DJOKOVIC SHOW CONTRO IL GIUDICE DI SEDIA/ Video, “hai mai giocato a tennis?”

- Dario D'Angelo

Lo sfogo di Novak Djokovic contro il giudice di sedia reo di avergli dato un warning per time violation nonostante il rumoreggiare del pubblico: il video.

Djokovic Cincinnati
Atp Wta Cincinnati 2019 (Foto LaPresse)

Giornata da dimenticare per Novak Djokovic: la sconfitta nella semifinale del Roland Garros contro Dominic Thiem ha fatto naufragare i sogni del giocatore serbo di riuscire a fare il Grande Slam. Una partita, quella di Nole, dominata dal nervosismo come si è visto nel corso di un acceso scambio con il giudice di sedia durante il cambio campo. Non che Djoker non fosse i suoi motivi per essere irritato: da una parte le forti raffiche di vento che hanno condizionato il gioco, dall’altro un pubblico che non si è caratterizzato per compostezza e che ha disturbato i tennisti durante gli scambi. Evidentemente è stato Djokovic che ha pagato a caro prezzo queste distrazioni, come ha avuto modo di esprimere rabbiosamente all’arbitro durante un cambio campo in cui il serbo al culmine della frustrazione ha domandato: “Hai mai giocato a tennis?”.

DJOKOVIC SHOW CONTRO IL GIUDICE DI SEDIA

Dinanzi a questo quesito, il giudice arbitro della partita tra Djokovic e Thiem deve aver risposto affermativamente se è vero che il campione serbo ha continuato:”Quindi giochi a tennis giusto? Quindi sai cosa si prova in una situazione come questa, sotto sul 6-5, e il pubblico che continua a fare rumore? Quindi sai cosa vuol dire”. Dialogo terminato? Niente affatto, Djokovic ha sentito la necessità di ribadire:”Ben fatto. Veramente ben fatto. Sei diventato famoso con questa decisione. Ti sei fatto conoscere. Ora sei importante e famoso. Ben fatto”. La decisione a cui fà riferimento Djokovic è quella che ha portato l’arbitro a dargli un “warning”, una sorta di ammonizione, per “time violation”: il serbo ha infatti atteso più di 25 secondi prima di servire la palla in campo dopo la fine del punto precedente. Un’attesa che secondo Nole era giustificata dal rumoreggiare del pubblico, secondo il giudice di sedia evidentemente no. Clicca qui per il video di Novak Djokovic contro il giudice di sedia!



© RIPRODUZIONE RISERVATA