DIRETTA/ Wolverhampton Olympiacos (risultato finale 1-0) streaming: inglesi ai quarti

- Michela Colombo

Diretta Wolverhampton Olympiacos: streaming video e tv, orario, probabili formazioni e risultato live della partita, ritorno ottavi di finale Europa League.

Kostas Tsimikas Olympiacos contrasto lapresse 2020 640x300
Diretta Wolverhampton Olympiacos - Kostas Tsimikas, terzino sinistro dell'Olympiacos (Foto LaPresse)

DIRETTA WOLVERHAMPTON OLYMPIACOS (FINALE 1-0): INGLESI AI QUARTI

Dopo 6′ di recupero il Wolverhampton può festeggiare la qualificazione ai quarti di finale di Europa League, in cui gli inglesi sfideranno in gara unica il Siviglia. Finale di partita con gli ultimi tentativi di Guilherme e Koka che hanno provato a rimettere in gioco i greci, che con l’1-1 sarebbero riusciti a pareggiare il risultato dell’andata e ad andare conseguentemente ai tempi supplementari. I Wolvers però hanno retto bene in difesa e hanno rischiato anche di chiudere anticipatamente la contesa con un’occasione per Joao Moutinho. L’1-0 va comunque più che bene agli uomini di Nuno Espirito Santo che tornano dunque a giocarsi un quarto di finale europeo, sfidando il Siviglia che ha fatto invece un sol boccone della Roma. (agg. di Fabio Belli)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo a tutti gli appassionati, che questa sera, la sfida tra Wolverhampton e Olympiacos sarà visibile in diretta tv dalle ore 21.00 su Sky, per la precisione al canale Sky Sport Football, al numero 203 del telecomando. Garantita dunque anche la diretta streaming video della partita, naturalmente ai soli abbonati, tramite la nota app Sky Go.

PODENCE SFIORA IL BIS

La partita resta vivace al Molineux, l’Olympiacos parte nel secondo tempo con una doppia sostituzione con Masouras e Bouchalakis che lasciano spazio a Randjelovic e Fortounis, nel Wolverhamton è Diogo Jota a prendere il posto di Traoré al 12′. I greci fanno la partita ma le vere occasioni da gol in questo avvio di ripresa scarseggiano, una girata di Fortounis non inquadra lo specchio della porta ma sono i Wolves ad avere al 17′ l’opportunità per mettere in ghiaccio la qualificazione con Daniel Podence che lascia partire una grande conclusione, salvata dal portiere degli ellenici Allain con un grande riflesso. Il match sembra comunque ancora molto aperto e l’1-1 dell’andata tiene in gioco l’Olympiacos che con il gol del pareggio si garantirebbe almeno la disputa dei suppementari. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A CAMARA

E’ giallo al 29′ con l’Olympiacos che raggiunge il pareggio grazie a Mady Camara, controllo in area e gol dell’1-1 realizzato. Ma una lunga review al VAR porta all’annullamento della rete, l’arbitro Szymon Marciniak dopo 4′ arriva all’annullamento del gol per un fuorigioco. Viene ammonito Joao Moutinho tra le fila dei padroni di casa, quindi doppio tentativo di Elabdellaoui per i greci ma le sue idee non trovano collaborazione tra i compagni di squadra. Al 42′ Wolverhampton molto vicino al gol con una girata di Raul Jimenez, che sfiora la doppietta con una conclusione dall’interno dell’area di rigore che finisce alta. Si chiude con 4′ di recupero e due ammonizioni per l’Olympiacos, cartellino giallo per Tsimikas e Ba, il primo tempo si chiude con i Wolves avanti di misura. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA RAUL JIMENEZ!

Pronti, via e il Wolverhampton ottiene immediatamente il vantaggio contro l’Olympiacos. A portare in vantaggio i padroni di casa è stato Raul Jimenez, che ha trasformato con freddezza un calcio di rigore sanzionato per un fallo in area greca di Bobby Allain. I Wolves troverebbero a stretto giro di tempo il raddoppio, ma l’azione che porta al gol Romain Saiss è viziata da un fallo e l’arbitro annulla. L’Olympiacos si fa vedere in avanti al 19′ con Bobby Allain che chiama alla grande parata il portiere di casa, Rui Patricio. Al Molineux Wolverhampton in vantaggio di misura sui greci dell’Olympiacos. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Wolverhampton Olympiacos e solo tra pochi istanti saranno in campo pure le formazioni ufficiali della partita, valida per il tabellone degli ottavi di finale: nella trepidante attesa però vale la pena ricordare nel dettaglio che cosa era successo all’andata. Presentando l’incontro, abbiamo parlato della sfida odierna come match aperto a ogni risultato, tra due squadre che si sono fatte valere nel post lockdown, ma che pure hanno avuto occasioni di tirare un po’ il fiato prima di tornare protagonisti sui campi della UEFA. E il pareggio rimediato col risultato di 1-1 all’andata non ci aiuta, pur tenendo conto della regola del gol in trasferta (e che pure la partita oggi verrà disputata a porte chiuse). Vale comunque dare uno sguardo a cinque mesi fa e alla partita di andata, che occorse in terra greca al Georgios Karaiskakis Stadium: qui infatti dopo un primo tempo bollente ma senza gol (dove ricordiamo fu rosso per Semedo), fu solo al via della ripresa che piovvero i gol. Nel secondo tempo, fu il biancorosso (capocannoniere del campionato greco) El Arabi a rompere l’equilibrio ma tempo poco fu Neto a riequilibrare al tabellone. Il finale fu esplosivo e nessuno dei due club riuscì effettivamente a prendere il sopravvento, mostrando nel contempo grande gioco. Chissà che ci aspetta oggi un match del genere: andiamo a scoprirlo, via! (agg Michela Colombo)

FOCUS SUI GRECI

Come abbiamo detto, presentando la diretta di Wolverhampton Olympiacos, pure i greci, così come i loro avversari, approdano alla partita per gli ottavi di finale di questa sera in buona forma, essendo pure riusciti a riposare un poco durante le ultime settimane. Come gli inglesi, anche i biancorossi infatti dopo lo stop per la pandemia, sono riusciti a tornare in campo e concludere la stagione, per la precisione lo scorso 19 luglio: e qui i ragazzi di Martins hanno fatto davvero scintille. Arrivando primi al termine della stagione regolare della Super League, l’Olympiacos ha po sbaragliato tutta la concorrenza nella poule scudetto, arrivando a gloriarsi del titolo di campione di Grecia, superando dunque nella classifica finale anche Paok e Aek e trovando dunque anche il pass per la prossima edizione della Champions league. Un ottimo successo dunque per il tecnico portoghese, che pure non ci pare affatto pago: obbiettivo dichiarato del club greco anche oggi sarà quello di proseguire fino in fondo il proprio percorso in questa edizione dell’Europa League: staremo a vedere! (agg Michela Colombo)

COME ARRIVANO GLI INGLESI?

In attesa di dare la parola al campo per la diretta di Wolverhampton Olympiacos, certo dobbiamo anche ricordare come i due club e per la precisione la formazione inglese torna questa sera in campo, per disputare un match di Europa league dopo ben cinque mesi dall’ultima volta. Sono dunque riflettori puntati sui lupi, che hanno chiuso solo negli ultimi giorni di luglio la stagione 2019-20 della Premier League (ripartita il 19 giugno ufficialmente) e che dunque sono riusciti a godere di qualche giorno di riposo prima dell’incontro di questa sera. Va detto che il Wolverhampton in questo finale di stagione ha forse commesso qualche passo falso di troppo: pure Nuno Espirito Santo non può dirsi insoddisfatto dei suoi, che gli hanno regalato il settimo posto alla conclusione della Premier League, che gli vale pure il pass per la prossima edizione di Europa League. Certo ora, questo buon risultato va incrementato, provando a restare nel tabellone di questa edizione della Coppa: staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Wolverhampton Olympiacos, in diretta dal Molineux Stadium di Wolverhampton, è la partita in programma oggi, giovedì 6 agosto 2020: fischio d’inizio previsto alle ore 21.00. Si conclude oggi il tabellone degli ottavi di finale dell’Europa League e qui oggi spicca naturalmente la diretta tra Wolverhampton e Olympiacos, match di ritorno in questa turbolenta fase del torneo, che torna dunque in campo dopo quasi cinque mesi da che avevamo assistito all’andata. La sfida tra Wolves e Greci, occorsa lo scorso 12 marzo è stata infatti una delle ultime partite a cui abbiamo assistito, prima che lo scoppio della pandemia da coronavirus costringesse la UEFA e le leghe nazionali a fermare il calcio: riprendere ora non sarà cosa facile, tenuto poi conto che ad attenderci sarà un incontro affatto semplice. Ben ricordiamo che in terra greca il risultato fu un pareggio per 1-1, esito che ora lascia aperto ad ogni verdetto, tra due squadre che pur non sono rimaste inattive negli ultimi mesi. Chissà che succederà in campo!

LE PROBABILI FORMAZIONI WOLVERHAMPTON OLYMPIACOS

Per il big match degli ottavi di Europa league, chiaramente sia Nuno Espirito Santo che Martins non potranno che puntare ai loro titolari per designare le probabili formazioni: la posta in gioco è molto alta e pure va detto che entrambi i club hanno avuto pure qualche settimana per recuperare e presentarsi alla sfida del Molineux Stadium al meglio. Ecco che allora, per il ritorno degli ottavi, il tecnico della formazione britannica non rinuncerà al classico 3-4-3 per schierare i suoi: sarà sempre Rui Patricio il titolare tra i pali e di fronte al numero 1 lusitano rivedremo dal primo minuto Boly, Coady e Saiss. Sarà poi centrocampo a tre per i lupi, con Neves e Moutinho al centro e Doherty e Vinagre titolari in fascia: sono poi state già consegnate le maglie in attacco, dove rivedremo Traore, Neto e Jimenez, prima punta (finito di recente anche nelle mire della Juventus per il mercato estivo). Per quanto riguarda l’11 di greci, dobbiamo subito segnalare l’assenza di Semedo, fermato per questo turno dal giudice sportivo: senza l’ex Villarreal, ecco che nel 4-3-3 di Pedro Martins vedremo al centro del reparto difensivo Cissè in compagnia di Ba: toccherà a Tsimikas e Gaspar agire dal primo minuto in corsia. Per il centrocampo rimane indispensabile Bouchalakis in cabina di regia, mentre Camara e Guillherme faranno da mezzali: certe anche le maglie in attacco con Valbuena, El Arabi e Masouras confermati titolari.

QUOTE E PRONOSTICO

Benché la formazione greca sia avversario da non sottovalutare, ecco che per il pronostico del match di Europa League, diamo il favore alla vigilia agli inglesi, peraltro padroni di casa questa sera. Anche il portale di scommesse snai, nell’1×2, ha concesso al Wolverhampton la quota di 1.70 per il successo, mentre la vittoria dell’Olympiacos vale 5.25: il pareggio è stato dato a 3.60.



© RIPRODUZIONE RISERVATA