I Menù di Benedetta / Un Menù veloce preparato in compagnia di Lavinia Biagiotti. Lunedì 20 maggio

- La Redazione

La puntata di Lunedì 20 maggio de I Menù di Benedetta vede la preparazione di un “Menù Veloce” con il primo piatto, i Fusilli di Lavinia, preparato da Lavinia Biagiotti.

benedetta-parodi-5
Benedetta parodi conduce 'Bake off Italia'

Nella puntata di lunedì 20 maggio della trasmissione I Menù di Benedetta condotto da Benedetta Parodi, viene presentato il cosiddetto Menù Su Misura. Il primo piatto cucinato sono I Fusilli di Lavina, che la conduttrice Benedetta Parodi prepara insieme a Lavinia Biagiotti.

Gli ingredienti necessari sono: uno spicchio d’aglio, dell’olio, delle zucchine, dei pomodori pachino, delle mandorle, dei pistilli di zafferano, delle mazzancolle e 180 grammi di fusilli integrali. Si grattugia la parte esterna delle zucchine mentre nel frattempo si mette a rosolare uno spicchio di aglio in padella con un po’ di olio. Si aggiungono prime le zucchine grattugiate e poi i pomodorini tagliati in due. Intanto si prendono le mandorle e si incominciano a pestare mentre lo zafferano viene chiuso in un pacchettino di carta e messo sopra un fornello spento da poco, in maniera tale che il suo contenuto venga tostato in modo opportuno per un paio di minuti. Lo zafferano passati i due minuti viene fatto stemperare con un po’ d’ acqua, aggiunto in padella insieme alle mazzancolle e fatto cuocere per pochi minuti.

Contemporaneamente si è prima fatta cuocere la pasta e quindi messa all’interno della padella insieme ad un po’ di acqua di cottura. Non resta che andare ad impiattare il tutto utilizzando le mandorle precedentemente schiacciate come se si trattasse del classico formaggio sui maccheroni. 

Si passa quindi alla rubrica Sotto a chi torta, con i fratelli Giovanni e Leonida che preparano la Torta allo Yogurt. Si prende un classico yogurt alla pesca o di qualsiasi altro gusto. Si versa il contenuto all’interno di una ciotola e si utilizza il vasetto di yogurt come una sorta di misurino utile per rintracciare le quantità giuste di ingredienti da utilizzare. Si aggiungono tre uova, due vasetti di zucchero, si prende la frusta da cucina e si comincia a mescolare. 

Continuando a mescolare si vanno ad aggiungere un vasetto di olio di semi, tre vasetti di farina e una bustina di lievito. Si prende una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata e si versa al suo interno il composto ottenuto. Non resta che andare ad infornare per 30 minuti ad una temperatura di 180 gradi. Una volta cotta e fatta  un po’ raffreddare, si vanno a spalmare della marmellata sulla parte superiore ed un po’ di granella di zucchero. 

La successiva ricetta che viene presentata è quella della coppa al frutto della passione, che prevede come ingredienti: 100 grammi di frutto della passione, 250 ml di latte, 150 grammi di zucchero, un albume, tre fogli di colla di pesce, una o due pesche sciroppate, 170 grammi di yogurt greco e menta quanto basta. Si prende il frutto della passione e lo si va a spolpare. La polpa ottenuta va messa a bollire in un pentolino insieme ad acqua e zucchero.

Nel frattempo in una ciotola viene messo un albume che deve essere montato insieme a 50 grammi di zucchero. A questo punto si prende la colla di pesce, la si fa ammorbidire e la si aggiunge al frutto della passione ancora quando è nel pentolino. Successivamente si va a filtrare la polpa del frutto della passione in maniera tale da andare ad eliminare i semi. Si prendono due bicchieri che fungeranno da coppe e gli si versa al loro interno la polpa filtrata aggiungendovi le pesche sciroppare tagliate a pezzettini e si mette il tutto in frigo per far raffreddare. Intanto, l’albume montato lo si va ad unire allo yogurt. Il composto ottenuto deve essere utilizzare per riempire i bicchieri nel frattempo tolti dal frigorifero. Infine si aggiunge qualche fogliolina di menta per completare.

È il momento di preparare un cocktail, quello da preparare oggi si chiama Outfit. Si prende un bicchiere adatto allo scopo e si versano al suo interno alcuni pezzi di ghiaccio. A questo punto si prende uno shaker e vi si versa una tazzina di succo di ananas, una tazzina di succo di mango, una tazzina di premix al melone con acqua e zucchero. Si versa il tutto nell shaker e si comincia a shakerare. Fatto ciò non resta che versare il suo contenuto negli stessi bicchieri e guarnire con qualche foglia di ananas opportunamente incisa e una fetta d’ananas. 

Il prossimo piatto è una insalata di polpo preparata dall’esperto di pesce Davide Valsecchi e che richiede: degli asparagi, un polpo, pomodorini, olive taggiasche, olio e pepe.

Si vanno a lessare gli asparagi per 6-7 minuti ed il polpo per 35 minuti. Una volta che lo abbiamo fatto raffreddare nella sua acqua lo si va a tagliare a pezzi. Quindi si tagliano i pomodorini, gli asparagi e si mette il tutto nella stessa ciotola insieme al polpo e alle olive. Non resta che impiattare e servire. 

Nella rubrica Salvacena, Benedetta Parodi in sette minuti prepara Gli spiedini di gamberi e pescatrice e l’insalata mimosa. Si prende una zucchina da tagliare a tocchetti e si mettono in una ciotola nella quale aggiungiamo le mazzancolle. Si tagliano a tocchetti anche la rana pescatrice e lo scalogno tritato fine.

Si aggiunge il tutto nella stessa ciotola insieme ad uno spicchio di aglio schiacciato insieme a dell’olio. Si mescola il tutto aggiungendo della paprika e lasciando a marinare, quindi si cominciano a preparare gli spiedini mettendo in maniera alternata i vari tipi di ingredienti nella ciotola, e poi si mettono a grigliare.

L’insalata viene fatta con dell’insalata verde, rapanello, mais, pomodori e cetriolo e aceto e uovo sodo grattuggiato proprio per dare la sensazione di una spolverata di mimosa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori