Finta Elisabetta II/ Premiato il dj che fece lo scherzo all’infermiera di Kate Middleton

- La Redazione

Pochi mesi fa Christian e una sua collega fecero uno scherzo radiofonico all’ospedale dove era ricverata Kate Middleton. L’infermiera che rispose alla chiamata si suicidò per l’imbarazzo

dj-michael-christian
Michael Christian e la collega Mel Greig (Infophoto)

Michael Christian, uno dei due dj che pochi mesi fa aveva fatto uno scherzo telefonico all’ospedale in cui era ricoverata Kate Middleton è stato onorato dalla sua stazione radio, la Southern Ross Austereo (più famosa in Inghilterra che in Australia, dove ha sede), come talento crescente e premiato con un viaggio a Los Angeles.

Tutto bene se non fosse che lo scherzo è divenuto famoso per le sue drammatiche conseguenze. Christian e la sua collega Mel Greig avevano chiamato il King Edward VII Hospital di Londra fingendosi la regina Elisabetta II e il Principe Carlo, chiedendo notizie della salute di Kate, ricoverata in quei giorni per un malore legato alla gravidanza.

L’infermiera che rispose al telefono, Jacintha Saldanha, in assenza della centralinista (erano le 5.30 del mattino) passò la chiamata all’infermiera personale di Kate senza rendersi conto che si trattava di uno scherzo.

La bravata divenne famosa in tutto il mondo e, sebbene la famiglia reale e lo staff dell’ospedale non abbiano mai fatto pressioni negative su Jacintha per il suo errore, forse per l’imbarazzo o il senso di colpa la donna si tolse la vita poche ore dopo. 

I due dj si dichiararono distrutti dalla notizia, ricevettero minacce di morte e in un primo periodo dovettero essere accompagnati da una guardia del corpo. 

Ora il premio ricevuto da Michael Christian è stato definito “di cattivo gusto” dal Ministro delle Comunicazioni Stephen Conroy, e arriva per di più dopo la notizia che Mel Greig è stata licenziata dalla radio. 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori