Dybala via dalla Juventus?/ Calciomercato: rinnovo in bilico, cessione possibile

- Mauro Mantegazza

Dybala via dalla Juventus? Calciomercato: rinnovo in bilico, distanza tra agente e dirigenza bianconera. Ora la cessione della Joya è possibile

Dybala Juventus
Paulo Dybala a terra, come il suo futuro alla Juventus? (Foto LaPresse)

Il futuro di Paulo Dybala alla Juventus è in bilico e questa vicenda accende già uno dei temi di calciomercato che promette di essere di spicco nei mesi prossimi. Dybala è tornato al gol in Juventus Napoli mercoledì e sicuramente la sua stagione con pochi alti e tanti bassi (anche a causa degli infortuni) è uno dei motivi per cui la Juventus è sul punto di abdicare da campione d’Italia dopo nove scudetti consecutivi: adesso c’è da finire bene la stagione, anche per evitare sorprese in ottica qualificazione alla prossima Champions League, ma soprattutto c’è da pensare al futuro, perché il contratto che lega Paulo Dybala alla Juventus scadrà il 30 giugno 2022, dunque nella prossima stagione la Joya sarebbe un giocatore in scadenza, se prima non arrivasse il rinnovo (oppure la cessione). La Gazzetta dello Sport in edicola oggi ha fatto il punto della situazione, che non sembra affatto positiva circa la possibilità che possa continuare a lungo l’esperienza di Dybala alla Juventus.

I rapporti tra le parti sono tesi per vari motivi compresa la recente festa violando le regole Covid – si usa addirittura l’immagine della “guerra fredda” – e questo evidentemente non aiuta per raggiungere un accordo che al momento sembra davvero lontano, scrive il celebre quotidiano sportivo. Cosa potrebbe succedere dunque?

PAULO DYBALA RESTA ALLA JUVENTUS? I POSSIBILI SCENARI

Paulo Dybala e la Juventus in questo momento sono molto lontani: la società vuole chiudere il rinnovo altrimenti, se non si trovasse l’accordo in tempi brevi, la Joya finirebbe sul calciomercato, con l’obiettivo di ottenere il massimo dalla cessione dell’argentino, che tra l’altro garantirebbe un’eccellente plusvalenza, dal momento che milita nella Juventus ormai da molti anni e nel 2015 i bianconeri lo avevano pagato 32 milioni più 8 di bonus. La cessione di Dybala potrebbe avvenire per soldi ma anche in uno scambio tipo Pjanic-Arthur, se si trovasse l’accordo giusto con un top club interessato all’argentino. Insomma, per la Juventus la priorità è quella di chiarire il caso Dybala al più presto possibile: o si trova l’accordo e rinnova, oppure se ne va garantendo una bella plusvalenza.

L’argentino tuttavia non sembra avere fretta: lui alla Juventus ci resterebbe volentieri e vuole scegliere con calma l’eventuale prossima destinazione. Dybala dunque resterebbe in bianconero anche senza il rinnovo, ma questo significa che nell’estate 2022 potrebbe lasciare la Juventus da svincolato, a parametro zero, scenario che invece la società non vuole nemmeno prendere in considerazione. Come minimo, urge un chiarimento tra le parti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA