Dj Aniceto “Alex Zanardi se l’è cercata”/ Poi le scuse “Scritta una str, lo ammiro”

- Davide Giancristofaro Alberti

Dj Aniceto “Alex Zanardi se l’è cercata mi spiace”. Poi cancella il tweet e fa mea culpa: “Ho scritto una stro…, lo ammiro tantissimo”

aniceto tt 2020 640x300
Dj Aniceto, il tweet della discordia su Alex Zanardi

Il noto Dj Aniceto è stato preso di mira nelle scorse ore per un tweet pubblicato nei confronti del povero Alex Zanardi, vittima di un terribile incidente nel pomeriggio di venerdì. Subito dopo che è circolata la notizia, Aniceto ha scritto sul social: “Se non era in una gara sportiva mi dispiace dirlo ma Alex Zanardi se l’è cercata, purtroppo”. Un cinguettio che in breve tempo aveva fatto il giro del web, attirando le ira degli hater, che avevano poi subissato di insulti Aniceto. Il Dj è stato quindi costretto a cancellare il post, facendo mea culpa e chiedendo scusa: “Ho capito che ho fatto una grande str… a scrivere quel tweet – le parole rilasciate subito dopo il fattaccio, ai microfoni dell’agenzia Adnkronos – chiedo davvero scusa a tutti. Sono veramente dispiaciuto, me ne sono subito pentito, ho cercato di cancellarlo, ma è stato inutile, purtroppo ho visto che molti lo avevano già fotografato”. Aniceto ha spiegato di essere una persona che “lancia spesso provocazioni”, per “attirare l’attenzione su alcuni concetti”, per poi aggiungere: “Siccome lì per lì mi sono arrabbiato, pensando che si trattasse di una gara amatoriale, ho pensato a quest’uomo che va sempre oltre ogni limite e mi sono chiesto il perché. Ma siccome sono un cretino, uno che fa le cose d’impeto, ho scritto questa str…., una cosa davvero brutta”.

DJ ANICETO: “ALEX ZANARDI? HO UN GRANDE DOLORE”

Aniceto, dj che da sempre è impegnato nel sociale, ha ricordato di essere un grandissimo ammiratore del campione bolognese: “Ho un grande dolore – ha ribadito affranto – non vedo l’ora di sapere che si salverà. Mi sono reso conto di avere scritto una cosa brutta, devo imparare a scrivere le cose prima sul computer e poi sui social. Alex non se lo merita. E’ un genio, aiuta i disabili. Dovevo rispettare il suo desidero di essere uno sportivo fino in fondo, sono mortificato. Non mi dovevo permettere”. Già in passato Aniceto era stato criticato per alcuni suoi posizioni social, come quando dovette scusarsi con Nadia Toffa dopo la sua morte: in quel caso si era sentito offeso quando l’ex Iena aveva sottolineato il “bello” di avere il tumore, lui che aveva perso una sorella proprio per via del cancro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA