma la Fermana al 42′ riesce a ristabilire la parità grazie a Urbinati, che risolve una mischia in area piazzando il pallone sul primo palo. Finisce 1-1 e la Fermana può festeggiare la salvezza aritmetica, per la Vis Pesaro l’amarezza di una vittoria sfumata in extremis. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA VIS PESARO FERMANA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vis Pesaro Fermana è una di quelle che per questo turno di campionato saranno trasmesse sulla televisione satellitare, col match che sarà proposto sul canale numero 256 di Sky. Per assistere alla partita di Serie C resta comunque valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato in diretta streaming video: anche qui è possibile sottoscrivere un abbonamento, ma anche acquistare di volta in volta il singolo match.

BOATENG SPRECA!

La ripresa inizia senza cambi, è sempre la Fermana ad essere maggiormente incisiva. Al 7′ errore della difesa della Vis Pesaro e Neglia ruba palla andando alla conclusione, di poco imprecisa. Al 10′ grande chance per Boateng che si trova a tu per tu con Bertinato senza riuscire a mettere potenza sulla sua conclusione. Risponde la Vis Pesaro al 12′ con un colpo di testa di Brignani che manca di poco il bersaglio, quindi viene ammonito Tessiore per un fallo su Graziano. Al quarto d’ora Fabris che prende il posto di Iotti tra gli ospiti, la Vis Pesaro sostituisce Gucci con Cannavò, mentre al 22′ D’Anna prende il posto di Cais nella Fermana. (agg. di Fabio Belli)

GUCCI PERICOLOSO DI TESTA

Si è chiuso senza reti ma con qualche occasione da gol in più il primo tempo del derby marchigiano tra Vis Pesaro e Fermana. Al 33′ conclusione pericolosa di Di Paola che vede però il pallone mancare di poco la porta a causa di una deviazione, quindi al 35′ Gucci svetta più in alto di tutti ma non trova lo specchio. Insiste la Vis Pesaro con Gucci che continua a dominare sul gioco areo, stavolta irrompe su un traversone di Tessiore mancando di poco il bersaglio col suo colpo di testa. Decisamente meglio i padroni di casa nel finale di primo tempo che si chiude però a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

BERTINATO SALVA SU CAIS

Partenza al piccolo trotto nel derby marchigiano. La Vis Pesaro prova a fare la partita e la Fermana punge nelle ripartenze, cercando di sfruttare al meglio gli spazi a disposizione. Per una prima vera occasione da gol bisogna aspettare però il 21′, quando Cais si avventa su un cross basso e teso e gira a rete di prima intenzione, costringendo Bertinato a salvare la porta di casa con un grande intervento. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. VIS PESARO (3-5-2): Bertinato; Brignani, Di Sabatino, Ferrani; Carissoni, Di Paola, Gelonese, Tessiore, Giraudo; Marchi, Gucci. A disp.: Ndiaye, Bastianello, Stramaccioni, Gennari, Ejjaki, D’Eramo, Lazzari, Pannitteri, Germinale, Cannavò. All.: Di Donato. FERMANA (4-4-2): Ginestra; Rossoni, Bonetto, Scrosta, Sperotto; Iotti, Urbinati, Graziano, Neglia; Cais, Boatengo. A disp.: Colombo, Massolo, Manzi, Mrdini, Mosti, Grossi, Fabris, Bigica, Grbac, D’Anna, Cremona. All.: Cornacchini. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

Eccoci al derby Vis Pesaro Fermana: come potremmo presentarvelo con le statistiche delle due compagini del girone B di Serie C in questo campionato? Percorso altalenante quello della Vis Pesaro in casa, come confermano i freddi numeri del rendimento casalingo, che segna sette vittorie, tre pareggi e sette sconfitte. Male l’attacco, con soli 18 gol subiti, ancora peggio la difesa, perforata già in 22 occasioni. L’unico aspetto positivo è che la squadra ospite – la Fermana – in trasferta vanta uno dei peggiori record del girone B di questa stagione: una vittoria, otto pareggi e otto sconfitte, con soli 9 gol segnati (peggior attacco del girone) e 23 subiti. Fin qui dunque abbiamo analizzato alcuni numeri che potrebbero essere interessanti per introdurci alla partita, ma naturalmente adesso è giunto il momento di cedere la parola ai protagonisti sul campo, che sono all’origine di tutti questi numeri statistici: il derby marchigiano Vis Pesaro Fermana infatti sta ormai davvero per cominciare!

I TESTA A TESTA

Diamo uno sguardo ai 23 precedenti della diretta di Vis Pesaro Fermana, considerando anche le gare giocate a campi invertiti e disputate tra Lega Pro, Serie D e C. Il bilancio ci parla di 8 successi dei gialloblù, di cui appena 2 in trasferta, e 6 per i biancorossi, di cui 4 in casa, mentre i pareggi sono ben 9. L’ultimo successo della squadra gialloblù in trasferta ci porta indietro al novembre 2016, una gara terminata col risultato di 0-1 per la 12esima giornata della Serie D Girone F. L’ultimo successo dei biancorossi è quello del novembre 2013, una partita terminata col risultato finale di 3-0. I padroni di casa sbloccavano la partita al minuto numero 16 con un autogol di Clemente. La gara rimaneva in bilico per tutto il resto del match con i padroni di casa che la chiudevano poi negli ultimi minuti dopo aver giocato tutta la ripresa in superiorità numerica per il rosso a Comotto. Al minuto 85 Olcese raddoppiava Olcese con Rizzato che siglava la rete del raddoppio. Sarà interessante vedere quello che accadrà oggi.

VIS PESARO FERMANA: IN PALIO LA SALVEZZA DIRETTA

Vis Pesaro Fermana, in diretta domenica 18 aprile 2021 alle ore 20.30 presso lo stadio Tonino Benelli di Pesaro sarà una sfida valevole per la diciassettesima giornata di ritorno del campionato di Serie C. Secondo derby marchigiano previsto in calendario in questa giornata oltre a quello di Matelica e Fano. E sono di fronte due squadre chiamate in queste ultime 3 giornate di campionato a blindare una salvezza diretta importantissima.

La Fermana è a +6 dal Legnago sestultimo, la Vis Pesaro a +3. I biancorossi hanno perso un’occasione importante perdendo ad Arezzo nell’ultima sfida disputata, costretti a soffrire ancora dopo una fase positiva che sembrava avvicinarli verso la permanenza tra i professionisti senza passare dai play out. Lo stesso vale per la Fermana che nella sua ultima sfida ha incassato un poker in casa dalla Feralpisalò: anche i gialloblu, vicinissimi all’obiettivo, hanno rallentato nelle ultime partite, mettendo nel cassetto i sogni di rincorsa ai play off ma restando comunque vicinissimi alla permanenza diretta tra i professionisti.

PROBABILI FORMAZIONI VIS PESARO FERMANA

Le probabili formazioni della sfida tra Vis Pesaro e Fermana allo stadio Tonino Benelli. I padroni di casa allenati da Daniele Di Donato scenderanno in campo con un 4-3-3 e questo undici titolare: Sala; Luciani, Sbraga, Pinna, Ventola; Arini, Benucci, Altobelli; Di Grazia, Carletti, Cutolo. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Giovanni Cornacchini con un 4-3-3 così disposto dal primo minuto: Ginestra, Rossoni, Manetta, Scrosta, Sperotto; Graziano, Urbinati, Mordini; Boateng, D’Anna, Neglia.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico per Vis Pesaro Fermana, quindi possiamo andare a vedere cosa dicano le quote ufficiali per questa partita di Serie C. Il segno 1 che regola la vittoria dei padroni di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma pari a 2.55 volte quanto puntato: l’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, porta in dote una vincita corrispondente a 2.60 volte la vostra giocata mentre il segno 2, per l’affermazione degli ospiti, ha un valore che ammonta a 3.30 volte l’importo investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA