TORTE D’AUTORE/ Una torta alla cannella a forma di palloncino

- La Redazione

Nella trasmissione Torte d’autore, in onda dal lunedì al venerdì su La5, la cake designer Paola Azzolina crea torte uniche per soddisfare le richieste del telespettatori

paola_azzolina_phixr
Paola Azzolina in "Torte d'autore"

Nella puntata di venerdì 19 luglio della trasmissione Torte d’autore, Paola Azzolina cerca di soddisfare la richiesta di Giulia che vorrebbe fare una sorpresa a suo figlio che di recente le ha regalato un bouquet di palloncini colorati. Insomma, Giulia vorrebbe regalare al proprio bambino una bella torta che prenda spunta da questo fatto. Paola spiega ai propri assistenti che sarà realizzata una torta a forma di palloncino 3D legato con un laccetto con tanto di fiocchetto mentre il fondo del vassoio sarà di color turchese. Mentre gli assistenti di Paola incominciano a stendere la pasta dai zucchero nei vari colori necessari alla realizzazione della torta, lei prepara una torta alla cannella. Gli ingredienti necessari sono 400 grammi burro leggermente salato, 400 grammi di zucchero semolato extrafine, 400 grammi di farina 00, una bustina di lievito per dolci, 8 uova, latte e della cannella in polvere quanto basta. Si va a inserire il burro all’interno della ciotola della planetaria, si aggiunge lo zucchero e si fa partire l’elettrodomestico a una media velocità. Dopo aver miscelato lo zucchero e il burro, si aggiunge al composto sempre presente nella ciotola della planetaria, un parte delle uova e una parte della farina miscelata con lievito e cannella. Si fa nuovamente partire la planetaria a una velocità leggera. Intanto, si aprono le altre uova e si aggiunge un po’ di farina. In seguito un po’ alla volta si va a un unire al composto sempre mentre viene miscelato, la farina restante alternandola con il latte. Una volta terminata questa fase della lavorazione e controllato che il composto sia omogeneo, si prende l’impasto e si mette in due teglie, a cui precedentemente è stato spruzzato dello staccante spray per evitare che l’impasto si attacchi, di diametro di 25 cm e si va ad infornare a 160 gradi per circa 40 – 45 minuti. Per controllare quando l’impasto è cotto al punto giusto è opportuno effettuare la prova spiedino di legno, inserendolo e verificando che sia umido il che vuol dire che è cotto e allo stesso tempo sarà anche bello fragrante. Una volta cotte le due torte da 25 cm di diametro, si passa alla fase di farcitura con una crema di burro, a base di burro ammorbidito, tuorli pastorizzati e dello zucchero. Paola prende le due torte e con un coltello le intaglia al fine di renderle quanto più possibile piane e quindi le va a farcire con la crema di burro. Prende una torta, la divide in due pezzi e quindi li farcisce. A tal proposito Paola ricorda come uno strumento molto utile per decorare e farcire le torte sia il tart table, una alzatina girevole utilizzata nel cake design per lavorare e decorare le torte a 360 gradi. Si aggiunge ai primi due dischi di torte un terzo e quindi un quarto ricavati tagliando in due la seconda torta. Fatto ciò si deve far freddare la torta una mezzora in frigorifero. Una volta trascorso questo tempo, si riprende la torta e la si incomincia a scolpirla al fine di darle la forma di un palloncino 3D. Ovviamente per ottenere questa forma si va ad intagliare il palloncino utilizzando un coltello. Terminata questa fase non resta che stuccarlo per mezzo della crema di burro usata precedentemente anche per la farcitura. Con della pasta di zucchero di color bianco si preparano due sfere che poi vengono opportunamente sagomate per ottenere le guance da mettere sul palloncino per realizzare insieme agli occhi, al naso e alla bocca un simpatico volto. Una volta fissate le guance e la bocca, si passa un po’ di gelatina a freddo sulla torta allo scopo di far aderire al meglio la copertura di pasta di zucchero di color giallo che viene adagiata e quindi ben sagomata. 

Fatto ciò, si passa a inserire gli altri elementi mancanti del viso e ossia occhi, naso e sopracciglia. Da evidenziare che le guance e la bocca vengono opportunamente colorate proprio per distinguerle. Non resta che inserire la torta sul vassoio quadrato che è stato foderato con della pasta di zucchero di color turchese e con dei pois dello stesso colore anche se leggermente più tenue, e aggiungere sotto il classico cordino fatto di pasta di zucchero di colore nero e realizzato sfinando un salsicciotto di pasta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori