FABBIANO, WIMBLEDON 2019/ Perde 0-3 contro Verdasco: Ma ora me la gioco con i grandi

- Mauro Mantegazza

Fabbiano eliminato da Verdasco (0-3): amarezza ma anche ottimismo nelle parole del tennista italiano post match

Fabbiano dritto tennis
Diretta Fabbiano Verdasco (Foto LaPresse)

E’ terminata l’avventura ai Championship’s di Thomas Fabbiano. La bella cavalcata dell’italiano si è scontrata con Fernando Verdasco, contro cui il pugliese nulla ha potuto a causa anche di un pessimo avvio di partita con un parziale di 10 a 1 nel primo set. «Ero un po’ teso all’inizio – le parole del tennista italiano a fine incontro, riportate da ubitennis.com – volevo entrare in campo e sbranarlo ma sono partito malissimo. Vorrei rigiocare il primo e l’ultimo gioco… Di solito mi trovo bene con i mancini – ha aggiunto – ma oggi ho fatto fatica. A tratti mi sembrava di giocare con una pallina magica. Mi aspettavo che Verdasco sbarellasse un po’ invece non ha detto una parola per tutta la partita». Resta comunque viva la sensazione di un Fabbiano che sembra ormai pronto per i grandi tornei, un tennista che ha raggiunto una maturità che lo aiuterà senza dubbio nei prossimi impegni di prestigio: «Subito dopo il match ero amareggiato – ha aggiunto e concluso l’atleta originario di San Giorgio Jonico – ora al 90% ho pensieri positivi di questo torneo. Ho vinto due grandi partite e ora so di potermela giocare alla pari con i più forti. Il percorso intrapreso è quello giusto». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIRETTA FABBIANO VERDASCO (RISULTATO FINALE 0-3)

Fabbiano Verdasco 0-3: finisce al terzo turno l’avventura dell’azzurro a Wimbledon 2019. Thomas Fabbiano infatti è stato sconfitto in tre set dallo spagnolo Fernando Verdasco con il punteggio di 6-4, 7-6 (1), 6-4 al termine di due ore e 21 minuti di gioco, nelle quali l’azzurro probabilmente ha anche accusato le fatiche delle due lunghissime sfide nei due turni precedenti. Nel terzo set Verdasco ha strappato il servizio nel corso dell’ottavo gioco salendo sul 5-3 e servizio per chiudere i giochi. Qui Fabbiano ha sfoderato le ultime risorse e ha ottenuto un contro-break per il 5-4, purtroppo per lui però i colpi di scena non erano ancora finiti e di conseguenza nel gioco successivo ecco un altro break per Verdasco, che ha dato allo spagnolo il definitivo 6-4 che ha chiuso non solo il set, ma anche la partita e con essa l’avventura di Thomas Fabbiano a Wimbledon 2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORA IL 3^ SET

Fabbiano Verdasco 0-2: si fa sempre più in salita la strada per l’azzurro nella partita di Wimbledon 2019, valida per il terzo turno del tabellone di singolare maschile. Questo secondo set è stato molto combattuto e si è deciso solamente al tie-break, nel quale però Fernando Verdasco si è imposto con un larghissimo 7-1. Fino a quel momento era stato un set davvero combattuto, con Fabbiano che aveva allungato sul 4-2 ottenendo un break nel corso del sesto game che però Verdasco aveva annullato immediatamente, ottenendo un contro-break già nel gioco successivo. Si è andati così al tie-break, dove però un set fino a quel momento equilibratissimo è diventato un vero e proprio monologo in favore di Verdasco, che a questo punto è vicino alla vittoria per la quale allo spagnolo manca solamente un set. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE FABBIANO VERDASCO

La diretta tv di Fabbiano Verdasco potrà essere garantita all’interno della copertura di Wimbledon 2019 garantita dalla televisione satellitare: tutti gli abbonati potranno rivolgersi in particolar modo ai canali Sky Sport Uno (numero 201) e Sky Sport Arena (204) e per i clienti ci sarà naturalmente la possibilità di seguire le tante partite proposte anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e attivando l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

ORA IL 2^ SET

Fabbiano Verdasco 0-1: non è cominciata bene la partita di Wimbledon 2019 per il tennista azzurro nel terzo turno del tabellone di singolare maschile. Fabbiano ha pagato a carissimo prezzo il break subito immediatamente, cioè nel primo gioco di questo primo set, quando Verdasco gli ha strappato il servizio ed è poi salito sul 2-0 nel game successivo. Una differenza minima ma fondamentale, perché da qual momento in poi entrambi i giocatori hanno sempre tenuto la battuta, ma naturalmente Verdasco aveva già un break di vantaggio e quando è andato sul 5-4 più battuta a suo favore non si è lasciato sfuggire l’occasione di chiudere il set con il punteggio di 6-4, pur avendo dovuto annullare ben due palle break proprio in questo decimo gioco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Tutto è pronto per Fabbiano Verdasco, la partita del terzo turno di Wimbledon 2019 che vedrà protagonista l’azzurro, fin qui bravissimo ad eliminare Tsitsipas e Karlovic. Nei pochi minuti che ci separano dall’inizio della partita, facciamo dunque un passo indietro e rileggiamo il commento dello stesso Fabbiano dopo la vittoria contro il croato: “Sono molto contento perché sono sempre rimasto nel match nonostante i moltissimi ace di Karlovic. Tra il quarto e il quinto set ho accusato un po’ di stanchezza, più mentale che fisica però. Quando ho concesso l’unica palla-break, in quel momento della partita quel punto valeva come un match-point, sono stato fortunato ad annullarlo, ma penso comunque di aver vinto con merito. C’è voluto un po’ di tempo perché ritrovassi le giuste sensazioni sull’erba, ma poi penso di aver dimostrato che qui posso dire la mia anche con giocatori molto forti. L’erba è certamente la superficie che preferisco, ma io resto comunque per la varietà delle superficie, così da consentire a ciascuno di noi di potersi esprimere al meglio”. Adesso però c’è già da pensare a una nuova partita: Fabbiano Verdasco comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LO SPAGNOLO

Sempre più vicina la diretta di Fabbiano Verdasco, adesso è doveroso spendere qualche parola in più sul giocatore spagnolo, veterano del circuito Atp. Come la maggior parte dei tennisti spagnoli, Fernando Verdasco è forte soprattutto sulla terra rossa, però a livello di tornei del Grande Slam toccò il suo massimo con la semifinale agli Australian Open 2009 e anche a Wimbledon vanta un ottimo picco con i quarti del 2013. Nelle tre scorse stagioni tuttavia Verdasco a Londra era sempre uscito al primo turno, di conseguenza il 2019 segna per lui una sorta di ritorno al passato, con la soddisfazione di avere già superato ben due turni. Molto facile la vittoria nella partita d’esordio con un triplo 6-4 in un’ora e 48 minuti di gioco contro il polacco Kamil Majchrzak, il secondo turno di Verdasco invece è stata una durissima battaglia contro il padrone di casa britannico Kyle Edmund, che Fernando Verdasco ha vinto in tre ore e 43 minuti con il punteggio di 4-6, 4-6, 7-6 (3), 6-3, 6-4. Lo spagnolo dunque era ad un passo dal baratro, ma alla distanza ha vinto molto bene e di ciò Thomas Fabbiano dovrà tenere conto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO AZZURRO

Verso la diretta di Fabbiano Verdasco, unica partita “italiana” di oggi a Wimbledon, ricordiamo che Thomas Fabbiano in questo torneo ha già giocato due clamorose maratone e ne è uscito vincitore, dando prova di essere uno straordinario combattente. Ovviamente il colpo grosso lo ha fatto al primo turno contro Stefanos Tsitsipas, ma anche battere Ivo Karlovic è stato un bel risultato: certo il croato va per i 41 anni e non è più quello di un tempo, ma sta vivendo una sorta di seconda o terza giovinezza e soprattutto ha sparato 38 ace presentandosi a rete oltre 100 volte. Fabbiano, che gli rendeva circa 38 centimetri in altezza, ha però vinto la sua partita con una fantastica solidità al servizio: appena una palla break concessa e immediatamente cancellata. L’avversario di oggi, Fernando Verdasco, ha altre armi nel suo arsenale: fossimo stati sulla terra avremmo dato lo spagnolo come chiaro favorito, sull’erba invece il tennista azzurro ha tutto per giocarsela anche se sarà comunque difficile. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA SFIDA

In ottica italiana, la diretta di Fabbiano Verdasco sarà sicuramente uno degli appuntamenti più significativi del giorno a Wimbledon 2019, dove siamo a livello del terzo turno del tabellone di singolare maschile. Diciamo subito che Fabbiano Verdasco sarà la terza partita in programma oggi, venerdì 5 luglio 2019, sul campo numero 3 di Wimbledon, di conseguenza è facile ipotizzare che la partita possa giocarsi nel tardo pomeriggio, sicuramente non prima delle ore 15.00 italiane – le due precedenti sono femminili, per cui è almeno scongiurato che si vada al quarto o quinto set. Thomas Fabbiano dunque se la dovrà vedere con lo spagnolo Fernando Verdasco, giocatore classe 1983 che è un veterano del circuito ma nelle ultime tre stagioni a Wimbledon non aveva mai più superato il primo turno. Fabbiano invece conferma il terzo turno raggiunto già l’anno scorso, dunque il feeling del giocatore nato a Grottaglie il 26 maggio 1989 con l’erba di Wimbledon è buono e adesso ci potrebbe essere l’occasione di raggiungere la seconda settimana.

DIRETTA FABBIANO VERDASCO: RISULTATI E CONTESTO

Verso la diretta di Fabbiano Verdasco dunque possiamo ricordare che Thomas aveva una missione non facilissima, cioè quella di almeno confermare il terzo turno già raggiunto l’anno scorso. Inoltre al primo turno l’azzurro era opposto al greco Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero 7: ebbene, Fabbiano ha avuto la meglio in quattro set con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-4, 6-7 (8), 6-3, una bella battaglia di tre ore e 23 minuti che comunque non ha svuotato di energie il nostro rappresentante, che nel secondo turno ha avuto la meglio sul bombardiere croato Ivo Karlovic, sconfitto con il punteggio di 6-3, 6-7 (6), 6-3, 6-7 (4), 6-4, di nuovo in cinque set e al termine di tre ore e sette minuti di gioco. Il primo problema dunque potrebbe essere la stanchezza, perché Fabbiano è già stato in campo ben sei ore e mezza a Wimbledon 2019, servirà dunque un notevole sforzo per andare oltre anche al terzo ostacolo, il redivivo Fernando Verdasco che nel secondo turno ha superato il padrone di casa Kyle Edmund.

© RIPRODUZIONE RISERVATA