Diretta Vuelta 2020/ Dan Martin vince la 3^ tappa! Roglic ancora a podio!

- Michela Colombo

Diretta Vuelta 2020: Dan Martin è il vincitore della 3^ tappa, da Lodosa a La Laguna Negra-Vinuesa, lunga 116 km, oggi 22 ottobre.

Vuelta ciclismo
Diretta Vuelta 2020 (LaPresse - immagine di repertorio)

DIRETTA VUELTA 2020: VINCE DAN MARTIN

E’ Dan Martin a vincere nella 3^ tappa della Vuelta 2020! Il ciclista della Israel ha beffato dunque tutti nella volata finale, facendo sua un’ottima vittoria di tappa. Ma mentre scoppia la festa sotto al podio, vediamo che cosa è successo nelle ultime battute di questa frazione, che ha visto un durissimo arrivo in salita a La Laguna Negra. Ci eravamo infatti lasciati a meno di 30 km al traguardo finale, con in testa un drappello di 4 fuggitivi e il gruppo che pure rimaneva ben vicino: al TV di Vinuesa la situazione in strada non cambia, ma ai piedi della salita ecco che già cominciano i primi movimenti in testa alla corsa. Benchè i 4 fuggitivi ci mettano tutte le loro energie residue, il gruppo si fa sempre più vicino e al 7 km circa dall’arrivo è di nuovo un unico plotone compatto. I big dunque cominciano a muoversi e quando mancano solo due km al traguardo è un susseguirsi di scatti e controbatti per trovare il trionfo: negli ultimi 500 metri succede di tutto, ma con un colpo di reni è alla fine Dan Martin ad avere la meglio e dunque a salire sul primo gradino del podio, davanti a Roglic e Carapaz. E’ dunque poi nuovo podio per lo sloveno che difende così la maglia rossa da leader della Vuelta 2020. (agg Michela Colombo)

4 IN TESTA

Ci avviciniamo alle fasi conclusive della diretta della Vuelta 2020 per la 3^ tappa: di fatto ancora appena 26 km al traguardo finale dove, ricordiamo ci attende l’arrivo in salita di La Laguna Negra-Vinuesa. Dunque ci stiamo preparando al gran finale della fRazione, e va detto che nell’ultima ora di corsa molto è occorso in strada. E’ stato infatti al 110 km del percorso che finalmente si è esaurita la fuga formatasi alla partenza della 3^ tappa: dal gruppo, ora nuovamente compatto, pure non abbiamo dubito attendere molto perchè altri ciclisti provassero ad andate in avanti. I primi attacchi hanno successo e in testa volano Ferron, Ourselin, Saez, Madrazo e Ezquerra: i cinque riescono a mettersi alle spalle subito un buon vantaggio di circa un minuto. Purtroppo lo scatto dello spagnolo della Brugos dura ben poco: Ezquerra è costretto ad alzare bandiera bianca e a farsi riassorbire dal gruppo, quando mancano 45 km alla conclusione della frazione. Ora in testa troviamo dunque solo 4 corridori, che pure vantano un gap sul gruppo di di meno di 30 secondi. (agg Michela Colombo)

DIRETTA VUELTA 2020 IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA 3^ TAPPA

Per seguire la Vuelta 2020 in diretta tv, il punto di riferimento sarà Eurosport: la corsa spagnola sarà infatti visibile sul canale tematico che è disponibile anche sulla piattaforma di DAZN. I collegamenti per la terza tappa, da Lodosa a La laguna Negra-Vinuesa, avranno inizio già alle ore 14,55 sul canale tematico per seguire la prova nelle sue fasi più calde. Per chi invece non potesse mettersi davanti al televisore, ecco pure la possibilità garantita dalla diretta streaming video, per gli abbonati tramite Eurosport Player oppure anche DAZN. Informazioni importanti sulla corsa spagnola saranno disponibili anche sui social network: su Facebook la pagina ufficiale è Vuelta a España, mentre l’account ufficiale Twitter è @lavuelta, particolarmente preziosi per chi non potrà seguire la corsa su Eurosport.

MENO DI 70 KM AL TRAGUARDO

Abbiamo dunque ampiamente superato la metà di questa 3^ tappa della Vuelta 2020: mancano infatti appena una settantina di km al traguardo finale di La Laguna Negra e già i corridori hanno dunque superato anche il GPM di terza categoria di Puerto de Oncala. Qui dobbiamo segnalare che il primo a scollinare e a recuperare i punti validi per la classifica degli scalatori è stato Van Der Sande, seguito da Smit e Baguers Aritz. Venendo invece a quello che sta occorrendo in strada, ecco che di fatto la situazione non è variata di molto: in testa troviamo ancora il drappello dei 5 uomini andati in fuga al via, che pure ora vantano un gap di 2 minuti. 30 secondi dal gruppone. (Agg Michela Colombo)

5 IN FUGA

Siamo nel vivo della diretta della Vuelta 2020 per la terza tappa da Lodosa a La Laguna Negra e dopo la prima oretta di corsa, ecco che già i corridori hanno coperto la prima trentina di km, osservando però per il momento un ritmo abbastanza basso. E pure la partenza è stata brillante, anche se ordinata: fin dai primi km è partita la fuga e il gruppo ha presto lasciato fare, senza però troppo alzare sul pedale. Ancor ora troviamo in testa alla corsa gli stessi 5 che avevano effettuato con successo l’attacco nei primi metri e dunque Bahues Aritz, Donovan, Terpstra, Van Der Sante e Smit: alle loro spalle il grippo insegue per il momento con un gap di 3 minuti e 20’ saldamente controllato dagli uomini della Jumbo Visma. Da segnalare poi che oggi non si sono presentati al via, annunciando il proprio ritiro dalla Vuelta 2020 Thibaut Pinot e Matej Mohoric. (agg Michela Colombo)

COMINCIA LA 3^ TAPPA!

Solo pochi istanti prima che inizi la diretta della Vuelta 2020 per la 3^ tappa: nella trepidante attesa del via ufficiali, diamo la parola all’attuale protagonista della rosa spagnola, ovvero a Primoz Roglic, leader della classifica genere della corsa dopo le prime due tappe. Lo sloveno solo nella giornata di ieri, ha infatti consolidato la propria leadership salendo sul secondo gradino del podio, al termine della frazione: nella medesima occasione ha dichiarato: “E’ un buon risultato. E’ stata una tappa molto nervosa, tra vento e la difficile salita nella parte finale del tracciato. La nostra squadra ha fatto un buon lavoro per controllare la tappa tutto il giorno: mi hanno messo nella giusta posizione per la salita finale. E’ stato difficile tenere il passo per e alla fine Soler è andato in fuga: ha meritato di vincere. E la Movistar è poi qui la squadra di casa: sappiamo che sono veramente forti e oggi hanno fatto grandi cose”. Diamo ora la parola alla strada, si parte! (agg Michela Colombo)

VUELTA 2020: UN ANNO FA LA VITTORIA DI SAM BENNETT

In attesa di far parlare solo la strada per la diretta della Vuelta 2020 della terza tappa, ci pare interessare ora fare un tuffo nel passato e andare a ricordare che cosa era successo, per la medesima frazione, solo un anno fa. Andiamo dunque all’edizione 2019 della Vuelta, dove la terza tappa ebbe luogo il 26 agosto scorso, da Ibi a Alicante, per 188 km tutti dedicati ai velocisti. Quel giorno solo due GPM di terza categoria animarono il percorso ma non misero certo in difficoltà le ruote veloci: al traguardo fu poi successo per Sam Bennett, di un nulla davanti a Edward Theuns e Luka Mezgec. Al termine della frazione leader della classifica generale fu ancora l’irlandese della Sunweb Nicolas Roche, seguito in lista da Quintana e Uran. (agg Michela Colombo)

VUELTA 2020: TAPPONE DI MONTAGNA!

Torniamo in diretta anche oggi, giovedi 22 ottobre 2020 con la Vuelta 2020, per la 3^ tappa da Lodosa a La Laguna Negra-Vinuesa, tappona di vera montagna che metterà alla prova le ambizioni di tutti i big per questa magnifica edizione del classico giro iberico. Dopo dunque le prime salite occorse nelle prime frazioni della Vuelta, ecco che ora si farà sul serio: saliamo in alta collina oggi, per affrontare due Gran premi della Montagna e specialmente l’arrivo in salita a Laguna Negra, prova di prima categoria, veramente molto aspra. Saranno dunque oggi 166 km veramente impegnativi, dove sarà fondamentale per il gruppone non lasciar correre troppo in avanti i fuggitivi: i big della classifica come i loro team dovranno certo fare oggi molta attenzione a gestire le forze, come il gap con i battistrada lungo tutta la frazione, il cui esito non ci pare affatto scontato.

DIRETTA VUELTA 2020: IL PERCORSO DELLA 3^ TAPPA

Andiamo dunque ora ad esaminare del dettaglio che cosa ci attende per questa terza tappa della Vuelta 2020, in diretta oggi da Lodosa a La Laguna Negra-Vinuesa: ricordiamo innanzitutto che oggi il via ufficiale sarà dato alle ore 13.15, mentre l’arrivo probabile del vincitore è atteso attorno alle ore 17.30. Come dicevamo prima, saranno 166 i chilometri da coprire oggi: rispetto alle prime frazione poi si comincia a salire e in generale saranno in zone di alta collina-montagna e c’è da sperare, alla fine di ottobre, che il meteo si mantenga ben clemente. Venendo alla frazione odierna, possiamo dire che i corridori saranno chiamati a una lunghissima salita, già ai primi km dopo il via di Lodosa: da qui sarà in fatti solo una lieve ma costante salita, fino al Gran Premio della Montagna di Alto de Oncala, che ufficialmente comincerà solo al 62 km. Qui sarà poi ascesa di terza categoria, di ben 17 km e con pendenza media del 2.6 %. Ripida discesa e a seguire si rimarrà in quota per un tratto molto lungo e molto mosso ma abbastanza semplice da attraversare. Il punto critico della 3^ tappa frazione della Vuelta 2020 è però l’arrivo a La Laguna Negra-Vinuesa, anticipato al 148 km dal punto sprint di Vinuesa. Ad attendere il vincitore sarà infatti un Gran premio della Montagna di prima categoria, che comincerà ufficialmente al km 157 e che prevedrà un’ascesa di 8.6 km con pendenza media del 5.8% ma con punte del 10%, nei tratti finali. Sarà dunque qui che si deciderà il nuovo vincitore di tappa della Vuelta 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA