DZEKO GIOCA CON L’INTER?/ Come sta: le sue condizioni di salute e l’idea di Fonseca

- Pippo Franchi

Dzeko sta male, ha l’influenza e molto probabilmente non sarà convocato con l’Inter. Le sue condizioni di salute non migliorano

edin_dzeko_2_asroma_lapresse_2017
Probabili formazioni Braga Roma - Edin Dzeko (LaPresse)

Edin Dzeko come sta? Gioca contro l’Inter? Quali sono le sue condizioni fisiche? Fonseca lo convocherà? Tante domande e altrettanti dubbi, sulla sponda giallorossa, accompagnano la vigilia della sfida tra Inter e Roma. Edin Dzeko, al rientro dalla trasferta di Verona, ha accusato un attacco influenzale molto forte. Ad oggi Dzeko non è mai sceso in campo con i compagni e la sua convocazione per la sfida di San Siro è a forte rischio. Appare improbabile che in due giorni l’attaccante della Roma possa smaltire i postumi dell’influenza. Se anche dovesse essere convocato, dicono da Trigoria che al massimo potrebbe sedersi in panchina. Fonseca sta pensando a come ovviare a questa ennesima tegola: poco importa se stavolta non si tratta di un infortunio muscolare.

DZEKO CONVOCATO? IDEA DI ZANIOLO “ALLA TOTTI”

Dzeko, si sa, nella rosa della Roma non ha un degno sostituto. C’è quel Kalinic che rientra da un lungo infortunio e che prima, dello stop, aveva ampiamente deluso. I romanisti si affidano alla cabala e il pensiero va a quel Sampdoria-Roma di Spallettiana memoria. Quel giorno il tecnico di Certaldo, in piena emergenza, si inventò Totti prima punta. E da lì cominciò la seconda vita calcistica del Pupone. Che non sia il caso domani di provare a schierare Zaniolo “alla Totti”. Magari, proprio nello stadio che lo ha ripudiato, potrebbe trovare la sua definitiva consacrazione. A volte il destino che appare crudele riserba delle dolci e inaspettate sorprese. E’ quello che sperano i tifosi romanisti…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori