DOC NELLE TUE MANI/ Anticipazioni 9 aprile: Andrea non vuole tornare in ospedale

- Morgan K. Barraco

Doc Nelle tue mani, anticipazioni 9 aprile 2020, in prima Tv su Rai 1. 10 anni prima della perdita di memoria, Andrea entra in competizione con Marco sul lavoro.

Doc - Nelle tue mani
Doc - Nelle tue mani, in prima Tv su Rai 1
Pubblicità

DOC NELLE TUE MANI, DIRETTA PUNTATA 9 APRILE

Nonostante le pressioni degli amici e soprattutto di Giulia, Andrea Fanti proprio non vuole tornare in ospedale. La nuova puntata di Doc nelle tue mani continua con i dubbi dell’ex primario, troppo provato dalla scoperta della morte di suo figlio minore. “È stata tutta colpa mia, non mi sono accorto dei sintomi che ha manifestato” ammette infatti Andrea che, nonostante la decisione di non tornare operativo, continua ad essere richiamato all’ospedale per il caso di una ragazza che per molti ha soltanto dei problemi psichiatrici ma che per lui ha invece una reale malattia. “Porfiria” è la diagnosi che l’ex primario riesce poi a dare e che Giulia trova attinente a quanto sta accadendo. Rimane invece scettico Marco, che non si fida delle capacità dell’ex amico. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pubblicità

ANDREA FANTI RICHIAMATO PER UN’EX PAZIENTE…

La nuova puntata di Doc nelle tue mani ha inizio con un nuovo caso. Il team è alle prese con una ragazza che, prima di sentirsi male, minaccia di togliersi la vita. I problemi per la dottoressa Giulia Giordano non finiscono qui: arriva infatti all’ospedale Tilde Raveli, un’attrice del passato che non vuole però essere toccata dalla dottoressa e chiede anzi che a visitarla e curarla sia solo il primario Andrea Fanti. Non sa che il primario ha subito un’aggressione e che ha perso la memoria e non è più il primario dell’ospedale. Intanto Giulia cerca di convincerlo a tornare all’ospedale visto che lui ha deciso di dare le dimissioni. “Ti chiedo di tornare allora e almeno di fingere ancora di essere il primario” gli chiede, lui tentenna poi accetta. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pubblicità

ANDREA TORNA INDIETRO NEL TEMPO

Andrea tornerà indietro nel tempo sperando di ricordare gli ultimi dodici anni della sua vita. Nella terza puntata di Doc, nelle tue mani, Andrea tornerà al momento in cui la sua carriera subisce una svolta ritrovandosi a competere con il collega Marco che, dopo il suo incidente, ha preso il suo posto come primario di medicina interna. Marco, nei confronti di Andrea, ha sempre avuto un senso d’inferiorità e un suo errore potrebbe aver causato la morte del ragazzo che ha poi portato Andrea in coma a perdere la memoria. Andrea, dunque, ricorderà tutto? Ad aiutarlo potrebbe essere l’ex moglie a cui Andrea ha rinunciato definitivamente dopo aver ricordato la causa della morte del figlio (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IL FUTURO DI ALBA

Non solo il passato e gli errori di Andrea nel nuovo appuntamento con Doc. Al centro della nuova puntata della fiction campione d’ascolti ci sarà anche il futuro di Alba che, dopo essersi accontentata della specializzazione in medicina interna, dovrà fare i conti anche con il difficile rapporto che ha con la madre. Per gli specializzandi, la vita in ospedale sta diventando sempre più difficile e l’errore di Andrea (leggete in basso) non che ha aumentare le difficoltà. Per Alba, tuttavia, la situazione sarà ancora più delicata. La giovane dottoressa, infatti, si ritroverà a fare i conti anche con la figura ingombrante della madre. Cosa farà, dunque, Alba? Sceglierà una strada diversa dalla medicina per non doversi confrontare sempre con la madre? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

DOC NELLE TUE MANI, ANTICIPAZIONI 9 APRILE: L’ERRORE DI ANDREA

La terza e attesissima puntata di Doc – Nelle tue mani, regalerà nuove e grandissime emozioni al pubblico di Raiuno. Andrea, dopo aver letto le mail e aver messo a posto i pezzi del puzzle della morte di suo figlio, ha deciso di lasciare l’ospedale, ma Giulia riuscirà a riportare in reparto Andrea per aiutare una ragazza che, non sapendo del suo problema di amnesia, chiederà di poter essere visitata solo da lui. Purtroppo, però, Andrea non è più il medico di una volta e un grave errore mettere in crisi gli specializzandi. Cosa accadrà, dunque, al Doc? Oltre a dover fare i conti con il suo difficile passato, Andrea si ritroverà a fare i conti anche con un errore medico? Ad aiutarlo potrebbero essere proprio gli specializzandi che lo sentono vicino come mai prima d’ora (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

DOC NELLE TUE MANI: ANTICIPAZIONI DEL 9 APRILE 2020

Nella prima serata di Rai 1 di oggi, giovedì 9 aprile 2020, andranno in onda due nuovi episodi di Doc Nelle tue mani in prima tv assoluta. Saranno il quinto e il sesto, dal titolo “L’errore” e “Come eravamo” di cui riportiamo qui di seguito le anticipazioni:

EPISODIO 5, “L’ERRORE” – Anche se Fanti ha deciso di abbandonare la sua carriera, questo non vuol dire che i suoi vecchi pazienti non richiedano ancora il suo intervento. Un’anziana viene infatti ricoverata in ospedale e rivela di non fidarsi degli altri medici, ma di volere che sia Fanti ad occuparsi di lei. Giulia è costretta quindi a convocare l’ex compagno, che però finirà per fare un errore piuttosto importante. Anche gli altri specializzandi ne pagheranno le conseguenze.

EPISODIO 6, “COME ERAVAMO” – Dieci anni prima, Andrea è un medico e un padre che ha tutto dalla vita. Il suo entusiasmo subisce inoltre un’impennata quando scopre di avere la possibilità di fare un salto di qualità e ambire addirittura al posto da primario. Il percorso per arrivare all’obbiettivo però si rivela più difficile del previsto, dato che Andrea dovrà entrare subito in competizione con Marco e rischierà di mettere in pericolo la sua stessa identità e la famiglia che ha creato con tanta fatica. Starà allo stesso Fanti riuscire a non compromettere se stesso, anche se si ritroverà coinvolto dalla sfida contro Marco.

DOC NELLE TUE MANI, DOVE SIAMO RIMASTI CON LA TRAMA

Ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana a Doc nelle tue mani: primo giorno di lavoro per Fanti (Luca Argentero): l’ex moglie decide di limitare il suo rapporto con i pazienti e di assegnarlo a Giulia (Matilde Gioli)). Il primo caso è quello di Sandro, un uomo con alcuni problemi digestivi che nasconde un segreto, e Andrea decide di saperne di più invece di seguire la guida di Giulia. Sandro così gli rivela di essere stato licenziato e di non aver detto nulla alla moglie: ha trascorso le ultime giornate sulla riva del Lambro. Andrea decide quindi di controllare il posto e scopre che soffre di leptospirosi. Più tardi, Fanti ritorna nella vecchia casa di famiglia e rivive diversi ricordi con i figli e con Agnese (Sara Lazzaro). Scopre così che l’ex moglie ha un’altra relazione da tempo. Agnese gli rivela inoltre che è stato lui a distruggere il loro matrimonio, diversi anni prima. L’ex primario se la prende invece con Lazzarini (Gianmarco Sau-rino), perchè non gli ha detto subito la verità e lamenta di non ricordare nemmeno la password del suo account email. Intanto, Gabriel (Alberto Malanchino) si affeziona ad un paziente anziano, che muore prima che la diagnosi di tumore venga confermata. Tornato a casa, Andrea trova la fede nuziale e decide di rimettersela. Fanti cerca di riconquistare le email ed è deciso a controllare l’account, ma Lazzarini muove le fila nel dietro le quinte per impedirglielo. Nel frattempo, il fratello di Giulia viene ricoverato: è un ex tossicodipendente con delle allucinazioni acustiche. Andrea invece continua a fare delle pressioni alla figlia Carolina (Beatrice Grannò) perchè accetti il suo invito a cena, ma la ragazza teme che finirebbero a parlare solo di Mattia. Andrea ripiega così con un’uscita con gli altri specializzandi, mentre Giulia chiede l’aiuto di Lazzarini per sottoporre il fratello ad esami neurologici. Con l’aiuto di Andrea, Fabio accetta di rimanere in ospedale, ma l’ex primario entra in contrasto con Giulia.

Alla fine i sospetti di Giulia si rivelano fondati: Fabio ha la sclerosi multipla. Il medico però chiede ad Andrea di parlare al fratello e il caso gli regala il modo per accedere alle email. Nel passato, Andrea porta i figli a Eurodisney e non si accorge che Mattia ha dei problemi cardiaci. Il bambino muore poco dopo per arresto cardiaco. Nel presente, Andrea rivive di nuovo il lutto e decide di lasciare l’ospedale. Mentre Giulia reagisce alla malattia di Fabio, Andrea dice addio alla sua professione di medico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità