MET GALA 2019/ Red Carpet e ospiti: Harry Styles “sbaraglia” la concorrenza

- Emanuela Longo

Met Gala 2019: al via la nuova edizione. Ecco il tema e gli ospiti di Anna Wintour che sfileranno sul red carpet. Lady Gaga sarà la madrina dell’evento

Lady Gaga al Met Gala 2019
Lady Gaga al Met Gala 2019 (Instagram)

Harry Styles è prontissimo per “sbaragliare” la concorrenza. Non a caso è tra i “co-chairs” del Met Gala 2019 con Serena Williams, Lady Gaga, Alessandro Michele – direttore creativo di Gucci e, naturalmente Anna Wintour. Per ilmagnifico cantautore ex volto degli One Direction questo sarà un esordio proprio in grande stile. Lui infatti, non ha mai partecipato a nessuna precedente edizione del MET Ball. C’è sempre una prima volta e la sua è carica di responsabilità. Secondo le prime indiscrezioni, non avrà alcun problema a sfoggiare un nuovo look da urlo che lascerà tutti a bocca aperta anche perché, in più di una occasione ha dettato moda condizionando lo stile. Gli abiti sconvolgenti esibiti per la cena pre-evento organizzata a New York dalla direttrice di Vogue, hanno già lasciato gli estimatori a bocca aperta, apprezzandolo come sempre. Nonostante la pioggia, il cantante ha sfidato le basse temperature indossando un blazer di velluto rosso abbinato a una sensuale canotta di colore bianco con degli pantaloni molto capienti dalle linee chiaramente vintage. Se questo è il look pre-Met, gli estimatori non vedono l’ora di scoprire cosa potrà indossare nel corso del Met Gala 2019, che si terrà proprio tra poche ore nella Grande Mela. Il tema dominante questa volta è “Camp: Notes on Fashion”, pronti a vederne di ogni? (Aggiornamento di Valentina Gambino)

UNO DEGLI EVENTI PIU’ IMPORTANTI DEL FASHION SYSTEM

Ricorre oggi, 6 maggio, il Met Gala 2019, uno degli eventi più importanti del fashion system e in generale tra le manifestazioni americane più celebri, seconda solo agli Oscar. Come tradizione vuole dal 1949, il Met Gala si rinnova ogni primo lunedì di maggio. L’edizione del 2019 è prevista per la giornata odierna, alle ore 7:00 pm (ora locale di New York) ed in vista di ciò le star si stanno già da ore sbizzarrendo sui social mostrando i loro meravigliosi ed invidiabili look. Il tema della mostra detta legge anche per il dress code e dunque i look scelti per il red carpet: la nota principale sarà il kitsch. L’edizione sarà infatti dedicata al “Camp: Notes on Fashion” e, secondo quanto reso noto dal New York Times, il tema si ispira al saggio del 1964 di Susan Sontag nel quale veniva spiegato come il concetto di “camp”, quindi l’uso sfrenato del kitsch con intenti giocosi in ogni ambito, abbia influenzato notevolmente la cultura popolare, fungendo anche come spinta per una maggiore liberazione sessuale ed omosessuale. L’evento, come ogni anno, riuscirà a catalizzare l’attenzione di centinaia di star tra attori da Oscar, magnati di Wall Street e ovviamente stilisti.

MET GALA, COS’È L’EVENTO DELL’ANNO

Ma cos’è realmente l’attesissimo Met Gala? Si tratta di un evento che andrà in scena sulla costa orientale degli Stati Uniti e consiste in una manifestazione di beneficienza a favore del The costume Institute, dipartimento del Metropolitan Museum (Met) che da 30 anni raccoglie i migliori pezzi di moda al mondo. I 500 nomi celebri del jet set internazionale percorreranno anche nell’edizione 2019 i 150 metri del tappeto rosso, il mitico “red carpet” che conduce fino a dentro il Metropolitan Museum of Art, il tutto sotto i numerosi flash di centinaia di fotografi appostati per l’occasione. In molti la definiscono “la festa dell’anno” mentre altri, in modo sarcastico, semplicemente come l’evento “bancomat” per lo sfoggio di eleganza ma soprattutto di look ed accessori super costosi che spesso sfociano nell’eccesso talvolta divertito. L’evento dunque, vedrà schierati da una parte l’elemento charity e dall’altra la moda intesa come arte dove le celebrity si fanno ambasciatrici o ambasciatori. Tuttavia, il Met Gala 2019 non sarà certamente aperto a tutti e non solo per una questione di ricchezza!

PADRONI DI CASA E OSPITI

Padroni di casa di questa attesissima edizione del Met Gala 2019 saranno Anna Wintour, direttore di Vogue; Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci e le pop star Harry Styles e Lady Gaga in qualità di padrino e madrina. Proprio Michele al New York Times aveva commentato, a proposito del tema dell’edizione: “Camp è la capacità unica di combinare l’arte alta e la cultura pop: non è davvero kitsch”. A selezionare i 500 nomi celebri che avranno l’onore di prendere parte all’evento è stata la stessa Wintour – come rivela Vogue.it – che per l’occasione ha riservato il suo invito, tra gli altri, anche a Serena Williams, una delle personalità più attese. Tra gli altri ospiti attesi, dovrebbero esserci anche Bradley Cooper, Jennifer Lopez, Lupita Nyong’o, Blake Lively, Ryan Reynolds e le sorelle Kardashian. Il sogno di Anna Wintour sarebbe portare al Met Gala anche Meghan Markle ma per quest’anno dovrà rinunciare. Il costo del biglietto individuale è di circa 25mila dollari, mentre ne occorrono 175 mila per un tavolo da 10. Lo scorso anno la manifestazione benefica è riuscita a raccogliere quasi 12 milioni di dollari ma da questi numeri sono da escludere quelli ottenuti dalla grande visibilità dell’evento stesso, resa possibile grazie ai social dove divenne l’argomento di tendenza per eccellenza, per non parlare delle oltre 25 milioni di pagine viste del sito Vogue.

© RIPRODUZIONE RISERVATA