Diretta/ Vis Pesaro Vicenza (risultato finale 1-1): capolista mezzo passo falso

- Fabio Belli

Diretta Vis Pesaro Vicenza. Streaming video e tv: risultato finale 1-1, si tratta di un mezzo passo falso per la capolista del Gruppo B di Serie C.

Vis Pesaro
I giocatori della Vis Pesaro (Foto LaPresse)

DIRETTA VIS PESARO VICENZA (RISULTATO FINALE 1-1): CAPOLISTA MEZZO PASSO FALSO

Termina col risultato finale di 1-1 la diretta di Vis Pesaro Vicenza. Si tratta di un mezzo passo falso per la capolista del Gruppo B di Serie C dopo che anche la settimana scorsa era arrivato un altro pari. Sotto però Reggio Audace si è fatto fermare al Cabassi dal Carpi, autore di una goleada che fa guadagnare punti anche sul Vicenza. Per Vis Pesaro è un pari che sposta poco in classifica, ma che arriva contro un avversario importante in un match in cui era molto difficile pensare di poter far punti. Su questo dovrà lavorare la Vis che deve fare attenzione comunque visto che la zona playout dietro è comunque ancora a 3 punti. (agg. di Matteo Fantozzi)

DENTRO GUERRA

La diretta di Vis Pesaro Vicenza si avvicina al suo epilogo col risultato che nella ripresa non è cambiato, siamo dunque ancora 1-1. Al 48esimo Voltan è bravissimo a muoversi tra Rigoni e Bruscagin riuscendo a infiammare il pubblico, il secondo poi lo stende. Al minuto 49 Ngissah è bravo a fare sponda per Marcheggiani che calcia da fuori area, la sfera però viene chiusa dalla difesa ospite. Al minuto 50 invece Bizzotto colpisce di testa con la sfera che termina alta sopra la traversa. Minuto 55 Ejjaki ruba un pallone che si poteva fare pericoloso in mezzo al campo. All’ora di gioco è il momento di Guerra che prende il posto di uno spento Marotta, staremo a vedere se questa sostituzione darà maggiore profondità agli ospiti come si attende il loro tecnico. C’è comunque poco tempo per cambiare ancora il match. (agg. di Matteo Fantozzi)

LEJI PAREGGIA

Pari di Leji e la diretta di Vis Pesaro Vicenza va all’intervallo sul risultato di 1-1. Al minuto 22 ci aveva provato Vandeputte con un gran tiro dalla distanza, Lelji però è bravissimo a togliergli palla. Al minuto 24 Nava trova lo spazio e calcia in diagonale, la sfera termina sul fondo. Un giro d’orologio dopo la squadra ospite recrimina un calcio di rigore. Rigoni cade su pressing di Pontisso, la panchina balza quasi in campo per chiedere la massima punizione. L’arbitro però lascia proseguire. Il pari arriva al 31esimo quando arriva una bella palla al centro con Leji che segna dall’interno dell’area di rigore. I padroni di casa perdono per infortunio Puggioni al minuto 35 al suo posto entra Bianchini. Staremo a vedere cosa accadrà nella ripresa di una gara per ora molto divertente. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA SBLOCCA ARMA

Rachid Arma sblocca la diretta di Vis Pesaro Vicenza che arrivata alla metà del primo tempo è sul risultato di 0-1. Pronti via bel cross di Nalini con Pontisso e Marotta che però al centro dell’area di rigore non fanno altro che ostacolarsi. Al quarto Padella colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la sfera si spegne sul fondo. Al nono Vandeputte calcia una bella punizione, Bizzotto fa sponda e Arma calcia senza convinzione. La rete però è nell’aria e al quindicesimo Arma stacca in area di rigore da vero bomber e supera il portiere avversario. Ecco le formazioni ufficiali: VIS PESARO (3-4-1-2) Puggioni; Lelj, Paoli, Farabegoli; Nava, Ejjaki, Misin, Tessiore; Voltan, Marcheggiani, Ngissah. A disposizione: Bianchini, Campeol, Gabbani, Ejjaki, Di Munno, Botta, Di Nardo, Gomes Ricciulli, Pannitteri, De Feo, Malec. All. Simone Pavan VICENZA (4-4-2) Grandi; Bruscagin, Bizzotto, Padella, Barlocco; Vandeputte, Rigoni, Pontisso, Nalini; Arma, Marotta. A disposizione: Albertazzi, Pizzignacco, Bianchi, Liviero, Pasini, Scoppa, Tronco, Ouro, Saraniti, Guerra. All. Domenico Di Carlo. (Agg. di Matteo Fantozzi)

VIA!

Vis Pesaro Vicenza si gioca: squadre ormai in campo, andiamo però a scoprire quali sono le rispettive statistiche nel girone B del campionato di Serie C in corso, giunto ormai già alla sua venticinquesima giornata. La Vis Pesaro è una squadra dai due volti, capace di vincere sette partite e perderne dodici, pareggiando in sole cinque occasioni. L’attacco dei marchigiani è tra i peggiori del girone con appena 20 gol segnati, così come la difesa che ha incassato 31 reti in 24 giornate. Dall’altra parte ecco invece un Vicenza che continua a macinare record su record, con la bellezza di diciassette vittorie, cinque pareggi e due sole sconfitte, per un totale in termini realizzativi di 37 gol fatti e 10 subiti, che rendono i veneti la migliore difesa del campionato, sicuro punto di forza per i biancorossi. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Vis Pesaro Vicenza comincia!

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vis Pesaro Vicenza non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensport.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per tutte le gare dei 3 gironi del campionato di Serie C.

I TESTA A TESTA

La storia della diretta di Vis Pesaro Vicenza ci parla di un totale di sette precedenti ufficiali tra queste due formazioni, con un bilancio nettamente favorevole ai veneti. Si contano infatti quattro vittorie per il Vicenza, due pareggi e un solo successo per la Vis Pesaro, che ha segnato appena cinque gol a fronte degli undici per i vicentini. I numeri dei marchigiani migliorano nei tre confronti disputati in casa, dove contiamo una vittoria per parte più un pareggio, dunque comunque il Vicenza fa abbastanza bene storicamente anche a Pesaro. L’ultimo precedente è il pareggio per 0-0 nella partita d’andata, disputata il 25 settembre scorso a Vicenza che ha spezzato una serie di tre vittorie consecutive per la squadra veneta. Da notare infine che è ormai lontano il ricordo dell’unica vittoria della Vis Pesaro, che arrivò con il punteggio per 2-1 in casa il 15 maggio 1988, nella 31^ giornata del girone A della Serie C1 1987-1988. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Vis Pesaro Vicenza, diretta dall’arbitro Andrea Colombo, si gioca domenica 9 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo Stadio Benelli di Pesaro e sarà una sfida valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie C. Situazioni ben diverse per le due squadre che daranno vita a Vis Pesaro Vicenza. Marchigiani reduci da due sconfitte consecutive in trasferta, l’ultima delle quali in casa del Padova, un netto 4-0. Un solo punto nelle ultime 3 partite disputate per la Vis Pesaro che resta comunque a +2 dalla zona play out in una classifica del girone B che resta comunque molto corta. L’unica certezza è la fuga del Vicenza in testa alla classifica, con l’ultimo pareggio interno contro il Gubbio che ha portato però a ridursi da 7 a 5 i punti di vantaggio dei berici sulla Reggio Audace seconda. In campionato il Vicenza è imbattuto dalla sfida interna contro il Padova del 3 novembre scorso. Anche la Vis Pesaro aveva imposto il pari senza reti casalingo al Vicenza nel match d’andata di questo campionato, mentre il 2 febbraio 2019 i veneti hanno vinto l’ultimo match disputato a Pesaro, 1-2 con gol decisivi di Guerra ed Arma.

PROBABILI FORMAZIONI VIS PESARO VICENZA

Leggiamo adesso insieme le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Vis Pesaro Vicenza, domenica 9 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo Stadio Benelli per la venticinquesima giornata del campionato di Serie C. La Vis Pesaro allenata da Pavan dovrebbe scegliere il 3-4-3 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Puggioni; Gennari, Lelj, Farabegoli; Nava, Paoli, Gabbani, Tessiore; Di Nardo, Marcheggiani, Voltan. Il Vicenza guidato in panchina da Di Carlo sarà chiamata a rispondere con un 4-4-2 così disposto sul rettangolo verde: Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Barlocco; Vandeputte, Rigoni, Pontisso, Tronco; Guerra, Marotta.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sulla sfida tra Vis Pesaro e Vicenza, l’agenzia Snai propone la quota per la vittoria interna a 4.00, mentre l’eventuale quota per il pareggio viene proposta a 3.10 e la quota per l’affermazione esterna viene fissata a 1.85. Per quanto riguarda invece il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei 90′ della partita, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 2.35 mentre l’under 2.5 viene offerto a una quota di 1.55.

© RIPRODUZIONE RISERVATA