Diritto

GIUSTIZIA/ Un paese vittima della confusione tra etica e diritto

È difficile orientarsi, anche per gli addetti ai lavori, in questo clima di veleni e di scontri interni alla magistratura. Riemerge evidentemente l’ingannevole confusione tra legalità e moralità, che affligge il nostro paese da più di un decennio. Non è pensabile, pertanto, rimandare ulteriormente una riforma complessiva della giustizia

ELUANA/ Ecco come la Cassazione ha smentito se stessa

La Corte di Cassazione ha ritenuto non impugnabile dal PM la valutazione di una delle due condizioni di legittimità dell’interruzione di trattamento, da lei stessa indicata nella sentenza dell’ottobre scorso, e cioè l’irreversibilità dello stato vegetativo permanente. GUARDA IL VIDEO: QUATTRO GIURISTI SPIEGANO PERCHE' LA CASSAZIONE HA SMENTITO SE STESSA

GLI ARCHIVI DEL CANALE