Dmx, rapper in gravi condizioni dopo overdose/ Attacco di cuore: “rischia di morire”

- Silvana Palazzo

“Dmx rischia di morire”, rapper in gravi condizioni dopo overdose che ha causato un attacco di cuore. E’ ricoverato in terapia intensiva e lotta tra la vita e la morte

dmx 2021 ig 640x300
Dmx (Foto: Instagram)

Dmx ricoverato in ospedale per overdose. A lanciare la notizia è stato il sito americano TMZ, secondo cui il rapper, all’anagrafe Earl Simmons, ha accusato un malore venerdì sera nella sua casa di New York e ora sarebbe in gravissime condizioni. Stando ad una prima ricostruzione, Dmx ha avuto un’overdose alle ore 23:00 circa di venerdì sera che gli ha provocato un attacco di cuore. Quindi, è stato trasferito in un ospedale a White Plains e ora si trova ricoverato nell’unita di terapia intensiva. Per alcune fonti avrebbe una «una certa attività cerebrale», invece altri sostengono che è in uno «stato vegetativo». In passato il rapper non aveva nascosto di aver avuto problemi di tossicodipendenza, infatti era stato ricoverato in rehab due volte.

Nel 2019, ad esempio, cancellò una serie di concerti ed entrò in clinica di riabilitazione per abuso di sostanze stupefacenti, dopo aver scontato un anno di carcere per frode ed evasione fiscale. La notizia ha subito fatto il giro del mondo: diversi musicisti e rapper stanno riportando sui social le loro preghiere.

DMX IN FIN DI VITA DOPO OVERDOSE

Anche Missy Elliot e Ja Rule sui social hanno espresso il loro sostegno nei confronti di Dmx, che sta per Dark Man X. Era entrato sulla scena rap per la prima volta alla fine degli anni ’90 con l’album “It’s Dark and Hell is Hot”, a cui può l’anno dopo seguì “… And Then There Was X”. Quest’ultimo è l’album più venduto di Dmx, infatti è stato certificato 5 volte multiplatino. Earl Simmons ha pubblicato in totale sette album, ottenendo tre nomination ai Grammy, di cui due per la migliore performance solista rap e una per il miglior album rap. Dmx è considerato come uno degli artisti rap più influenti di sempre. L’ultima esibizione risale al luglio 2020, quando affrontò Snoop Dogg in una sfida che vide collegati oltre 500mila spettatori.

«DMX ha subito un’overdose di droga venerdì sera ed è attualmente in ospedale, la prognosi non è buona», scrive Tmz, che poi ha citato una fonte secondo cui i medici avrebbero avvertito le persone più vicine al rapper riguardo il rischio che non ce la faccia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA