LAURA BOLDRINI/ Video, “contro” le mamme che cucinano e servono a tavola: è polemica

- La Redazione

Al convegno su Donne e media, la presidente della Camera Laura Boldrini ha criticato gli stereotipi pubblicitari che in altri Paesi europei ben difficilmente arriverebbero sullo schermo

boldrini_R439
Le ultime notizie di oggi (InfoPhoto)

Laura Boldrini, presidente della Camera, intervenendo al convegno su “Donne e media”, al Senato, ha critica gli stereotipi pubblicitari. “Ci sono certi spot – io che ho anche esperienze fuori dai confini nazionali – che quando li vedo mi chiedo se sarebbero messi in onda in altri paesi, per esempio nel Regno Unito? E la risposta è sicuramente no. Non può essere concepito normale uno spot in cui i bambini e il papà sono tutti seduti e la mamma serve a tavola. Ancora di più gli spot in cui il corpo della donna viene usato per pubblicizzare viaggi turisitci, yogurt, automobili, computer… ma in quale altro paese questo verrebbe tollerato?”, ha detto la Boldrini. Non è la prima volta che “la” presidente, come ci tiene a essere chiamata, si fa portavoce di un nuovo femminismo, come quando aveva approvato il rifiuto della Rai di mandare in onda Miss Italia: “Credo che ci si debba rallegrare di una scelta moderna e civile e spero che le ragazze italiane per farsi apprezzare possano avere altre possibilità che non quella di sfilare con un numero. Le ragazze italiane hanno altri talenti”, aveva dichiarato la Boldrini. Oggi però le sue parole al Senato hanno suscitato reazioni contrastanti non solo sui quotidiani – “Ora la Boldrini vuol sfasciare la famiglia: basta spot con le mamme che servono a tavola”, titola Il Giornale online – ma anche il popolo del web che su Twitter si è sbizzarrito in commenti carichi di sarcasmo: “Uno stereotipo: La Boldrini non vuole vedere negli spot donne ai fornelli o che servono in tavola. Resta da capire chi cucina a casa sua”, si chiede un utente mentre gli fa eco un altro tweet: “#Boldrini: basta spot con la mamma che serve la famiglia a tavola. Beati quelli che hanno la cameriera e non hanno di questi problemi”. Ma c’è anche chi ha molto apprezzato le parole della presidente: “Quelle che criticano la #Boldrini meritano un maschio che “la mamma cucinava meglio”, scrive una donna. “Donne italiane, amate così tanto le vostre catene da non accorgervi che la #Boldrini ha ragione?”, aggiunge un’altra. “Vi meritate la pubblicità del mulino bianco. Grazie #boldrini che cerca (invano?) di trasformarci in un paese decente”, sentenzia un altro utente.

Inoltre, durante il suo intervento alla manifestazione contro la violenza sulle donne in corso davanti a Montecitorio, Laura Boldrini ha espresso il desiderio che la problematica del femminicidio diventi materia di insegnamento: “Mi auguro che il ministero consideri l’ipotesi di far divenire le questioni di genere oggetto di insegnamento. Dalla gabbia si esce con la condivisione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori