Divieto di abbracciare i figli/ Video, il ‘diktat’ del coronavirus sui bambini

- Paolo Vites

L’impossibilità di abbracciare il proprio figlio per chi lavora negli ospedali: le conseguenze del coronavirus sui bambini

abbraccio padre e figlio
Padri e figli, l'abbraccio (Pixabay, 2020)
Pubblicità

Secondo diversi studi scientifici chi riceve frequenti abbracci e carezze ha un rischio inferiore di cadere vittima della depressione. Abbracciare rafforza l’autostima e aumenta la fiducia, sia durante l’infanzia, sia nell’età adulta. Perché in fondo ciò di cui abbiamo tutti bisogno in certe giornate è semplicemente un abbraccio che viene dal cuore: un gesto primordiale che vale più di mille parole.  E’ altresì dimostrato che la negazione di un abbraccio, soprattutto nei bambini, crea tale scompensi psicologici che si protraggono anche per tutta la vita. La madre che non prende in braccio il bambino appena nato, lo segna per sempre. Si sentirà sempre rifiutato, odiato, solo. Incapace di affrontare le difficoltà e le responsabilità della vita adulta. La storia tramanda un esperimento effettuato dall’imperatore Federico II nel XIII secolo allo scopo di scoprire che lingua avrebbe parlato un neonato privato di ogni contatto linguistico e affettivo.

Pubblicità

SENZA ABBRACCIO SI MUORE

L’assenza di contatto fisico e verbale li condusse alla morte. Identico esperimento fu eseguito da uno psicanalista tedesco emigrato in America, René Spiz. 91 bambini abbandonati in un orfanotrofio furono privati di contatti fisici. Entro la fine del secondo anno di vita, il 37% dei 91 bambini, pur essendo stati alimentati correttamente, morì. Chi riuscì a sopravvivere non fu in grado di parlare o di camminare, spesso i superstiti non erano in grado nemmeno di rimanere autonomamente seduti.E’ il dramma in cui si trovano oggi i figli degli operatori sanitari che lavorano in prima linea negli ospedali con i malati di coronavirus. Per ovvi motivi quando tornano a casa il padre o la madre non li possono toccare. Nel video postato da Roberto Saviano su Instagram si vede un padre costretto a mandare via il figlio che gli corre incontro per abbracciarlo. Il padre scoppia a piangere. Non solo morti, dunque, il coronavirus porterà conseguenze psicologiche enormi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità