DL LIQUIDITÀ/ Centemero: passa emendamento Lega sul factoring e soldi alle imprese

- La Redazione

Passato l’emendamento presentato dalla Lega per aiutare le aziende ad avere maggiore liquidità attraverso la cessione dei crediti a società di factoring

giuliocentemero 1 lapresse1280
A sinistra, Giulio Centemero (LaPresse)
Pubblicità

“Passato in Commissione Finanze l’emendamento per aiutare le aziende ad avere maggiore liquidità facilitando, anche con la garanzia dello Stato, la cessione dei crediti a società di factoring”;  così ha dichiarato Giulio Centemero, capogruppo Lega in Commissione Finanze che ha presentato l’emendamento, al termine della seduta che ha visto approvare la proposta durante l’esame del Dl liquidità.

“Il lockdown conseguente all’emergenza da Covid-19, le restrizioni legate alla mobilità per le persone, le difficoltà di ricevere o recapitare i prodotti acquistati, il calo degli ordinativi e la riduzione drastica della domanda ed altri fattori hanno generato e continuano a causare una sospensione o un rallentamento della produzione e dell’attività, una riduzione della liquidità e conseguenti difficoltà nei pagamenti, che si propagano a cascata su tutta la filiera produttiva. Il factoring ha sempre svolto una funzione di supporto alla liquidità delle imprese e rappresenta lo strumento ideale per la gestione e il finanziamento del capitale circolante e la pianificazione temporale dei flussi di cassa in entrata e in uscita, anche nei momenti di crisi economica. L’operazione si concretizza infatti in un contratto di cessione di crediti commerciali stipulato fra impresa cedente e società di factoring cessionaria che consente all’impresa di godere dell’immediata disponibilità delle risorse finanziarie. Siamo dunque soddisfatti di questa proposta che andrà a vantaggio di tante imprese in difficoltà”, conclude Centemero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità