Dua Lipa/ Con Studio 2054 arriva il concerto in streaming: show su LiveNow per i fan

- Silvana Palazzo

Dua Lipa protagonista in Studio 2054, il concerto in streaming ai tempi del Covid: lo show su LiveNow per i fan bloccati a casa per l’emergenza sanitaria

Dua Lipa
Dua Lipa (Instagram, 2020)

Dua Lipa reinventa il concetto di concerto con l’evento trasmesso ieri in diretta streaming video in tutto il mondo. Visto che l’emergenza Covid ha costretto gli artisti e i loro fan a rinunciare per il momento ai concerti nel modo tradizionale in cui li conosciamo, la popstar ha deciso di lanciare “Studio 2054”, uno spettacolo in cui ha presentato i suoi successi all’interno di una narrazione caratterizzata da cambi di scene e costumi e interventi di guest star. Più un film che un concerto quello trasmesso dalla piattaforma LiveNow. Dua Lipa così ha ovviato al blocco dei concerti e fatto un regalo ai fan, che hanno avuto la possibilità di godersi i contenuti con gli amici attraverso l’opzione “Watch Together”, cioè la visualizzazione di gruppo. Se Billie Eilish qualche settimana fa aveva optato per uno show con realtà aumentata ed effetti speciali, Dua Lipa ha fatto un salto indietro nel tempo, non a caso il suo ultimo album si chiama “Future Nostalgia”.

DUA LIPA E GLI OSPITI DI “STUDIO 2054”

Al film-concerto di Dua Lipa hanno preso parte anche Kylie Minogue, idolo della popstar britannica di origine kosovara, Elton John (presente però in video per un’esibizione in Rocketman), FKA Twigs, Miley Cyrus per la nuova versione di Prisoner, Angele, Bad Bunny, J Balvin e Tainy, le dj The blessed Madonna e Buck Betty. «Ritrovarsi in uno spazio molto sicuro tutti insieme con i ballerini e la band è la cosa più vicina a una performance dal vivo che si possa avere in questo momento», ha raccontato Dua Lipa durante le prove. Il suo obiettivo era creare qualcosa di «straordinario e divertente», ma anche «eccitante da vedere per chi è a casa». C’è stato spazio anche per omaggi ai protagonisti della dance/pop, da Donna Summer a Beyoncé. Il film-concerto è stato un viaggio tra una quindicina di canzoni della cantante e le collaborazioni con altri artisti. Teatro dell’evento un gigantesco capannone industriale trasformato in una discoteca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA