Domenica In/ Diretta: Fogli “Réunion Pooh a Sanremo? Io ero a pezzi…” (9 gennaio)

- Dario D'Angelo

Domenica In, anticipazioni puntata 9 gennaio. Al via lo spazio dedicato al Festival di Sanremo: i commenti di Diaco, Al Bano e Battoletti

mara venier rai1 domenicain 640x300
Mara Venier, Domenica In

Tra tutte le canzoni della storia del Festival di Sanremo, quali ha amato maggiormente Al Bano? Delle sue non fa distinzioni trattandole ciascuna come un figlio, mentre degli altri “Ciao ciao bambina” di Modugno: “Era un momento speciale della mia vita in cui volevo dire ciao alla mia terra, una ragazza che amavo ma non gliene fregava niente di me ma poi quando ero sul palcoscenico lei era presente sotto al palco con i fiori per me, le cose strane della vita!”.

Spazio quindi a Riccardo Fogli, che il Festival lo ha vinto nel 1982 con la canzone “Storie di tutti i giorni”, eseguita anche nel corso della trasmissione di Rai1. “Pensiero” è stata la successiva canzone, con la quale si è esibito Fogli anche se, come ricordato da Bartoletti, non ha mai partecipato al Festival di Sanremo. “E’ stato emozionante perché eravamo accolti da migliaia di persone che avevano voglia di quel momento. Io ero a pezzi. Un viaggio bellissimo…”, ha commentato Fogli ricordando la reunion dei Pooh. La canzone preferita di Diaco? “Ciao amore ciao” di Tenco. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

A Domenica In il talk sul Festival di Sanremo

Nella puntata di oggi di Domenica In, è stato inaugurato lo spazio “Tutti pazzi per Sanremo”, in attesa della prossima imminente edizione della kermesse canora in partenza il prossimo 1 febbraio. Al Bano Carrisi ha fatto in tutto ben 18 Festival di Sanremo, 15 come concorrente ed altri tre come ospite d’onore. Bartoletti ha definito Al Bano “un uomo straordinario con tante cose da dire. A me piace pensare che lui diventi recordman assoluto con la sua sedicesima partecipazione”.

Nel terzo festival di Amadeus, ci saranno tanti Big che in passato hanno trionfato alla kermesse. Secondo Pierluigi Diaco, “mai come quest’anno è necessario Sanremo. Abbiamo tutti bisogno di una distrazione, di allegria e di fare pace con questa nuova normalità”, ha commentato. Al Bano ha svelato che la Rai non gli ha mai offerto di condurre Sanremo: “Onestamente non lo farei né ci ho mai pensato”, ha svelato, “Lo farei con Marino Bartoletti”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Bassetti “riapertura scuole? Errore non farlo”

A Domenica In il dibattito sulla situazione Covid si è parlato anche della situazione nelle scuole. Il prof. Matteo Bassetti sul tema delle riaperture delle scuole ha commentato: “Oggi non riaprire le scuole sarebbe un grave errore. Chiuderle ha dimostrato che non è servito”. Ad intervenire anche Toti, presidente della Regione Liguria: “Non riaprirle è un brutto segnale e poco utile”, ha aggiunto. La priorità del governo condiviso dagli ospiti del programma è dunque quello di tenere le scuole aperte, ma la proposta è ad esempio quello di aumentare le vaccinazioni proprio nelle scuole.

Quanti anni dovremmo ancora convivere con tutto questo? Secondo Vaia: “Non possiamo oggi dire con certezza quanti anni, ma possiamo fare una serie di azioni per accelerarlo”. “Se noi interveniamo nelle scuole e nei trasporti ad esempio, abbrevieremmo i tempi”, ha aggiunto, senza però dare dei tempi esatti perché “nessuno può dirlo”. “Bisogna intervenire nell’areazione delle aule”, ha proseguito. Per il prof Richeldi “prepariamoci perchè sarà un inverno di sofferenza. Il picco? Tra fine gennaio e inizio febbraio”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Bassetti “Deltacron? Bufala giornali, già smentita”

Si torna a parlare di Covid, oggi, a Domenica In, in apertura della nuova puntata. Mara Venier ha esordito: “Ahimè, io pensavo di eliminare questo tavolo, anche se sono molto legata, ma data la situazione che preoccupa tutti abbiamo ritenuto opportuno riparlarne per cercare di capire un po’ di più”. Giovanni Toti, in collegamento, ha spiegato qual è la situazione attuale in Liguria: “Abbiamo una pressione ospedaliera diversa dalle ondate precedenti, soprattutto nelle terapie intensive dove due terzi sono persone non vaccinate”, ha svelato. Lo stesso Toti ha commentato le attuali regole del governo asserendo: “Dovremmo occuparci dei sintomatici, poi o inseriamo l’obbligo vaccinale per tutti o il super green pass per tutte le attività, le categorie e le età”.

Il prof Vaia ha fatto chiarezza: “Noi siamo il Paese che ha portato avanti con maggior successo la campagna vaccinale”. “Dobbiamo spingere adesso sulla terza dose perché i numeri, non le chiacchiere, dicono che funziona e poi dobbiamo aggiornare i vaccini, guardare avanti fino a ottobre e poi allora fare una dose di richiamo annuale”. In merito alla nuova variante, la Deltracron, Bassetti l’ha definita “una bufala dei giornali più che degli scienziati, già smentita e ridimensionata”, concordando con Vaia. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Domenica In, oggi la nuova puntata: i protagonisti

Attualità, fiction, musica: questi gli ingredienti della 17esima puntata stagionale di “Domenica In” in onda oggi, 9 gennaio 2022. Tanti i personaggi che Mara Venier accoglierà nel suo salotto, con la consueta capacità di far sentire a casa proprio tutti, che si tratti dei suoi ospiti o del pubblico alla visione poco importa. Ma cosa dicono le anticipazioni sulla puntata odierna?
Tra gli ospiti, per la felicità del pubblico femminile (e non) Luca Argentero. L’attore interverrà per presentare la seconda serie di “Doc – Nelle tue mani“, prodotta da Rai Fiction e Lux Vide, e in onda su Rai1 da giovedì 13 gennaio. Poi sarà la volta di un’intervista “alla Mara Venier”: protagonista Giovanna Civitillo, showgirl e moglie di Amadeus, che si racconterà tra carriera e vita privata, dando anche qualche anticipazione sui suoi prossimi impegni professionali (e sul Festival condotto dal marito?).

Domenica In, anticipazioni puntata 9 gennaio: ospiti Luca Argentero, Giovanna Civitillo e…

A proposito del Festival di Sanremo 2022: manca meno di un mese al via della kermesse all’Ariston. Ecco allora che la macchina della Rai inizia ad aumentare i giri del motore e a tirare la volata allo spettacolo sfruttando la scia proprio della Domenica In di Mara Venier. All’interno del contenitore pomeridiano andrà infatti in onda un talk dal titolo “Tutti pazzi per Sanremo” con Albano, Riccardo Fogli, Pierluigi Diaco, Alba Parietti, Marino Bartoletti. Pierpaolo Pretelli invece si esibirà insieme alla band di ‘Domenica in’ sulle note di alcuni successi del Festival di Sanremo. Quella a Giovanna Civitillo non sarà comunque l’unica intervista di Mara Venier, che parlerà anche con Marco Travaglio, giornalista del “Fatto quotidiano” per presentare il libro “Indro, il ‘900”, dedicato alla figura del grande giornalista Indro Montanelli. Con il dilagare di Omicron torna anche lo spazio dedicato all’approfondimento sul Covid: interverranno il prof. Francesco Vaia, direttore sanitario dell’ospedale ‘Spallanzani’ di Roma, il prof. Luca Richeldi, pneumologo del policlinico ‘Gemelli’ di Roma e ancora una volta Albano, risultato positivo al Covid durante le feste. In collegamento anche il prof. Matteo Bassetti, infettivologo dell’ospedale San Martino di Genova; Giovanni Toti, governatore della Regione Liguria e il direttore di ‘Libero’, Alessandro Sallusti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA