Dora Lagreca/ L’amica Lucia: “Non credo al suicidio, lei e Antonio gelosi a vicenda”

- Alessandro Nidi

Dora Lagreca, la testimonianza esclusiva dell’amica Lucia: “Lei non ha mai lasciato trasparire problemi psicologici, voleva mettere su famiglia”

morte Dora Lagreca 640x300
Rilievi dei Ris sul balcone da cui è caduta Dora Lagreca (Ore 14)

La morte di Dora Lagreca, 30enne caduta dal quarto piano di un palazzo di Potenza nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 ottobre 2021, continua a tenere banco sui giornali e nei programmi televisivi; sono ancora numerosi, infatti, i punti oscuri legati a questa vicenda, che vede come unico indagato il fidanzato della giovane, Antonio Capasso, con l’accusa di “istigazione al suicidio”. Per bocca del suo legale difensore, l’uomo ha fatto sapere che quella sera la sua compagna si era spogliata per farsi una doccia, ma, dopo una lite, si sarebbe diretta verso il balcone, sporgendosi oltre la ringhiera e, nonostante il suo tentativo di afferrarla, lei sarebbe precipitata nel vuoto.

Una versione dei fatti che non convince la famiglia della vittima e tantomeno il suo avvocato di fiducia, Renivaldo Lagreca (cugino del papà di Dora), il quale, a “Ore 14”, trasmissione di Rai Due condotta da Milo Infante, ha asserito: “Escludiamo che Dora, per il carattere, la voglia, la forza e la volontà di continuare a vivere che aveva, abbia potuto sviluppare idee suicide. Cosa è avvenuto, vorremmo saperlo anche noi. La verità la conosce solo il naturale indagato: aspettiamo comunque di riceverla dal lavoro dei Ris, che stanno compiendo magnificamente, dall’autopsia e dal completamento delle indagini”.

LUCIA, AMICA DI DORA LAGRECA: “LITIGAVA CON ANTONIO, MA MI SEMBRAVANO INNAMORATI”

Proprio il programma sopra menzionato, “Ore 14”, ha intervistato in esclusiva un’amica di Dora Lagreca, Lucia, la quale ha consegnato il suo ricordo della trentenne: “La conoscevo da circa 4-5 anni, condividevamo serate, momenti di divertimento. Al telefono qualche volta si sfogava… Antonio? Me l’ha presentato lei un paio di volte, si frequentavano da dieci mesi. Erano innamorati, ogni tanto si lasciavano, litigavano, come succede un po’ a tutte le coppie, ma a me sembravano molto uniti. C’era un po’ di gelosia da entrambe le parti, sul passato, sui rapporti precedenti, queste cose qui”.

E, ancora: “Quando li ho visti stavano in un rapporto normale, due persone che si divertono insieme, ballano… Litigano. Sì, perché lei qualche volta me l’ha detto… Non so come siano andate le cose in quel momento, però Dora era tutto l’opposto di una persona che potesse lasciare intendere che arrivasse a un gesto simile. Non l’avrei mai pensato. Dora era una ragazza piena di vita, allegra, entusiasta sempre di ogni cosa, con tanta voglia di vivere. Poi una ragazza positiva, che voleva mettere su famiglia. Non ha mai lasciato trasparire problemi psicologici sinceramente, quindi mi sembra molto strano. Non so cosa sia successo, ma non credo alla teoria del suicidio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA