Duello al Rio d’argento/ Su Rete 4 il film western di Don Siegel

- Matteo Fantozzi

Duello al Rio D’argento in onda oggi, 26 giugno, dalle ore 17.00 su Rete 4. Il regista è Don Siegel, con James Anderson e Susan Cabot; distribuito da Universal.

duello al rio argento 2019 film 640x300
Duello al Rio d'argento

Duello al Rio d’argento, film di Rete 4 con la sceneggiatura di Drayson

Duello al Rio D’argento è una pellicola vecchia di genere western che è stato realizzato negli Stati Uniti D’America nell’anno 1952. Verrà messo in onda oggi, domenica 26 giugno, nel pomeriggio, alle ore 17.00 su Rete 4. Il regista è Don Siegel, con James Anderson e Susan Cabot; distribuito da Universal. Si tratta proprio di un classico film western con una sceneggiatura di Drayson e con una voce fuori campo.

L’uomo non si rivela molto intelligente, in quanto vede del buono in chiunque, specialmente quelli di cui non si dovrebbe fidare, s’innamora della persona sbagliata e pensa bene delle persone false, oltre a mentire della rapidità cui riesce a estrarre la pistola, che è chiamato lampo e si comporta male con Silver Kid, che è un buono.

La voce narrante è paradossale e un’altra anomalia è l’interpretazione della femme fatale, ovvero la Domergue. Inizia la sua scena come killer, però per tutta la pellicola cerca di ammaliare l’uomo vestendo i panni della dolce e innamorata. Un aspetto curioso è che i personaggi principali hanno dei soprannomi molto particolari, come ad esempio: Lampo, (Lighting in inglese), Silver Kid, Johnny Sombrero il villain, Zanzara (Dusty il nome originale), ecc.

Non ci sono tempi morti sin dalla prima scena, anche se ci sono state delle dimenticanze, come per esempio il non spiegare per quale motivo i malviventi abbiano deciso di andare in città per uccidere dei proprietari terrieri.

Duello al Rio d’argento, la trama del film

Leggiamo la trama di Duello al Rio d’argento. Un gruppo fuorilegge ricercato dalla polizia da diverso tempo minaccia i proprietari delle miniere e mette in difficoltà in particolare lo sceriffo di Silver City, costringendolo a vendere l’attività per un solo dollaro.

Una delle vittime è Luke Cromwell, il quale, dopo aver visto uccidere il papà, vuole ribellarsi a questo sistema e ad aiutarlo giunge un professionista di nome Silver Kid. A Silver City c’è uno sceriffo che viene nominato con il nomignolo ‘Lampo’, che svolge una vita tranquilla, ma un giorno rimane ferito a un dito e ciò gli cambierà per sempre la vita, specialmente lavorativa. In seguito il maresciallo sta seguendo questa banda di ricercati, ma conosce una donna malefica della città, della quale s’infatua. Una sera, a seguito di un omicidio, Tyrone conosce Luke, che è diventato un pistolero molto abile e un giocatore di carte ed entrambi cercano di unire le loro forze. Questo sceriffo, però, dopo un brutto incidente ha perso un dito della mano destra, ovvero il dito indice e quindi non riesce a premere il grilletto. Il bandito scopre ciò e ne approfitta per sfidarlo. L’uomo quindi sarebbe stato ucciso sicuramente, se non fosse stato per un giovane pistolero, il quale andrà ad aiutarlo e a salvargli la vita.







© RIPRODUZIONE RISERVATA